Questo sito contribuisce all'audience di

Rugby - Lacrime amare per i Lyons, retrocedono dopo due stagioni in Eccellenza

I bianconeri lottano fino all'ultimo contro il San Donà (21-23), nella penultima giornata, Mortali sbaglia il piazzato (da posizione impossibile) che poteva valere il sorpasso. Piacentini che tornano in Serie A dopo due anni

La Sitav Rugby Lyons saluta l’Eccellenza: la sconfitta interna contro il Lafert San Donà condanna i bianconeri alla retrocessione matematica con un turno di anticipo. La formazione di casa ha però ancora una volta disputato un’ottima partita tutta cuore e coraggio, ma il successo è sfuggito per due punti soltanto. L’avvio del match aveva visto un San Donà farla da padrone e raggiungere la meta subito nei minuti iniziali con Bauer. I bianconeri rispondono dopo dodici minuti con il piede di Mortali che accorcia le distanze dalla piazzola. Si tratta però solo di un fuoco di paglia e al 17’ è di nuovo la formazione ospite ad allungare con Padrò che sorprende la difesa dei Lyons e raggiunge la meta tra i pali. Al 21’ Ambrosini ritocca il risultato con un calcio piazzato portando il San Donà in vantaggio di dodici punti. I bianconeri accusano il colpo, ma trovano le forze per reagire: la seconda metà del primo tempo è tutta di marca piacentina con Mortali che accorcia le distanze dalla piazzola al 28’ e Daniele che allo scadere raggiunge la meta di forza. Le formazioni vanno negli spogliatoi sul 13 a 15: due punti di distacco che saranno fatali alla fine del match. 

La ripresa si apre con Mortali e Ambrosini che si sfidano dalla piazzola: tre punti per parte a cui segue la terza meta del San Donà ancora firmata Bauer, bravo a concretizzare una travolgente maul dei veneti. I Lyons non si arrendono e provano in tutti i modi a cercare la marcatura che arriva al 70’ con capitan Thrower che beffa al largo l’attenta difesa degli ospiti. Purtroppo la trasformazione affidata a Mortali è troppo angolata e il mediano d’apertura bianconero non centra i pali. Pochi minuti dopo i Lyons avrebbero l’occasione di passare in vantaggio, ma il calcio finisce di poco a lato spegnendo le residue speranze di vittoria. La sconfitta condanna i leoni piacentini che lasciano l’Eccellenza dopo due stagioni appassionanti e intense. Adesso bisognerà cominciare a ricostruire e programmare al più presto la risalita che, come abbiamo visto è la dimensione di questa squadra. 
A fine partita il tecnico bianconero Achille Bertoncini elogia la prestazione dei suoi ragazzi: «Ho ringraziato i ragazzi per la stagione che hanno disputato: non hanno niente da rimproverarsi e possono uscire a testa alta da un campionato che li ha visti protagonisti. Purtroppo anche oggi è mancato pochissimo per fare la differenza e vincere il match».

Polemico invece il commento del presidente Natalino Fanzola che recrimina sullo svolgimento del campionato: «La classifica ci condanna, ma non ci abbattiamo e cercheremo di  rifarci subito. Come ho già avuto occasione di dire è stato un campionato falsato in tutti i suoi aspetti. Sarebbe un campionato da invalidare e mi riferisco a partite in cui ci sono stati rubati i punti come ad esempio nella partita con Mogliano, la cui ultima azione è stata decretata irregolare anche dal collegio arbitrale, ma ormai sul campo era persa. I ragazzi hanno dato quello che avevano e non gli si può rimproverare niente. Purtroppo siamo stati molto sfortunati in diverse occasioni e abbiamo sempre giocato alla pari con tutti soprattutto in questo finale di campionato. Adesso ripartiremo dalla serie A cercando di fare bene e sono convinto che abbiamo le possibilità di dire la nostra».

Charles Van Staden fatica a trovare cosa è mancato a questi bianconeri: «Purtroppo nel corso della stagione abbiamo perso molto occasioni per fare la differenza. Non credo che la classifica rispecchi davvero il valore della nostra squadra: abbiamo un buon gioco, dei buoni giocatori e un’ottima infrastruttura. Abbiamo avuto buone opportunità, ma forse non ci abbiamo creduto abbastanza».

Eccellenza, XVII giornata
Sitav Rugby Lyons v Lafert San Donà 21-23 (13-15)

Marcatori: p.t. 3' m Bauer (0-5), 12' cp Mortali (3-5), 17' mt Padrò tr Ambrosini (3-12), 21' cp Ambrosini (3-15), 28' cp Mortali (6-15), 40' mt Daniele tr Mortali (13-15), 52' cp Ambrosini (13-18), 55' cp Mortali (16-18), 61' mt Bauer (16- 23), 70' mt Thrower (21-23)

Sitav Rugby Lyons: Thrower; Montanari, Forte, Conti, Bruno; Mortali, Colpani (54’ Van Staden); Carbone, Ferrari, Cissè (66’ Bance); Masselli (62’ Riedo), Tveraga; Leatigaga (75’ Salerno), Daniele (62’ Rollero), Lombardi (43’ Grassotti). All. Bertoncini

Lafert San Donà: Bortolussi (70’ Reeves); Falsaperla (47’ Reeves), Lupini, Bertetti, Vian; Ambrosini, Patelli (72’ Rorato); Derbyshire (79’ Abram), Catelan (66’ Agbasse), Giusti; Padrò, Wessels (70’ Erasmus); D’Amico (47’ Michelini), Bauer (72’ Maso), Zanusso (47’ Ceccato). All. Ansell

Arb. Bolzonella (Cuneo)
AA1 Palladino (Torino), AA2 Pretoriani (Milano)
Quarto Uomo: Salafia (Milano)
Calciatori: Mortali (Sitav Rugby Lyons) 4/6; Ambrosini (Lafert San Donà) 3/6
Cartellini: nessuno
Note:  spettatori 550
Punti conquistati in classifica: Sitav Rugby Lyons 1; Lafert San Donà 4
Man of the match: Bauer Gregory Peter (Lafert San Donà)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Risultati e classifiche di Juniores, Allievi e Giovanissimi. Il Dpcm chiude i campionati Provinciali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento