menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rugby - L'Antidoping sospende un giocatore dei Lyons. Il club: «Fiducia nelle controanalisi»

La Prima Sezione dell'organizzazione nazionale Antidoping sospende in via cautelare il giocatore Gian Luca Cammi per positività alla sostanza Benzoilecgonina (metabolita della cocaina). La società si affida a un comunicato stampa per commentare la notizia

La Prima Sezione dell’organizzazione nazionale Antidoping (Nado) del Coni, attraverso un comunicato stampa pubblicato nella giornata del 14 febbraio sul sito ufficiale del Comitato Olimpico Nazionale, ha sospeso in via cautelare il giocatore dei Lyons, Gian Luca Cammi, dopo aver riscontrato la positività alla sostanza Benzoilecgonina dopo la gara contro le Fiamme Oro. Ecco il testo integrale del comunicato stampa del Coni: «La Prima Sezione del Tribunale Nazionale Antidoping, in accoglimento delle istanze di sospensione cautelare proposte dalla Procura Nazionale Antidoping, ha provveduto a sospendere in via cautelare l’atleta Gian Luca Cammi (tesserato FIR) riscontrato positivo alla sostanza Benzoilecgonina (metabolita della cocaina) a seguito di un controllo disposto dalla NADO-ITALIA al termine della competizione “Sitav Rugby Lyons - Fiamme Oro Roma”, svoltosi a Piacenza il 28 gennaio 2017».

Il club bianconero non ha rilasciato commenti, affidandosi a un comunicato stampa ufficiale che riportiamo integralmente:
“In relazione alla sospensione cautelare di un proprio tesserato da parte del Tribunale Nazionale Antidoping a seguito della presenza di sostanze illecite rilevate dagli esami antidoping effettuati al termine della partita fra Sitav Rugby Lyons e Fiamme Oro Rugby, la società Sitav Rugby Lyons si dichiara fiduciosa del fatto che le controanalisi possano smentire il primo esito, ma dichiara altresì la propria totale estraneità dall’eventuale condotta illecita del giocatore. È anche inevitabile che, qualora le accuse dovessero essere confermate, la società prenderà i necessari provvedimenti disciplinari nei confronti dell’atleta”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento