Questo sito contribuisce all'audience di

Rugby - I Lyons lottano, ma San Donà vince (17-20)

San Donà espugna il Beltrametti superando i Lyons 17-20 al termine di una partita dai due volti, interpretata benissimo dai piacentini nella ripresa - e male nel primo tempo - ma condizionata fortemente dall'espulsione di Bruno in apertura di...

Rugby - I Lyons lottano, ma San Donà vince (17-20) - 1
San Donà espugna il Beltrametti superando i Lyons 17-20 al termine di una partita dai due volti, interpretata benissimo dai piacentini nella ripresa - e male nel primo tempo - ma condizionata fortemente dall'espulsione di Bruno in apertura di secondo tempo, proprio quando i Lyons stavano rimontando lo svantaggio (da 0-17 a 14-17) accumulato nella prima frazione di gioco.
Nel primo tempo, o almeno per gran parte, i Lyons entrano nella centrifuga di San Donà che sblocca il risultato al 5' con la meta di Schiavi sugli sviluppi di un'azione di Mortali. I piacentini faticano e al 27' rimangono in inferiorità numerica per il temporaneo cartellino giallo a Cissè, e qui San Donà piazza l'accelerata: dopo 1' va in meta con Kudin (0-10) e al 33' arriva anche la marcatura di Bertetti che questa volta Mortali trasforma (0-17). A questo punto i Lyons ritrovano il loro gioco prima del riposo e riescono ad accorciare le distanze con la meta di Nicola Fornari che Thrower trasforma mandano in archivio il primo tempo sul 7-17.
La ripresa si apre con una strepitosa azione dei bianconeri, Forte segna la seconda meta e i Lyons rientrano in partita: 14-17. Purtroppo per la squadra di Achille Bertoncini dopo una manciata di minuti Bruno commette un'ingenuità e l'arbitro punisce i Lyons con l'espulsione del giocatore, costringendo i bianconeri a terminare l'incontro con l'uomo in meno; subito dopo Mortali calcia il piazzato del 14-20. Lyons che sembrano spacciati, ma al 64' i piacentini sfoderano una maul strepitosa che porta al piazzato di Thrower: 17-20. Nel finale San Donà fatica e solo nel finale prova a segnare la quarta meta che varrebbe il bonus, ma il gioco non arriva e i Lyons portano comunque a casa un punto e il San Donà quattro.

Abbastanza critico il tecnico bianconero Achille Bertoncini: «Oggi abbiamo sbagliato il piano di gioco nel primo tempo per poi correggerlo in corsa e infatti nella ripresa siamo riusciti a interpretare meglio la partita. Purtroppo hanno pesato anche alcune scelte arbitrali sulle fasi statiche, mentre sul cartellino rosso non c’è niente da dire: è stato un errore nostro. Ci accontentiamo del punto in classifica e cerchiamo di fare tesoro di quello che impariamo ogni settimana».

Alla sua prima meta in Eccellenza il bianconero Nicola Fornari lamenta la falsa partenza dei Lyons: «Avrei preferito non segnare e vincere la partita però si è trattato di una meta importante che ha segnato la svolta nella nostra partita. Nel secondo tempo abbiamo cominciato a giocare e siamo riusciti a portare a casa un punto importante che dovrebbe permetterci di allungare sull’Aquila. Purtroppo abbiamo buttato via la seconda partita consecutiva e abbiamo molto da migliorare».

Soddisfatto invece l’ex Michele Mortali: «Giocare qui è come tornare a casa ed è sempre un’emozione particolare. Nel complesso ho sbagliato qualche calcio di troppo, ma è stata una buona partita. I Lyons sono stati bravi a metterci in difficoltà e sono felice di vedere una squadra bianconera in questa forma: sta lavorando bene e penso che potrà salvarsi».

Sitav Rugby Lyons – Lafert San Donà 17 – 20
Sitav Rugby Lyons: Cammi (12’ Boreri); Thrower, Subacchi, Forte, Bruno; Nathan, Colpani (41’ Rivetti), Ward (75’ Daniele), Fornari, Cissè (75’ Ferrari), Mahu (48’ Chiappini), Baracchi, Staibano (65’ Ferri), Cocchiaro, Singh (65’ Carloni). A disposizione: Rossi M., Rivetti, Boreri. All.: Bertoncini Achille.
Rugby Lafert S.Donà: Bortolussi, Falsaperla, Schiabel, Bertetti, Santillo (69’ Bona), Mortali, Patelli, Preston, Bacchin, Catelan (75’ Ardila), Erasmus, Koroi, Coletti (43’ Michelini) (75’ Del Sie), Kudin, Zanusso (74’ Vian). A disposizione: Cendron, Costa, Reeves, Ardilla. All.: Wright Jason.
Arbitro: Rizzo Elia (Ferrara) Assistenti: Stefano Pennè (Mi) Andrea Laurenti (Bo) 4° arbitro Poggipollini Alfonso (Mo)
Marcature: Io Tempo: 5’ mt Shiabel, 28’ Kudin, 32’ mt Bertetti tr Mortali, 37’ mt Fornari tr Thrower; IIo Tempo: 43’ mt Forte tr Thrower, 54’ cp Mortali, 63’cp Thrower
Cartellini gialli: 27’ Cisse. Cartellino Rosso: 45’ Bruno (placaggio uomo in volo)
Man of the match: Thrower.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riparte il calcio giovanile professionistico: via al campionato Primavera, consentite le amichevoli fino all'Under 15

  • Piacenza-Pro Vercelli 1-1: Della Morte trova il pari nel finale su errore di Bruzzone

  • Nuovo Dpcm: lo sport è ancora bloccato. Piscine e palestre chiuse fino al 5 marzo, dilettanti e giovanili sempre fermi

  • Piacenza - Serve chiarezza sul calciomercato: chi lo fa? Arriva il giovane Paolo Cannistrà

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva almeno il pareggio. Male Bruzzone, il centrocampo non gira

  • Niente da fare per la Gas Sales Bluenergy, Modena espugna il PalaBanca

Torna su
SportPiacenza è in caricamento