Questo sito contribuisce all'audience di

Rugby - I Lyons lottano, ma San Donà vince (17-20)

San Donà espugna il Beltrametti superando i Lyons 17-20 al termine di una partita dai due volti, interpretata benissimo dai piacentini nella ripresa - e male nel primo tempo - ma condizionata fortemente dall'espulsione di Bruno in apertura di...

Rugby - I Lyons lottano, ma San Donà vince (17-20) - 1
San Donà espugna il Beltrametti superando i Lyons 17-20 al termine di una partita dai due volti, interpretata benissimo dai piacentini nella ripresa - e male nel primo tempo - ma condizionata fortemente dall'espulsione di Bruno in apertura di secondo tempo, proprio quando i Lyons stavano rimontando lo svantaggio (da 0-17 a 14-17) accumulato nella prima frazione di gioco.
Nel primo tempo, o almeno per gran parte, i Lyons entrano nella centrifuga di San Donà che sblocca il risultato al 5' con la meta di Schiavi sugli sviluppi di un'azione di Mortali. I piacentini faticano e al 27' rimangono in inferiorità numerica per il temporaneo cartellino giallo a Cissè, e qui San Donà piazza l'accelerata: dopo 1' va in meta con Kudin (0-10) e al 33' arriva anche la marcatura di Bertetti che questa volta Mortali trasforma (0-17). A questo punto i Lyons ritrovano il loro gioco prima del riposo e riescono ad accorciare le distanze con la meta di Nicola Fornari che Thrower trasforma mandano in archivio il primo tempo sul 7-17.
La ripresa si apre con una strepitosa azione dei bianconeri, Forte segna la seconda meta e i Lyons rientrano in partita: 14-17. Purtroppo per la squadra di Achille Bertoncini dopo una manciata di minuti Bruno commette un'ingenuità e l'arbitro punisce i Lyons con l'espulsione del giocatore, costringendo i bianconeri a terminare l'incontro con l'uomo in meno; subito dopo Mortali calcia il piazzato del 14-20. Lyons che sembrano spacciati, ma al 64' i piacentini sfoderano una maul strepitosa che porta al piazzato di Thrower: 17-20. Nel finale San Donà fatica e solo nel finale prova a segnare la quarta meta che varrebbe il bonus, ma il gioco non arriva e i Lyons portano comunque a casa un punto e il San Donà quattro.

Abbastanza critico il tecnico bianconero Achille Bertoncini: «Oggi abbiamo sbagliato il piano di gioco nel primo tempo per poi correggerlo in corsa e infatti nella ripresa siamo riusciti a interpretare meglio la partita. Purtroppo hanno pesato anche alcune scelte arbitrali sulle fasi statiche, mentre sul cartellino rosso non c’è niente da dire: è stato un errore nostro. Ci accontentiamo del punto in classifica e cerchiamo di fare tesoro di quello che impariamo ogni settimana».

Alla sua prima meta in Eccellenza il bianconero Nicola Fornari lamenta la falsa partenza dei Lyons: «Avrei preferito non segnare e vincere la partita però si è trattato di una meta importante che ha segnato la svolta nella nostra partita. Nel secondo tempo abbiamo cominciato a giocare e siamo riusciti a portare a casa un punto importante che dovrebbe permetterci di allungare sull’Aquila. Purtroppo abbiamo buttato via la seconda partita consecutiva e abbiamo molto da migliorare».

Soddisfatto invece l’ex Michele Mortali: «Giocare qui è come tornare a casa ed è sempre un’emozione particolare. Nel complesso ho sbagliato qualche calcio di troppo, ma è stata una buona partita. I Lyons sono stati bravi a metterci in difficoltà e sono felice di vedere una squadra bianconera in questa forma: sta lavorando bene e penso che potrà salvarsi».

Sitav Rugby Lyons – Lafert San Donà 17 – 20
Sitav Rugby Lyons: Cammi (12’ Boreri); Thrower, Subacchi, Forte, Bruno; Nathan, Colpani (41’ Rivetti), Ward (75’ Daniele), Fornari, Cissè (75’ Ferrari), Mahu (48’ Chiappini), Baracchi, Staibano (65’ Ferri), Cocchiaro, Singh (65’ Carloni). A disposizione: Rossi M., Rivetti, Boreri. All.: Bertoncini Achille.
Rugby Lafert S.Donà: Bortolussi, Falsaperla, Schiabel, Bertetti, Santillo (69’ Bona), Mortali, Patelli, Preston, Bacchin, Catelan (75’ Ardila), Erasmus, Koroi, Coletti (43’ Michelini) (75’ Del Sie), Kudin, Zanusso (74’ Vian). A disposizione: Cendron, Costa, Reeves, Ardilla. All.: Wright Jason.
Arbitro: Rizzo Elia (Ferrara) Assistenti: Stefano Pennè (Mi) Andrea Laurenti (Bo) 4° arbitro Poggipollini Alfonso (Mo)
Marcature: Io Tempo: 5’ mt Shiabel, 28’ Kudin, 32’ mt Bertetti tr Mortali, 37’ mt Fornari tr Thrower; IIo Tempo: 43’ mt Forte tr Thrower, 54’ cp Mortali, 63’cp Thrower
Cartellini gialli: 27’ Cisse. Cartellino Rosso: 45’ Bruno (placaggio uomo in volo)
Man of the match: Thrower.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

  • La Pedrini durissima contro Piacenza: «Si sciacquino la bocca prima di parlare di Callipo»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento