menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rugby - I Lyons chiudono il campionato di Eccellenza con una sconfitta a Reggio Emilia

I bianconeri, già retrocessi aritmeticamente nello scorso turno, salutano la massima serie con un ko per 22 a 0 in casa del Reggio

La Sitav Rugby Lyons lascia il campionato di Eccellenza con una sconfitta sul campo del Reggio Emilia. I bianconeri si sono battuti coraggiosamente sfidando ad armi pari un Reggio Emilia solido e concreto che alla fine si è imposto per 22 a 0. 
Il primo tempo è cominciato con il Reggio subito in avanti capace di segnare già al 9’ con Azzini. La risposta dei Lyons arriva dopo pochi minuti e i piacentini sfiorano la marcatura con Ferrari che però viene fermato a un passo dalla meta. Un cartellino giallo rimediato da Leatigaga lascia temporaneamente i Lyons con l’uomo in meno, ma la difesa ospite fa buona guardia respingendo al mittente gli attacchi reggiani. Ritornati in parità numerica i Lyons si gettano di nuovo all’attacco sfiorando la meta al 31’. Due minuti dopo, complice la superiorità per il giallo a Du Prez i bianconeri sfiorano nuovamente la meta senza però portare a casa punti. La prima frazione di gioco si conclude quindi con il Reggio avanti per 7 a 0.

La ripresa si apre sulla falsariga del primo tempo con i Lyons che occupano la ventidue dei padroni di casa senza però riuscire a segnare. A marcare è invece il Reggio che allunga con un calcio di punizione al 46’. Al 68’ il Reggio segna la seconda meta del match con Paletta jchiudendo virtualmente i conti. Nel finale gli uomini di Achille Bertoncini provano a giocare almeno per la meta della bandiera, ma è ancora il Reggio a sfruttare una ripartenza e raggiungere la terza meta dell’incontro sempre firmata da Paletta. Finisce 22 a 0 per i padroni di casa con i Lyons che chiudono il campionato con una sconfitta ininfluente ai fini della classifica. 

Il tecnico bianconero Achille Bertoncini parla di partita complicata: «Non è facile commentare partite come questa. È infatti difficile trovare le motivazioni per scendere in campo quando si è già matematicamente retrocessi. Noi ci abbiamo provato e abbiamo anche creato delle possibilità per segnare. Purtroppo è mancato qualcosa e forse il risultato finale è fin troppo severo rispetto al gioco espresso».

A fine partita il bianconero Marco Ferrari si rammarica per l’occasione sprecata: «Il risultato non rispecchia il volume di gioco creato. Purtroppo siamo stati poco cinici. Potevamo dimostrare il nostro vero valore, ma ci siamo lasciati scappare quest’occasione».

CONAD Reggio v Sitav Rugby Lyons   22-0   (7-0)

Marcatori: p.t.  9’ m. Azzini tr. Brink (7-0),  s.t. 46’ cp. Brink (10-0), 68’ m. Paletta tr Brink (17-0), 80’ m. Paletta (22 - 0)

CONAD Reggio: Brink; Azzini (64’ Silva), Paletta, Mannato (cap), Caminati; Farolini, Daupi (64’ Torri); Bergonzini (59’ Martani), Balsemin, Dell’Acqua; Du Preez (59’ Perrone), Devodier (76’ Saccà); Celona (43’ Fiume)(74’ Celona), Manghi (43’ Gatti), Quaranta (43’ Lanzano). All. Manghi.

Sitav Rugby Lyons: Thrower; Subacchi (59’ Albertini), Forte, Conti, Bruno (16’-24’ Salerno) (47’ Boreri); Nathan, Colpani (47’ Van Staden); Ferrari (41’ Masselli), Cissè, Bance; Riedo, Tveraga (47’ Merli); Leatigaga, Daniele (41’ Rollero), Grassotti (59’ Lombardi). All. Bertoncini.

Arb.: Chirnoaga (Roma). AA1.: Russo (Milano), AA2.: Laurenti (Bologna). Quarto Uomo: Poggipolini (Bologna)

Note: giornata soleggiata. Presenti circa 850 spettatori. Calciatori:  Brink (Conad Reggio) 3/4. Cartellini: 15’ giallo a Leatigaga (Sitav Rugby Lyons), 29’ giallo a Devodier (CONAD Reggio). Punti conquistati in classifica: CONAD Reggio 4   ;   Sitav Rugby Lyons 0. Man of the match: Davide Farolini (CONAD Reggio)   

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento