Questo sito contribuisce all'audience di

Rugby Giovanile - Lyons: l'Under 18 sconfitta dal Reggio

Sconfitta 20 a 31 contro il Reggio per l’Under 18 dei Lyons nello scorso fine settimane. Doppia battuta d’arresto anche per l’Under 16 Elite e Regionale dei bianconeri mentre nell’Under 14 i giovani leoni superano 40 a 0 il Reggio Junior

Sconfitta 20 a 31 contro il Reggio per l’Under 18 dei Lyons nello scorso fine settimane. Doppia battuta d’arresto anche per l’Under 16 Elite e Regionale dei bianconeri mentre nell’Under 14 i giovani leoni superano 40 a 0 il Reggio Junior.
Commenti, tabellini e risultati del fine settimana delle giovanili dei Lyons:

UNDER 18

LYONS – REGGIO  20 – 31 (mete 3 – 5)

Lyons: Beltramini Alessandro, Bonetti Tommaso, Aguiari Riccardi, Via Giovanni, Efori Federico, Spezia Luca, Dal Capo Mattia, Monsoni Riccardo, Di Stefano Cristian, Brigati Lorenzo, Hoxha Olgert, Nicolini Guglielmo, Molinari Dario, Borghi Riccardo, El Yousfi Hamza. A disp: Cattani Lorenzo, Malta Samuele, Belforti Federico, Groppelli Nicolas, Dhima Claudio, Tasha Mentor.

Mete: Aguiari Riccardo 1, Borghi Riccardo 1, Hoxha Olgert 1.
Trasformazioni: Aguiari Riccardo 1/3.
Calci Piazzati: Aguiari 1/1.

Grande incontro quello di ieri al Beltrametti 2 per i ragazzi dell'under 18 che, nonostante la sconfitta, hanno entusiasmato tutti i presenti. Gli avversari reggiani entrano in campo molto sicuri di sé e consapevoli di poter contare su una fisicità notevole. I nostri ragazzi sono consapevoli della difficoltà dell’incontro contro una squadra che in questo campionato non ha mai perso una partita. Così nei primi 10 minuti di gioco i bianconeri subiscono 2 mete e l’incontro sembra essere già compromesso. Grazie però ad una punizione in posizione favorevole accorciano le distanze all’undicesimo e cominciano a giocare con un po’ più di grinta, capendo che la superiorità fisica è l’unico punto a favore degli avversari. I Lyons iniziano a controllare maggiormente il gioco, mettendo ritmo e velocità. Purtroppo però al 19° arriva la terza meta per i rossoneri, ma il cambiamento nell’atteggiamento da parte dei nostri fa capire ai presenti che la partita non è più a senso unico e a confermare questa sensazione arriva la nostra meta allo scadere della prima frazione di gioco    (8 – 19).
Il secondo tempo rende ancora più evidente il cambiamento nell’affrontare le difficoltà dell’incontro, ma questo non impedisce ai quindici di Reggio di marcare la quarta meta, portando il risultato a 8 – 24. Finalmente esce il cuore Lyons che ci contraddistingue in queste occasioni e allo strapotere fisico degli avversari opponiamo un gioco veloce, intelligente e appassionato. Gli avversari accusano questo nuovo sistema di gioco e al 12° e al 21° i bianconeri marcano due mete che li rimettono in gioco, ma che soprattutto fanno capire che se sono loro a imporre il ritmo e la grinta, tutto è possibile.
A 15 minuti dalla fine gli avversari sembrano essere in confusione, non si capacitano di questa nuova energia da parte dei bianconeri. Cinque minuti furiosi vicino alla loro linea di meta non portano però i risultati sperati e un’incomprensione permette un intercetto da parte dei reggiani, che ci puniscono con la quinta meta (20 – 31).
Tolto il primo quarto d’ora, i Lyons hanno dimostrato di essere in grado di tener testa ai colossi di Reggio e domenica prossima ci sarà la prova di appello, sempre in casa. I ragazzi quindi questa settimana sono chiamati a tanto lavoro, per poter mantenere alta la concentrazione e la voglia di vincere.

UNDER 16 ÉLITE

AMATORI PARMA – LYONS VALNURE  83 – 12  

Lyons: Cuminetti, Azzini, Baiocco, Di Masi, Ugolotti, Mori, Solenghi F, Solenghi T, Malta, Maserati, Moretto, Bongiorni,Mondani, Molina, Opizzi A.
A disp: Profiti, Bonatti, Cirillo.

Mete: Di Masi, Profiti.

Trasformazioni: Mori ½.

UNDER 16 REGIONALE

LYONS VALNURE – CUS FERRARA  5 – 78

Lyons: Coletti, Fenucci, Guagnini, Opizzi D, Bart Cobbah, Zanasi, Losi, Dene, Armelloni, Repetti, Razzini, Perli, Caracalli, Russo, Espinosa. A disp: Signoriello, Gadolfini, Sartori, Soressi, Travaglini.

Mete: Russo.

Trasformazioni: 0/1 Zanasi.

La ripresa del campionato dopo la lunga pausa natalizia propone degli incontri impegnativi sia per entrambe le formazioni dell'U16, impegnate entrambe contro squadre che stanziano nelle zone alte della classifica. La situazione si complica ulteriormente per l'assenza di molti giocatori a causa di infortuni e malanni di stagione.
Nulla da fare per l'élite che si trova di fronte la squadra di Parma determinata a consolidare il proprio primato in classifica. Il primo tempo infatti si chiude con 7 mete a 0 a favore degli avversari. Nel finale di partita si è visto un piccolo riscatto da parte dei giovani leoni, che sono riusciti a reagire e a marcare due belle mete.
Senza storia anche l'incontro della formazione regionale: è troppo grande infatti il divario con il Cus Ferrara, che mette subito la partita sui binari giusti. I bianconeri riescono comunque a segnare una meta, riscattando così l'opaca prestazione.

UNDER 14

LYONS – REGGIO JUNIOR  40 – 0 (mete 6 – 0)

Lyons: Nakov, Bonetti, Murano, Perazzoli, Sagaidac, Coscia, Villa, Buzzetti, Clandroni, Dussich, Buratti, Pozzoli, Rossellini. A disp: Spezia, Borchieri, Bosoni, Alberici, Botti, Fornasari, Montesissa.

Mete: Alberici, Buratti, Buzzetti 2, Nakov, Perazzoli.

Trasformazioni: Perazzoli 4/4, Coscia 1/1, Villa 0/1.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Domenica 22 gennaio l'U14 bianconera si è presentata a Reggio Emilia con una sola squadra, a causa del forfait dell'ultimo minuto da parte del Carpi. Sono scesi in campo per lo più i 2003, con qualche innesto di giocatori più giovani.
La partita si è incanalata fin da subito sui giusti binari: i Lyons infatti sono riusciti a segnare la prima meta dopo due minuti. Gli avversari si sono dimostrati aggressivi sui punti di incontro, ma i ragazzi non gli hanno mai permesso di comandare il gioco e sono riusciti a imporre il proprio ritmo e i propri movimenti.  Il primo tempo si è quindi chiuso con 4 mete a favore dei nostri.
All'inizio del secondo tempo tutta la panchina è chiamata a sostituire i compagni, ma la sostanza comunque non cambia: attacchi e padronanza del gioco da parte dei Lyons hanno dominato ancora.
Una nota da segnalare è il fatto che è mancato un po' il gioco di squadra e in qualche occasione si è cercato il successo personale piuttosto che la collaborazione con i compagni liberi. Nel proseguimento del campionato comunque i ragazzi avranno modo di limare questi difetti e migliorarsi ulteriormente, considerato anche che le future gare saranno tutte impegnative.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Risultati e classifiche di Juniores, Allievi e Giovanissimi. Il Dpcm chiude i campionati Provinciali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento