Martedì, 16 Luglio 2024
Rugby

Rugby Giovanile - Ancora una bella vittoria per l'Under 18 dei Lyons contro Jesi

Termina 38 a 8 per i giovani leoni bianconeri

Emilbanca Rugby Lyons vs Rugby Jesi 38-8

Emilbanca Rugby Lyons: Cordani; Locca, Belforti, Seminari, Bosoni; Franzoso, Isola Fi; Barbieri, Mazzocchi, Binati; Mutti, Isola Fr; D’Onofrio, Bolzoni, Montesissa
A disposizione: Mazzoni, Sala, Baas, Viti, Russo, Torricella, Bargach. Allenatori: Salvetti, Bergamaschi, Mozzani

Marcature: pt 14’ m Franzoso tr Franzoso (7-0), 20’ cp Jesi (7-3), 28’ meta Cordani (12-3), 34’ meta Mazzocchi tr Franzoso (19-3) st 38’ m Franzoso (24-3), 60’ m Mazzoni tr Russo (31-3), 65’ m D'Onofrio tr Russo (38-3), 68’ m Jesi (38-8)

Cartellini: 18’ Cartellino rosso a Binati

Prova di grande maturità per l’Under 18 bianconera, che porta a casa una vittoria importante sullo Jesi nonostante abbia trascorso 3/4 della gara in inferiorità numerica. Dopo il cartellino rosso mostrato a Binati al 18’ per placcaggio pericoloso, i giovani Leoni non si sono disuniti, continuando a macinare gioco e infliggendo una netta sconfitta agli ospiti. Saranno sei le mete marcate dai bianconeri, a fronte di una sola marcatura pesante realizzata dagli ospiti solo nel finale di partita.

Contro i volenterosi marchigiani i Lyons hanno fatto valere la loro superiorità tecnica e fisica, controllando il gioco con la mischia e sfruttando gli spazi con i trequarti. Ad aprire le marcature è stato Franzoso al 14’, bravo a farsi largo nella difesa a finalizzare. I 10 minuti successivi sono i più difficili della gara, con il cartellino rosso subito e un calcio piazzato a segno per gli ospiti, che hanno fatto sognare il colpaccio allo Jesi. Ma nel finale di frazione sono stati i bianconeri a rimettere in rotta la nave, prima con una meta di Cordani al largo al termine di una bella combinazione dei trequarti, poi con Mazzocchi a finalizzare il lavoro degli avanti.

In apertura di secondo tempo è ancora Franzoso a marcare la fondamentale quarta meta per i suoi, inseguendo un calcio lungo in area di meta e schiacciando l’ovale prima degli avversari. I cambi hanno mantenuto alto il livello della prestazione per i Lyons, portando altre due segnature con gli avanti, firmate da Mazzoni e D’Onofrio. Nel finale di gara, a segno lo Jesi con la meta della bandiera.

Scampato il pericolo, i Giovani Leoni sono attesi da quella che rischia di essere la sfida decisiva del campionato: Domenica 11 febbraio sono attesi dalla trasferta di Pesaro, per affrontare la capolista del Campionato Interregionale e cercare il sorpasso in vetta, in una sfida tra le due formazioni finora imbattute.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rugby Giovanile - Ancora una bella vittoria per l'Under 18 dei Lyons contro Jesi
SportPiacenza è in caricamento