Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Rugby

Rugby - Finalmente è arrivato lo start: per i Lyons il Top10 inizia con la difficile trasferta contro il Petrarca

Esordio in campionato per bianconeri sabato pomeriggio (ore 16) a Padova

Il grande giorno si avvicina, e per il palcoscenico era difficile fare di meglio: Sitav Rugby Lyons apre la propria campagna in Peroni TOP10 al “Plebisicito” di Padova, uno dei templi del rugby italiano, contro il Petrarca di Andrea Marcato. Ci si aspetta un’atmosfera da grande evento (si gioca alle 16 di sabato 25 settembre) e un avversario tosto, ma se c’è una cosa che abbiamo imparato dagli uomini di Garcia è che non si fanno intimorire facilmente e venderanno cara la pelle.

Il Petrarca Padova è sicuramente una delle favorite allo Scudetto, dopo la finale persa in casa contro Rovigo dello scorso 2 giugno. Gli uomini di Marcato sono partiti a mille in Coppa Italia, con due larghe vittorie contro Mogliano e Viadana, mettendo subito in chiaro le proprie intenzioni: riprendersi dallo smacco subito dai rivali di Rovigo e portare a casa il tanto agognato tricolore. Per farlo sono arrivati alla “Guizza” due veterani in uscita dalla Benetton Treviso come Esposito e l’ex Capitano biancoverde Sgarbi, oltre che a giocatori affermati al massimo livello del campionato italiano come Nardo Casolari (strappato al Calvisano, a lui il compito di sostituire Cannone), Lorenzo Citton e Matteo Canali (in uscita da Rovigo). Ci si aspetta una partenza importante e un’altra prova di forza dai Tuttineri, ma i Leoni sanno essere una vera spina nel fianco in queste occasioni.

Guarda alla partita di sabato Gonzalo Garcia, partendo dalle buone prestazioni della squadra nei primi due turni di Coppa Italia. I Leoni hanno tenuto bene il campo contro Valorugby e addirittura dominato a lungo il Mogliano, prima però di cedere il passo nel finale. Garcia ha analizzato le prestazioni, spiegando le sue sensazioni sulla squadra: “C’è ancora tanto da lavorare naturalmente, ma sono soddisfatto di aver visto i giocatori seguire le indicazioni dello staff tecnico e cercare di mettere in campo il sistema di gioco che vogliamo implementare, avendo tante soluzioni di gioco a nostra disposizione. Anche in difesa ci siamo mossi bene a livello di distribuzione in campo, ma rispetto allo scorso anno, quando la nostra difesa è stata il nostro punto forte, ci manca qualcosa, probabilmente a livello mentale. Speriamo di ritrovare presto la fiducia e la giusta aggressività difensiva.” Garcia ha anche parlato delle nuove regole introdotte quest’anno in Peroni TOP10, su tutte lo stop del cronometro prima delle mischie, che abbiamo già visto come incrementi notevolmente il tempo di gioco: “Questa è una novità per tutti, come lo è anche la possibilità di sostituire un giocatore espulso dopo 20 minuti, e tutte le squadre dovranno abituarsi e prendere confidenza con questa cosa. Da parte nostra, dovremo essere bravi ad essere flessibili e adattarci alle situazioni e al metro arbitrale. Sappiamo giocare a rugby, e dobbiamo pensare solo a quello.”

Inizia questo sabato il percorso in Peroni TOP10. Dopo la grande ultima stagione c’è tanta attesa e positività verso i bianconeri, che vogliono salire ancora di livello e puntare a qualche bersaglio grosso. Quale occasione migliore se non quella che arriva tra poche a Padova?


Sitav Rugby Lyons: Biffi; Filizzola, Paz (vcap), Conti, Bruno (cap); Ledesma, Via A; Salvetti, Petillo, Bance; Portillo, Lekic; Salerno, Rollero, Cafaro

A disp: Canderle Fe, Actis, Scarsini, Moretto, Bottacci, Fontana, Forte, Via G

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rugby - Finalmente è arrivato lo start: per i Lyons il Top10 inizia con la difficile trasferta contro il Petrarca

SportPiacenza è in caricamento