rotate-mobile
Rugby

Rugby B - L'esordio al Beltrametti sorride al Piacenza

I biancorossi supera Savona 29 a 5

Il Piacenza Rugby vince la prima partita giocata davanti al proprio pubblico al Beltrametti.
Prima partita casalinga per il Piacenza Rugby, che entra in campo con la rinnovata maglia da gioco ed il nuovo main sponsor “DODI Utensileria”, da sempre sostenitore dei colori biancorossi.
Ospite la squadra neopromossa del Savona Rugby, che si presenta con il piglio di chi non vuole recitare il ruolo di comparsa, e l’inizio dà subito ragione alla squadra ligure che già al 1’ minuto di gioco, con una rapida azione offensiva, sorprende la difesa piacentina e si proietta nell’area di meta piacentina con l’ovale depositato in bandierina (0-5).
Il Piacenza Rugby reagisce prontamente e con i propri avanti comincia a macinare gioco dimostrando una netta superiorità in particolare in mischia ordinata. Il vantaggio del Savona dura una manciata di minuti; al 7’ è Rapone a segnare la prima meta piacentina; Jacopo Trabacchi trasforma (7-5).
Il predominio biancorosso è evidente, ma i decisi placcaggi della squadra ospite e qualche errore di troppo nella gestione del pallone rallentano il gioco piacentino.
Al 19’ è Ben Khaled a schiacciare la palla in meta finalizzando una veloce percussione dei propri compagni di reparto. Questa volta J. Trabacchi colpisce il palo (12-5).
Al 21’ Grandi viene sostituito da Zampedri per un lieve risentimento muscolare.
Il tabellino si muove ancora al 27’, merito di Negrello - a fine partita premiato come miglior giocatore dell‘incontro - che con un ubriacante slalom supera la difesa del Savona. (17-5).
Al 36’ minuto è Marazzi ad andare a segno e a regalare il punto di bonus, per la quarta meta segnata. J. Trabacchi trasforma da non facile posizione (24-5)
La ripresa comincia con le sostituzioni programmate per dare minuti di gioco a tutti i convocati. La partita si fa nervosa, è il Piacenza si lascia invischiare nel gioco provocatorio dei liguri. Al 58’ è ancora Marazzi ad andare a meta giocando velocemente un calcio di punizione concesso dall’arbitro dopo una mischia ordinata dominata dai biancorossi sulla linea dei 5 metri difensivi del Savona (29-5).
Nell’ultimo quarto il gioco sparisce, il ritmo di gara si fa lento, frammentario con lunghe pause, spesso falloso: tre i cartellini gialli estratti dal direttore di gara, uno per i biancorossi, due per i liguri.
Ora si guarda alla prossima gara, in trasferta a Lecco, determinante per delineare i profili tecnico- agonistici di due squadre ambiziose.

Piacenza Rugby 29 Savona Rugby 5

PIACENZA: Grandi (22’ Zampedri), Viani A., Castagnoli, Trabacchi L. (19’st Fusar Poli), Bacciocchi (28’st Fermi), Trabacchi J., Negrello, Bonatti, Marazzi, Roda (11’st Bilal), Ben Khaled, Casali A., Rapone (1’st Baccalini), Alberti M. (1’st Battini), Alberti A. (14’st Codazzi) All: Grangetto
Note: cartellino giallo al  22’st per Bonatti, al 26’ per Pivari, al 40’ per Bernat
Marcatori Piacenza Rugby: 7’ mt Rapone tr Trabacchi J. (7-5); 19’ mt Ben Khaled (12-5); 29’ mt Negrello (17-5); 33’ mt Marazzi tr Trabacchi J. (24-5); secondo tempo: 17’ mt Marazzi (29-5)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rugby B - L'esordio al Beltrametti sorride al Piacenza

SportPiacenza è in caricamento