Questo sito contribuisce all'audience di

Rugby A - Riparte la corsa dei Lyons, domenica sfida nella tana della Pro Recco

L’allenatore della Sitav Rugby Lyons Emanuele Solari conosce bene le insidie della sfida: “In queste due settimane di pausa abbiamo preparato la partita in modo più riflessivo sul nostro gioco, senza considerare molto il tipo di gioco che propone la Pro Recco: a questo punto del campionato è chiaro che il nostro grande avversario siamo noi stessi, come si è visto nelle ultime due partite.  Abbiamo tanti punti di vantaggio in classifica, e spesso rischiamo di abbassare la concentrazione in partita dopo essere andati in vantaggio: l’obiettivo è continuare a spingere sull’acceleratore e non uscire mentalmente dalla gara. Abbiamo anche analizzato la partita di andata, studiando e correggendo gli errori commessi.” Questa sfida sancisce anche l’inizio della fase calda del campionato, con le ultime 5 giornate che si disputeranno in poco più di un mese e la sola pausa di Pasqua a spezzare il ritmo “È importante anche gestire la rosa, che in questo momento è limitata da qualche infortunio: abbiamo problemi in prima linea e nei centri, e contro una squadra fisica come Recco può essere un problema. In questo mese abbasseremo l’intensità fisica degli allenamenti, puntando più sul miglioramento atletico, per poi alzare il livello in vista delle semifinali.”
Uno dei protagonisti della mischia bianconera quest’anno è stato Federico Canderle, giovane tallonatore proveniente dal Piacenza Rugby che quest’anno si è ritagliato uno spazio importante nella prima squadra e giocando diverse partite da titolare: “Considero questa stagione sicuramente positiva e fondamentale per la mia crescita come giocatore, mi è stata data la possibilità di essere parte di una rosa di Serie A e ho accolto questa opportunità come una grande gioia ma anche come una bella sfida, per misurarmi a un livello più alto rispetto a quanto ero abituato. Ho giocato tante partite e penso di essere migliorato non solo come giocatore ma anche come persona, gli allenatori mi hanno dato grande fiducia e spero di averla ricambiata ed essermi dimostrato all’altezza del compito.” Con lui parliamo anche della sfida che attende la Sitav Rugby Lyons: “Sarà una partita difficile, all’andata ci hanno negato il bonus offensivo e si preannuncia una partita tosta e fisica, considerando che hanno nella mischia il loro punto di forza. Dovremo dare il 110% e reagire al meglio dopo la sconfitta di Torino, in queste settimane ci siamo allenati bene e senza risparmiarci: siamo primi in classifica e dobbiamo dimostrare che non è solo un caso.”
Appuntamento in agenda fissato per le 14.30 di domenica 24 marzo, quando al “Carlo Androne” di Recco si darà il calcio di inizio a questa grande Classica che si rinnova di un nuovo capitolo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coppa Italia - Piacenza sconfitto 1-2, il Teramo sbanca il Garilli senza fatica

  • Piacenza, male la prima. Il Teramo domina, biancorossi fuori dalla Coppa e con dei problemi da risolvere

  • La Gas Sales Bluenergy va a singhiozzo, Padova vince 3-1. Biancorossi fuori dalla Coppa Italia

  • Gardini: «Amareggiato per la situazione, ma sono certo che la Gas Sales Bluenergy farà una grande annata»

  • Omicidio a Lecce, ucciso l'arbitro Daniele De Santis. Aveva arbitrato il Piacenza quattro volte negli ultimi anni

  • Lorenzo Bernardi nuovo allenatore della Gas Sales Bluenergy

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento