Questo sito contribuisce all'audience di

Rugby A - Big match per i Lyons che affrontano il Cus Torino

Appuntamento domenica al Beltrametti alle 14.30

Il mese di ottobre è terminato e con esso il primo ciclo di partite del campionato di Serie A, che con novembre osserverà tre settimane di pausa per gli impegni della nazionale nei Cattolica Test Match. Un campione di quattro partite ancora piccolo ma già significativo, specie se l’ultima di queste vede affrontarsi le due squadre in vetta alla classifica, ovvero Sitav Rugby Lyons e Cus Ad Maiora Torino, rispettivamente prima e seconda in campionato distanziate di due punti. Una partita che può quindi significare fuga per i Lyons o un generale ricompattamento del gruppo, con Cus Genova e Biella pronte ad approfittarne per rifarsi sotto.
Il Cus Ad Maiora si presenta alla sfida forte di 11 punti, frutto di due vittorie casalinghe e tre punti di bonus offensivi, che la rendono il miglior attacco del campionato finora, con una media di oltre 30 punti segnati a partita: infatti anche nell’unica sconfitta patita, contro l’Accademia “Ivan Francescato”, i biancoblu hanno segnato quattro mete e marcato 26 punti. La squadra torinese ora cerca conferme anche in trasferta, dopo due vittorie brillanti tra le mura amiche contro Pro Recco e Cus Milano, che l’hanno proiettata come una delle possibili sorprese del campionato.
Ad attenderli al Beltrametti ci saranno i Lyons di Solari e Baracchi, usciti vincenti dalla sfida in trasferta con l’Accademia (10-26 e punto di bonus aggiuntivo) e decisi a dare la prima spallata al campionato. Le due squadre si sono già sfidate l’anno scorso nella prima fase, in cui il Cus Ad Maiora aveva faticato molto e i bianconeri avevano ottenuto due agevoli vittorie.
Il capo allenatore della Sitav Rugby Lyons Emanuele Solari si dice fiducioso e sembra più disteso dopo la vittoria di Calvisano: “Questa partita è importantissima, ma come ho giù avuto modo di dire è presto per guardare la classifica: abbiamo analizzato i nostri avversari al video e personalmente faccio fatica a vederli come seconda forza del campionato, alla quarta di campionato i valori devono delinearsi e il calendario incide molto sui risultati,  in ogni caso dobbiamo fare la nostra partita e possibilmente vincere per scavare un bel solco sulle le inseguitrici prima della pausa. Rispettiamo tutti e abbiamo paura di tutti prima di scendere in campo, ma la fiducia nei miei giocatori è enorme, e so che possono aggiudicarsi questa sfida. Il Cus Torino gioca molto da mischia e sarà interessante la sfida tra i due pack perché anche noi abbiamo lì il nostro punto di forza. Proprio per questo vorrei vedere più confidenza nei trequarti: rispetto all’anno scorso siamo meno incisivi complice qualche assenza forzata, ma siamo comunque molto forti e tutti i giocatori devono dimostrare di valere il posto da titolare.”
Mischia che come detto da Solari si sta rivelando come punto di forza dei bianconeri, e di cui uno dei protagonisti è il tallonatore Alberto Rollero, titolare inamovibile e tra i migliori nella partita di Calvisano contro l’Accademia: “La mischia chiusa è uno dei fondamentali su cui abbiamo lavorato di più in fase di preparazione e ora stiamo raccogliendo i frutti sperati. Sicuramente l’arrivo di Barend Potgieter ci ha aiutato molto, ma deve ancora inserirsi bene nei nostri meccanismi di gioco e dobbiamo aiutarlo tutti, specialmente nel gioco aperto, e anche lui si sta impegnando molto per recuperare il tempo perso.” Poi volge lo sguardo alla sfida di domenica: “Contro il Cus Ad Maiora sarà una partita fondamentale tra le due squadre in vetta alla classifica, ed è doppiamente importante perché arriva prima della sosta di novembre: una vittoria ci permetterebbe di affrontare con serenità il prossimo mese in cui dovremo concentrarci sugli allenamenti senza impegni nel weekend. Per noi affrontare questa partita in casa è qualcosa di prezioso: il nostro pubblico non ci fa mia mancare il suo sostegno, e contro questo avversario ostico sarà indispensabile.”
Appuntamento dunque domenica 4 alle ore 14.30 al “Walter Beltrametti” per questa sfida già molto importante per il prosieguo del campionato per Sitav Rugby Lyons e Cus Ad Maiora.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Piacenza - Se ne va la "voce" che ci scaldava il cuore allo stadio, ci lascia il mitico Pio Bosini

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento