menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Per le Pantere secondo posto con l'Under 16 e terzo con la squadra Seniores. VIDEO

La formazione femminile si mette in luce a Castel San Pietro (campionato Interregionale di rugby a 7) e a Forlì (Coppa Italia rugby Seven)

Dopo una sosta lunghissima di 40 giorni, a causa delle pessime condizioni meteo, è ripreso il Campionato Interregionale di Rugby a 7 femminile Under 16. La sosta ha permesso alle Panterine di incrementare il carico di lavoro, in particolar modo quello fisico atletico in palestra e sul campo, per essere al meglio della condizione nei mesi di aprile (con quattro tornei consecutivi in calendario) e maggio (con gli ultimi due tornei del 6 e del 20) con l’obiettivo di acquisire il “pass” per accedere alle fasi finali nazionali (di diritto si qualifica solo la prima classificata, con ripescaggio delle migliori seconde e terze). A Castel San Pietro le Panterine hanno confermato i progressi dimostrati negli ultimi due turni, nonostante un paio di assenze importanti per leggeri infortuni. Unica débacle la partita con il Formigine (attuale capoclassifica) dove la tensione, e la consapevolezza di potersela ormai giocare alla pari, hanno fatto un brutto scherzo alle piacentine che si sono arrese senza dimostrare alcuna capacità di reazione alle più determinate ed ordinate avversarie (punteggio di 40-14 a favore delle modenesi).

E dire che il torneo si era aperto nel migliore dei modi, riuscendo a pareggiare con la fortissima compagine del Colorno e, se i pali fossero stati benevoli con le Pantere, il risultato finale avrebbe arriso alle piacentine, in vantaggio di 3 mete a 1 e raggiunte all’ultimo secondo. Dicevamo dei pali: trasformazione sul palo e fuori per le nostre, palo e scheggiata interna per le parmensi. Negli altri due incontri le Pantere hanno confermato le proprie capacità realizzative, vincendo con l’Amatori Parma con  il punteggio di 22-19 e con l’Imola per 32-7. Metawomen di giornata sono state Giada Mazzocchi (con 4 mete) seguita da Monia Lopes (3 mete) e Mariam Bance (3 mete). Carenti in questa domenica le fasi difensive e i calci di trasformazione.

La classifica finale del torneo ha visto le Pantere piazzarsi per la seconda volta nella stagione sportiva al secondo posto. Dopo la tappa di Castel San Pietro, le Pantere consolidano il terzo posto in classifica generale, allungando sulle dirette inseguitrici.

Pantere Piacenza Rugby Under 16: Bance (capitano), Prodani, Thioune, Ramadan, Agyeman, Lopes, Mazzocchi,  Marchetta, Sponsilli, Urbano. Allenatore Adolfo Seri.

Prossimo impegno per la formazione Under 16 delle Pantere Piacenza Rugby è per domenica 8 aprile a Formigine, in provincia di Modena.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento