Giovedì, 18 Luglio 2024
Rugby

Omnia Rugby - Due gli atleti convocati al raduno della Nazionale U18

Un nuovo traguardo che questa volta si tinge d'azzurro, in quanto vede la convocazione di Tommaso Roda (Piacenza Rugby) e Yann Badagnani (Elephant Rugby Gossolengo) al raduno della U18.

Un fine stagione che porta un'altra grande soddisfazione in casa Omnia, il progetto che si avvale della formula del tutoraggio e che nasce dalla collaborazione tra Piacenza Rugby, Rugby Val D’Arda, Elephant Rugby Gossolengo, Rugby Lions Cremona e Codogno Rugby.

Un nuovo traguardo che questa volta si tinge d'azzurro, in quanto vede la convocazione di Tommaso Roda (Piacenza Rugby) e Yann Badagnani (Elephant Rugby Gossolengo) al raduno della Nazionale Italiana U18.

Quattro intensissimi giorni, dal 10 al 13 luglio, che hanno visto i nostri ragazzi confrontarsi con una nuova sfida, misurarsi con i migliori atleti del centro-nord Italia, vivere un'esperienza unica che, ancora una volta, li farà prima di tutto crescere.

Un risultato che arriva subito dopo la conferma del loro ingresso al CDFP di Milano, selezionati insieme a Inza Dene (Piacenza Rugby) e Lorenzo Tassoni (Rugby Val D’Arda) in quanto atleti di interesse nazionale. Dalla prossima stagione si trasferiranno, infatti, nella struttura federale (c/o Istituto Leone XIII) per seguire un percorso tecnico di formazione che punta all’alto livello.

Entrambi 2006, insieme alla formazione U17, Roda e Badagnani hanno inoltre conquistato, il quarto posto nel campionato Elite; un epilogo di campionato che, visti i soli nove mese di vita del Progetto Omnia, ha superato ogni attesa.

Molto soddisfatto dei risultati il responsabile e ideatore del Progetto Omnia, nonché Director of Rugby del Piacenza Rugby, Federico Grangetto, che commenta: “Una stagione estremamente positiva sia in termini di obiettivi raggiunti che di crescita degli atleti, frutto dell’enorme impegno e del lavoro svolto sia sul piano tecnico che organizzativo, sempre supportato dalla comunione di intenti della dirigenza delle società coinvolte e degli allenatori. Voglio ringraziare Tommy e Yann per averci regalato l’ennesimo motivo di orgoglio; tutti gli atleti delle formazioni U17 e U15 per l’impegno profuso durante tutta la stagione; l’intero staff tecnico per aver messo a disposizione, senza mai risparmiarsi, energie e competenze; i genitori che hanno contribuito al raggiungimento degli obiettivi con il loro costante ed indispensabile sostegno al Progetto e ai ragazzi”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omnia Rugby - Due gli atleti convocati al raduno della Nazionale U18
SportPiacenza è in caricamento