menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lyons sconfitti a San Donà, ma arriva un punto - 1

Lyons sconfitti a San Donà, ma arriva un punto - 1

Lyons sconfitti a San Donà, ma arriva un punto

I Lyons tornano dalla trasferta di San Donà con una durissima sconfitta, ma anche un punto di bonus conquistato per aver segnato le quattro mete. Se da un lato si sono visti i Lyons più prolifici della stagione dall’altro la prova difensiva non è...

I Lyons tornano dalla trasferta di San Donà con una durissima sconfitta, ma anche un punto di bonus conquistato per aver segnato le quattro mete. Se da un lato si sono visti i Lyons più prolifici della stagione dall’altro la prova difensiva non è stata all’altezza di quanto richiesto e ha permesso ai padroni di casa di segnare bene 42 punti.
Il primo tempo ha visto infatti i bianconeri subire lo straordinario avvio dei veneti, capaci di segnare tre mete in soli quindici minuti. Due delle marcature sono arrivate sugli sviluppi delle rimesse laterali durante le quali la maul del San Donà si è rivelata un’arma letale per la difesa bianconera. La terza meta dei padroni di casa porta invece la firma dell’ex bianconero Michele Mortali. Sotto per 21 a 0 i Lyons hanno provato a riportarsi in attacco, ma senza successo e a marcare è stato nuovamente il San Donà con una terza maul. Nei minuti finali del primo tempo però i ragazzi di Bertoncini sono riusciti a marcare con Sam Ward, ma hanno subito, a tempo ormai scaduto la quinta meta dei padroni di casa. Nonostante il risultato fosse ormai acquisito i Lyons sono tornati in campo con una grinta diversa che ha permesso loro di imprimere un ritmo più alto alla propria azione: sono bastati quattro minuti per segnare la seconda meta con Hill. Il baricentro della partita si è quindi spostato nella metà campo del San Donà che però non ha mancato l’occasione per allungare con Kudin ancora sugli sviluppi di una touche. I Lyons sono poi tornati caparbiamente in attacco e al 65’ hanno marcato con Via. Con ancora un quarto d’ora a disposizione la possibilità di portare a casa il punto di bonus offensivo si è fatta più concreta e il cuore bianconero ha fatto la differenza. Un finale grintoso ha infatti permesso ai leoni piacentini di varcare la linea di meta dei veneti per la quarta volta e portare a casa un punto. La sfida si è conclusa 42 a 24 un risultato sicuramente pesante che è però servito a muovere la classifica e allungare sull’Aquila, impegnata domani contro il Rovigo.
Il direttore sportivo dei Lyons Claudio Deltrovi invita a ripartire dal secondo tempo: «Abbiamo subito un avvio molto difficile con due mete nate su drive e due decisamente evitabili, ma nella ripresa siamo cresciuti e abbiamo ottenuto il punto di bonus. Raggiungerli era difficile, ma ci sono stati segnali incoraggianti che dimostrano come il potenziale ci sia anche se non riusciamo a sfruttarlo a dovere. Sicuramente ripartendo dal secondo tempo possiamo preparare la partita con Viadana con più ottimismo».
Alla sua prima meta in Eccellenza, Alessandro Via è stato protagonista dell’incontro: «Sono contentissimo di aver segnato una meta così importante. Si è trattato di una partita molto dura, giocata ad un ritmo altissimo. Nel primo tempo siamo stati un po’ assenti, ma siamo usciti alla distanza. Abbiamo molti punti di forza ma riusciamo a sfruttarli solo in alcuni momenti, dovremmo avere più continuità».

Lafert Rugby San Donà – Sitav Lyons Piacenza 42-24 (35-7)
Lafert Rugby San Donà: Reeves, Schiabel (70’ Bona), Mortali, Bertetti, Falsaperla, Costa R. (60’ Bortolussi), Patelli (cap) (41’ Rorato), Padrò, Preston (60’ Florian), Vian Gm, Erasmus, Koroi (41’ Catelan), Michelini (41’ Coletti), Kudin (65’ Vian Gl) (70’ Kudin), Borsi (41’ Zanusso). All. Zane Ansell
Sitav Lyons Piacenza: Thrower, Bruno, Forte, Hill, Pasini (63’Albertin), Cammi (63’ Bassi), Via (76’ Rivetti), Ward, Bance (46’ Ferrari), Cisse, Chiappini (46’ Cornelli), Fornari, Staibano (62’ Fraser), Cocchiaro (51’ Daniele), Pallaro (51’ Lombardi). All. Achille Bertoncini

Cartellini: 39’ giallo Koroi (Lafert San Donà)
Marcatori: pt: 6’ mt Preston tr Mortali (7-0), 10’ mt Preston tr Mortali (14-0), 13’ mt tr Mortali (21-0), 33’ mt Preston tr Mortali (28-0), 40’ mt Ward tr Hill (28-7), 43’ mt Schiabel tr Mortali (35-7); st: 44’ mt Hill (35-12), 55’ mt Kudin tr Mortali (42-12), 65’ mt Via tr Hill (42-19), 75’ mt Thrower (42-24)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento