rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Pugilato

Guanto d'Oro: Roberta Bonatti si ferma in finale

Fine settimana importante per il pugilato femminile con il Guanto D’oro 2016 che si è svolto al Casinò di Sanremo. Camilla Abbiuso (Elite categoria 69 kg – Salus et Virtus) non fortunata nei sorteggi, si è fermata ai quarti di finale, battuta...

Fine settimana importante per il pugilato femminile con il Guanto D’oro 2016 che si è svolto al Casinò di Sanremo. Camilla Abbiuso (Elite categoria 69 kg – Salus et Virtus) non fortunata nei sorteggi, si è fermata ai quarti di finale, battuta dalla campana Donniacuo Carmela (Campionessa Italiana 2015).
La salussina Roberta Bonatti (Elite categoria 48 kg) si è portata alla finale dopo aver sconfitto le due pari peso, Pane Cristina – SC e Martinuzzi Erika – VE.
La finale per la salussina Roberta Bonatti lascia l’amaro in bocca e un po’ di rabbia; match terminato in parità, ma per preferenza, data la vittoria all’avversaria Silva Stephanie.(LZ). Combattimento sulle 4 riprese sempre condotto dalla piacentina ma al momento del verdetto si è vista defraudata del verdetto davanti allo stupore generale, dagli addetti ai lavori, dal Presidente FPI Alberto Brasca e dal Tecnico Nazionale Emanuele Renzini. Nulla è valso con le contestazioni e le proteste.

Consolazione per la piacentina Roberta Bonatti, la Convocazione in Nazionale ricevuta subito, vista la superiorità dimostrata nel match che nella categoria la fa da padrona.
Nota dolente sono questi tipi di arbitraggi. Rimane comunque una grande soddisfazione in casa Salus et Virtus.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guanto d'Oro: Roberta Bonatti si ferma in finale

SportPiacenza è in caricamento