Questo sito contribuisce all'audience di

Pattinaggio - La Peveri trionfa sul ghiaccio e a rotelle

E' terminata la stagione sul ghiaccio per Laura Peveri, eclettica pattinatrice di Monticelli d’Ongina, che ha ricevuto la convocazione della Fisg (Federazione Italiana Sport Ghiaccio) per partecipare con la nazionale...

La piacentina Laura Peveri



E' terminata la stagione sul ghiaccio per Laura Peveri, eclettica pattinatrice di Monticelli d’Ongina, che ha ricevuto la convocazione della Fisg (Federazione Italiana Sport Ghiaccio) per partecipare con la nazionale giovanile alla gara internazionale su pista lunga “Viking Race” sull’ovale di Thialf a Heerenveen in Olanda, dove ha sfiorato il podio nel confronto con le migliori pattinatrici europee. La Peveri ha anche conquistato buoni piazzamenti al Campionato Italiano di Short Track disputato a Cortina d’Ampezzo. Adesso è arrivato il momento di mettere in soffitta le lame per dedicarsi all’inizio di un’intensa stagione rotellistica.

E l'avvio è stato subito positivo, con il botto dei Campionati Italiani Indoor su pista piana appena conclusi il 20 marzo scorso a Pesaro conquistati due nuovi titoli: il primo individuale nella gara 3000 metri a punti Allievi ed il secondo nella gara a squadre con la staffetta sui 3000 metri, dove viene accoppiata la categoria Ragazzi/Allievi. Infine è arrivato un altro oro, tramutato poi in argento, nella gara 1000 metri formula mondiale.

TROPHEE DES TRE PISTES
La stagione si apre quindi con buoni auspici per la giovanissima atleta piacentina, che sale sul podio anche in Francia nella prima delle otto tappe di Coppa Europa, lo storico e prestigioso “Trophée des 3 Pistes” gara internazionale che richiama atleti da tutto il mondo, giunto alla sua trentesima edizione e che si svolge in tre giornate su tre piste differenti situate nelle città di Pibrac, Valence d’ Agen e Gujan Mestras.
Tre giorni di gare estenuanti dalle quali l’atleta a dire il vero si aspettava di più, ma la stanchezza delle sfibranti prove del Campionato Italiano appena concluso evidentemente si è fatta sentire; senza contare le fasi di qualifica sostenute per accedere alle finali (tutte gare combattutissime e tiratissime), la scarsa conoscenza del fondo delle piste e la scelta di ruote non proprio azzeccate. Nonostante tutto, grazie ai risultati ottenuti, la Peveri sale sul terzo gradino del podio nella classifica delle gare corte e conquista un ulteriore bronzo (pari merito con la seconda) nelle gare lunghe. Sommando le due graduatorie, la piacentina giunge seconda nel prestigioso trofeo preceduta solo dalla forte atleta di casa, la francese Marine Kervoelen.

CONVOCAZIONE IN NAZIONALE
Grazie a questi risultati è arrivata anche la convocazione del commissario tecnico Massimiliano Presti per la Nazionale Giovanile in occasione della seconda tappa della European Cup che si terrà a Geisingen (Germania) dal 15 al 17 aprile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dal catrame di Centocelle a Zidane. «Il più forte che ho visto. E quanto menava Cleto in allenamento». La vita di Daniele Moretti

  • Covid19 - I dati di martedì 31 marzo: 27 morti a Piacenza, il totale sale a 543. E' ancora un giorno di dolore

  • Maradona, Bruno Conti, Baresi e il Piacenza tutto italiano. Il capitano Settimio Lucci ci racconta 20 anni di carriera

  • De Joannon all’attacco: «Ho dato la mia disponibilità per dare una mano. Da medico voglio combattere il coronavirus»

  • Calcio Dilettanti e Podenzano in lutto: ci lascia Abele Boselli. «E' la storia che se ne va»

  • I migliori anni - Si torna indietro di 17 stagioni

Torna su
SportPiacenza è in caricamento