rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Volley provinciale

Volley - Per il Villanova arriva la promozione in Seconda

Buona la seconda, dopo che il primo tentativo si era interrotto alla finale playoff dello scorso anno. A dodici mesi di distanza la conclusione è totalmente diversa, con il Villanova che ha meritatamente vinto il campionato raggiungendo la...

Buona la seconda, dopo che il primo tentativo si era interrotto alla finale playoff dello scorso anno. A dodici mesi di distanza la conclusione è totalmente diversa, con il Villanova che ha meritatamente vinto il campionato raggiungendo la promozione in Seconda divisione.
Un successo arrivato al termine di una stagione in cui le ragazze di Vitelmi sono sempre rimaste nei primissimi posti della classifica e che ha decretato il verdetto definitivo solo all’ultima giornata.

I meriti della vittoria sono da dividere fra tanti protagonisti. Al primo posto l’impegno di Simona Bozzani, che ha voluto creare dal niente questa squadra lo scorso anno. A ruota seguono le ragazze, scese in campo spesso in condizioni difficili e che non hanno mai perso di vista l’obiettivo promozione. Non ultimo l’impegno di coach Claudio Vitelmi, che ha saputo integrare al meglio le nuove arrivate in un organico già forte per la categoria.

Sicuramente da segnalare la stagione sopra le righe del capitano Silvia Agnoli e delle due giocatrici di palla alta Roberta Mori e Samantha Mangiarotti, sempre tra le migliori in campo. Da sottolineare la grinta e i muri delle centrali Diandra Sacco e Elisa Magistrati, le ricezioni di Sara Marchetti e le difese di Valeria Vitelmi, il tutto guidato in regia da una lucida e sempre in crescita, nella gestione del gioco, Martina Zinnani.


A tutto ciò va aggiunta una panchina importante, con la giovanissima Chiara Scazzina sempre pronta a fare il suo al centro, e con l’opposto Valeria Schiano, decisiva in diverse occasioni e un lusso per questa categoria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley - Per il Villanova arriva la promozione in Seconda

SportPiacenza è in caricamento