Volley provinciale

Dall'Rm volley arrivano due barelle per il Pronto Soccorso dell'ospedale

Alla raccolta fondi avviata nelle scorse settimane, e destinata interamente in beneficenza, hanno aderito sia i tesserati della squadra di pallavolo (con le loro famiglie) sia i dipendenti dell'azienda Rm Elettro Service

Lo sport continua a fornire il proprio contributo. Non a parole, ma in modo concreto, aiutando chi ha bisogno e garantendo risposte alle necessità delle strutture sanitarie. Nelle scorse settimane l’Rm volley era stata una delle prime realtà a livello locale a lanciare una raccolta fondi per sostenere il nostro ospedale. Nei giorni scorsi l’iniziativa benefica si è conclusa ed ha portato a un risultato tangibile, la donazione di due speciali barelle al Pronto Soccorso diretto dal dottor Andrea Magnacavallo. La consegna è avvenuta nelle scorse ore alla presenza dello stesso Magnacavallo e di alcuni rappresentanti dell’Rm: in prima fila il presidente Maurizio Raviscioni, il responsabile tecnico Paolo Maffi e l’allenatore Roberto Brambilla. «Abbiamo voluto - spiega il presidente Raviscioni - far sentire la nostra vicinanza a chi si è impegnato in prima linea rispondendo ad alcune esigenze del nostro ospedale, messo così duramente alla prova nella fase più intensa dell'emergenza».

L’importante somma è stata raccolta grazie a quanto donato da tesserati e genitori a cui sono stati aggiunti i fondi che sarebbero stati utilizzati dalla società per palestre e tasse gara dei campionati purtroppo sospesi a causa dell’emergenza coronavirus. Ma all’iniziativa hanno aderito, aumentano il totale da destinare completamente in beneficenza, anche i dipendenti della Rm Elettro Service, che hanno rinunciato ai compensi di giornate lavorative per contribuire al bellissimo progetto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dall'Rm volley arrivano due barelle per il Pronto Soccorso dell'ospedale

SportPiacenza è in caricamento