menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Pallavolandia, in 600 alla tappa finale di Pontenure - 1

Pallavolandia, in 600 alla tappa finale di Pontenure - 1

Pallavolandia, in 600 alla tappa finale di Pontenure

Neanche un po’ di pioggia (per fortuna solamente qualche goccia a metà giornata) è riuscita a rallentare la tappa finale di Pallavolandia 2016. Teatro della grande festa del volley, come di consueto, è stato Parco Raggio che per...


Neanche un po’ di pioggia (per fortuna solamente qualche goccia a metà giornata) è riuscita a rallentare la tappa finale di Pallavolandia 2016. Teatro della grande festa del volley, come di consueto, è stato Parco Raggio che per l’edizione numero 29 dell’iniziativa ha raggiunto i soliti numeri da record. Quasi 600 fra bambini e bambine, 45 campi predisposti dagli organizzatori del Pontenure volley, oltre 1500 persone nella grande area verde se comprendiamo anche tecnici, dirigenti e genitori. Ma non sono sufficienti i numeri per dare l’idea di cosa sia la festa finale di Pallavolandia; per capirlo bisognerebbe raccontare l’entusiasmo dei bambini, tutti coinvolti da mattina a sera in una giornata all’insegna del divertimento. Tanto gioco e nessuna classifica per centinaia di piccoli giocatori, dalla palla rilanciata fino all’Under 16.
Come di consueto la federazione, per bocca del presidente Marco Bergonzi, ha fatto i complimenti ai dirigenti del Pontenure (con in testa il presidente Claudio Roleri) per l’organizzazione impeccabile di un avvenimento ormai divenuto immancabile tradizione nel calendario della pallavolo piacentina.

Il bilancio finale di Pallavolandia è più che positivo, anche se quest’anno il maltempo ha messo i bastoni fra le ruote agli organizzatori. Il calendario prevedeva dai primi di maggio fino a metà giugno giornate a Carpaneto, San Nicolò, Alseno, Cadeo, Pontedellolio, Lugagnano, Caselle Landi, San Giorgio, Calendasco, Casalpusterlengo, Pontenure e la tappa piacentina da disputare domenica prossima sui campi della Spes Borgotrebbia. Molti appuntamenti sono stati cancellati a causa della pioggia, ma questo non ha influito sul giudizio finale, che ancora una volta vede Pallavolandia fra le manifestazioni sportive meglio riuscite sul nostro territorio.


Sulla web tv del volley guarda le immagini della giornata di Pontenure e ascolta le interviste a Claudio Roleri, presidente del Pontenure volley, e a Marco Bergonzi, massimo dirigente della Fipav piacentina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento