Questo sito contribuisce all'audience di

Lutto nel mondo del volley: ci ha lasciato Guido Pavan

Dirigente e factotum della Polisportiva San Nicolò, gli è stato fatale un infortunio casalingo. «Una persona al di sopra delle parti, lascia in tutti noi un vuoto incolmabile». La Fipav provinciale predispone un minuto di silenzio

Guido Pavan con la divisa della Polisportiva San Nicolò

Il mondo del volley è in lutto: a causa dell’aggravarsi di un infortunio occorso qualche giorno fa nella sua casa, è mancato Guido Pavan, classe 1945, dirigente, anima e factotum della Polisportiva San Nicolò. Arrivato in società nel 2002 era subito diventato un punto di riferimento per tutti, dai giocatori ai tecnici fino ai tanti genitori che ogni giorno accompagnano i figli in palestra. Purtroppo gli è stata fatale una caduta dalla scale avvenuta mercoledì e un serio trauma cranico: trasportato all’ospedale di Parma il suo cuore ha cessato di battere questa mattina. La Fipav provinciale ha predisposto un minuto di raccoglimento su tutti i campi della provincia.

«Da quando si era riavvicinato allo sport – spiega Fabio Bastiani, anima del San Nicolò – era rinato, trovando nella pallavolo il suo ambiente naturale. All’apparenza era una persona burbera, ma in realtà aveva un cuore d’oro ed era cordialissimo con tutti, si faceva benvolere dai genitori e i bambini stravedevano per lui».

Uno sportivo nel vero senso del termine. «Anche quando andavamo in trasferta tutti lo accoglievano come se fosse uno di casa, dava sempre una mano a chi avesse bisogno, controllava che la rete fosse montava correttamente, aiutava i segnapunti se c’era bisogno. Una persona al di sopra delle parti, lascia in tutti noi un vuoto incolmabile».

Non appena la notizia della sua morte si è sparsa in provincia, dirigenti e giocatori delle squadre piacentine hanno mostrato il proprio cordoglio e fatto sentire la propria vicinanza al San Nicolò per la scomparsa di Guido.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Nessuna novità. Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria ripartiranno a febbraio? Il problema è la Terza

  • Como-Piacenza 0-0: buon punto per i biancorossi

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva il pareggio. Belle prove per Ballerini, Heatley e Galazzi

  • Caso Suarez: indagato Paratici: «Chiese aiuto alla Ministra De Micheli»

  • Una bella Piacenza supera 3-1 Ravenna, ma si infortuna Grozer che lascia il PalaBanca con le stampelle

  • Piacenza - Lunedì sera posticipo a Como, biancorossi sempre in emergenza. Manzo: «Voglio una reazione»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento