Questo sito contribuisce all'audience di

L'Amicizia e Sport Caorso conquista la Prima divisione al termine di una finale infinita

Superato ai play off il Team 03, la squadra di Vitelmi raggiunge nella categoria superiore il River. Lunedì 10 giugno in Valtrebbia confronto fra le due neopromo

La festa dell'Amicizia e Sport Caorso dopo la promozione

La temperatura si alza ulteriormente e le riserve di energia incominciano a diminuire. Brava in questo frangente Debora Faverzani, palleggiatrice di Caorso, a risparmiare la Pollini colpita da crampi e ad insistere sulle centrali con buona risposta della Dusi ed ottima da una Mori che, anche se non nel suo ruolo, dal centro si fa sentire. Sale in cattedra la piccolina del gruppo ed è proprio Sara Rescali, insieme alla Pasini, a sobbarcarsi il lavoro di seconda linea. Sul finire del set Pollini e Bolzoni ritornano importanti per punti a referto, si arriva 21 pari con l’Amicizia e Sport in battuta, coach Vitelmi si gioca Martina Cavalli e la palleggiatrice di riserva gli regala subito l’ace del 22, seguito da una battuta ficcante che costringe le avversarie ad una rigiocata facilmente chiusa da Caorso. Ancora la Cavalli a spingere dai nove metri e a costringere all’errore il Team 03, quindi Martina non delude e il suo è un servizio vincente che porta l’Amicizia Caorso a 25 e tutti i suoi tifosi in paradiso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tutta la panchina vola in campo con le lacrime di Camilla Risoli fermata da un problema fisico proprio in Gara3 dopo un campionato spettacolare. Al settimo cielo il dirigente Roberto Regè che tanto ha dato per la squadra e il tecnico Claudio Vitelmi che ritorna a vincere in Seconda divisione dopo pochi anni dal succeso con Villanova, anche quello ottenuto insieme a Roberta Mori e, per chiudere il cerchio, contro un Podenzano che schierava Camilla Risoli come libero. L'immagine più bella è quella della giovanissima Sara Rescali che vola in braccio al suo allenatore; qualcuno, vicino ai due, sostiene di aver visto qualche lacrima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti, i campionati ripartono la prima domenica di ottobre: definite le partecipanti ai vari gironi oltre a promozioni e retrocessioni per tutte le categorie

  • Ripresa del calcio dilettantistico e giovanile: c'è il protocollo sanitario della Lega Nazionale Dilettanti

  • Di Battista: «Rosa ancora a metà». In arrivo Heatley, Daniello, il portiere Sposito e tre giovani dall'Atalanta

  • Piacenza a un passo dal centrocampista Losa e dall'attaccante Siani

  • Piacenza - Finalmente dopo 5 mesi si riparte: venerdì mattina il pre raduno. Da lunedì si lavora sul campo

  • Arrestato De Simone, l'ex AD del Trapani. Nel mirino l'anno della promozione con la finale vinta contro il Piacenza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento