rotate-mobile
Venerdì, 7 Ottobre 2022
Volley giovanile

E' un Volley Academy Piacenza sempre più ambizioso: «Puntiamo a tre finali nazionali». VIDEO

Il presidente Corrado Marchetti: «Disponiamo di un roster di valore assoluto, cerchiamo di arrivare fino in fondo con Under 18, Under 16 e Under 14». Coach Mineo: «Non ci nascondiamo, abbiamo alzato l’asticella rispetto all’anno scorso»

Ogni anno un obiettivo sempre più importante. Senza nascondersi dietro la scaramanzia, ma continuando a puntare più sui fatti che sulle parole. Il quarto posto agli Italiani della squadra Under 16 ha avuto l’effetto di rendere ancora più affamato il Volley Academy Piacenza, tanto che l’obiettivo per il prossimo anno non è raddoppiare, ma addirittura triplicare. «Vogliamo portare l’Under 18 e l’Under 16 alle finali nazionali. E cercheremo di ottenere lo stesso risultato anche con la neonata formazione Under 14» spiega un entusiasta presidente Corrado Marchetti all’inaugurazione della nuova stagione che ha visto la presenza, oltre che dell’intero staff tecnico guidato dall’head coach Patrick Mineo, anche dell’assessore allo sport Mario Dadati e del Delegato provinciale del Coni Robert Gionelli.

La qualità del lavoro in casa Vap è testimoniata anche da una collaborazione sempre più stretta con Busto Arsizio, una delle più importanti realtà italiane: tre giocatrici piacentine andranno, in caso di necessità, a rinforzare il roster della Serie A1 bustocca.

«Sono risultati importantissimi, che otteniamo – ha esordito Marchetti – grazie allo spirito di gruppo societario: noi prima di tutto guardiamo alle persone. Siamo orgogliosi dei traguardi raggiunti, quest’anno con l’Under 18 disputeremo anche la Serie B1 che è la categoria più alta a livello femminile di tutta la provincia».

Il focus resta comunque sempre incentrato sul settore giovanile: un gruppo di 24 giocatrici fra Under 16 e Under 18 con ben 16 ragazze provenienti da tutta Italia e ospitate nel convitto gestito dal club. «Del roster fanno parte anche una ragazza croata, Iva Ucovic, che arriva grazie alla collaborazione con l’Ok Olimpik, e alcune atlete già nel giro delle nazionali italiane giovanili a cui i tecnici azzurri hanno consigliato di venire da noi. Il nostro motto rimane “Vinci, cresci e divertiti”, vogliamo portare le ragazze a raggiungere il massimo livello a cui possono aspirare. Emma Barbero e Luna Cicola sono già approdate in Serie A1, altre giocano in B e questo ci rende orgogliosi».

Dopo qualche stagione con due sole squadre, l’Under 16 e l’Under 18, quest’anno la Vap amplia gli orizzonti iscrivendo ai campionati anche Under 13 e Under 14 «spinti dalla federazione che ci ha chiesto di lavorare anche con le più giovani. E con tutte queste formazioni vogliamo arrivare alle finali nazionali».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' un Volley Academy Piacenza sempre più ambizioso: «Puntiamo a tre finali nazionali». VIDEO

SportPiacenza è in caricamento