menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Susanna Rocca (a sinistra) e Alessia Arfini con Cesare Lucca, presidente provinciale della Fipav, e il selezionatore Massimiliano Carbonetti

Susanna Rocca (a sinistra) e Alessia Arfini con Cesare Lucca, presidente provinciale della Fipav, e il selezionatore Massimiliano Carbonetti

Susanna Rocca e Alessia Arfini si colorano d'argento nel beach volley al Trofeo delle Province

Quarto posto per la formazione femminile indoor nella manifestazione di Cesenatico che vede in campo le Selezioni di tutta l'Emilia Romagna. Giulia Maestri miglior libero del torneo

Torna da Cesenatico con una medaglia la spedizione piacentina impegnata al Trofeo delle Province, manifestazione che vede in campo le Selezioni composte dai migliori atleti di tutta l’Emilia Romagna. A salire sul podio nel beach volley è stata la coppia Alessia Arfini-Susanna Rocca, capace di conquistare l’argento arrendendosi solamente in finale con il risultato di 2-1 (15-10, 13-15, 15-7) a Rimini. Lungo il percorso le rappresentanti biancorosse avevano battuto Cesena all’esordio poi la squadra di Rimini 2 e quella di Ravenna in rimonta 2-1 (15-13 al tie break). Nuovo 2-1 e ancora un 15-13 in semifinale contro Parma 2 prima di cedere in finale al termine di un percorso incredibile. L’altra coppia piacentina composta da Erica Fava e Sofia Cornelli ha chiuso al nono posto, mentre i maschi (Andrea Garilli, Mattia Scotti, Daniele Garlaschelli e Filippo Farina) hanno terminato la propria fatica noni e tredicesimi.

Passando all’indoor la Selezione femminile non è riuscita a ripetere l’impresa di dodici mesi fa, quando per la prima volta nella storia salì sul gradino più alto del podio, terminando in quarta posizione. Dopo un percorso netto nella prima fase, con i successi su Forlì-Cesena e Parma nel girone, le piacentine hanno iniziato la fase finale battendo facilmente Ferrara per poi arrendersi 2-1 di fronte a Bologna. In semifinale le biancorosse si sono trovate di fronte la fortissima formazione di Ravenna (vincitrice del torneo) da cui sono state superate 2-0, stesso risultato subito nella finale per il terzo posto da Modena. Da sottolineare che Giulia Maestri è stata premiata come miglior libero della manifestazione.

In campo maschile esordio difficile con le sconfitte per mano di Modena e Rimini, mentre nel girone finale Piacenza ha alzato bandiera bianca di fronte a Rimini per poi superare Ferrara 2-0 chiudendo al nono posto a causa delle battute d’arresto con Forlì-Cesena e Ravenna.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento