menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di gruppo per i dirigenti intervenuti e le formazioni dell'Rm volley

Foto di gruppo per i dirigenti intervenuti e le formazioni dell'Rm volley

Rm volley e Vero Volley da oggi a braccetto. VIDEO

La società piacentina entra a far parte del Consorzio che vanta due formazioni in Serie A1 (una maschile e una femminile) e presta grande attenzione al settore giovanile

Un’avventura nata un anno e mezzo fa, un progetto che cresce e si sviluppa a velocità esponenziale e adesso supera anche i confini regionali. L’Rm volley entra a far parte del Consorzio Vero Volley, unica realtà italiana che può contare su due formazioni nella massima serie (una maschile e una femminile) ma che pur prestando grande attenzione alle squadre di vertice investe e si concentra anche sul settore giovanile.

Da ieri il matrimonio fra Rm e Vero Volley è ufficiale, celebrato nella palestra ex Vigili del Fuoco di viale Dante di fronte alle formazioni Under 14 e Under 16 della società piacentina (e a tanti genitori, pure loro coinvolti in prima persona nell’iniziativa) che per l’occasione indossavano la maglietta del Consorzio. «Tutto il nostro progetto - sono le parole di Alessandra Marzari, presidentessa del Vero Volley intervenuta insieme a Maurizio Raviscioni, numero uno dell’Rm volley - ruota attorno al concetto di cultura sportiva. Perché noi siamo convinti che ogni disciplina, e la pallavolo in particolare, rivesta un ruolo straordinario per la crescita dei ragazzi». Lo conferma l’attenzione di cui gode il settore giovanile, gestito con la stessa cura della prima squadra. Da oggi anche l’Rm potrà utilizzare tutte le eccellenze del Consorzio: l’accordo infatti consente alla società piacentina di sfruttare sinergie fra i rispettivi staff tecnici, di allenarsi e di disputare amichevoli insieme alle formazioni del Vero Volley, consentendo alle più promettenti di effettuare stage con il gruppo lombardo. Inoltre i tecnici monzesi svolgeranno un lavoro di supervisione su tutte le atlete dell’Rm anche attraverso video inviati dagli allenatori piacentini. E non è finita, perché il gruppo del presidente Raviscioni avrà il vantaggio di poter contare su psicologi (già previsti incontri con i genitori delle atlete), fisioterapisti, avvocati e commercialisti in capo al Vero Volley, e potrà collaborare attraverso camp, tornei e amichevoli non solamente con la società “madre” ma anche con tutte le squadre “satellite” che aderiscono al progetto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento