Giovedì, 18 Luglio 2024

Mineo: «Confermarsi ad alti livelli è difficile, per questo dobbiamo migliorarci ogni giorno». VIDEO

Il tecnico del Volley Academy Piacenza verso la nuova stagione. «Siamo in palestra dal 22 agosto, abbiamo tante atlete selezionate in tutta Italia che hanno dimostrato di avere grande fiducia venendo da noi quando avevano altre offerte importanti»

Il quarto posto ottenuto lo scorso anno agli Italiani Under 16 ha portato entusiasmo in tutto l’ambiente del Volley Academy Piacenza, ma Patrick Mineo sa che il difficile viene adesso. Perché nello sport confermarsi è ancora più complicato che ottenere risultati importati: per quello in estate la società piacentina si è rinforzata e ha anche ampliato i propri orizzonti, affiancando alle “storiche” formazioni Under 16 e Under 18 le più piccole dell’Under 13 e Under 14.

«Gli obiettivi sono chiari – spiega Mineo, head coach della Vap – e quello principale è consentire a ogni ragazza di migliorarsi. Abbiamo tante atlete selezionate in tutta Italia che hanno dimostrato di avere grande fiducia venendo da noi quando avevano altre offerte importanti. Sta a significare che il nostro è stato un percorso di altissimo livello. Poi cercheremo di ottenere ottimi risultati, arrivando fino alle finali nazionali delle varie categorie. Il percorso passerà attraverso i campionati di Serie B1, che affronteremo con l’Under 18, e Serie C, in cui giocherà l’Under 16. Nei tornei seniores puntiamo a salvarci, sarà una bella lotta ma ce la metteremo tutta».

Avete già ripreso la preparazione, che tipo di squadra state impostando?

«Dal 22 agosto siamo in palestra, abbiamo deciso di ripartire un po’ prima perché ci sono tante ragazze nuove e volevamo conoscerle anche sotto il profilo fisico e umano. Stiamo lavorando molto, ora accelereremo visto che il gruppo è completo dopo l’arrivo di alcune giocatrici impegnate con la nazionale. La fase più importante inizia adesso, è previsto anche un ritiro di quattro giorni a Travo con doppie sedute giornaliere. La squadra sta conoscendo i nuovi sistemi di gioco, per capire le dinamiche esatte ci vorrà ancora un po’ di tempo».

Sai bene che dopo il quarto posto dello scorso anno agli Italiani vi aspetteranno tutti al varco, non siete più la sorpresa.

«Verissimo, questo ci deve dare grande stimolo per spingere sempre di più in palestra. Un’eventuale conferma passerà da ogni singolo allenamento, saremo chiamati a superare i limiti e a migliorare seduta dopo seduta. Ne abbiamo l’opportunità perché ci alleniamo tutti i giorni, come una squadra di Serie A. Non dovremo mai perdonarci nulla, puntando a migliorarci in ogni occasione».

Video popolari

SportPiacenza è in caricamento