Questo sito contribuisce all'audience di

Per Emma Barbero convocazione con l'Italia Prejuniores. «Una soddisfazione enorme». VIDEO

Per il libero del Volley Academy Piacenza allenamenti al Centro Pavesi il 2 e il 3 dicembre. «Il mio sogno? Giocare in Serie A. E aspetto tutte le mie compagne in azzurro»

Emma Barbero, da questa stagione al Volley Academy Piacenza

Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Caricamento in corso...
Caricamento dello spot...

Un passo alla volta, sempre verso l’alto. Dopo la convocazione per uno stage azzurro nelle scorse settimane ecco che Emma Barbero, libero del Volley Academy Piacenza, compie un ulteriore passo in avanti. Anzi, un doppio passo: il 2 e il 3 dicembre è stata chiamata per un allenamento dell’Italia Prejuniores (di fatto l’Under 16) al Centro Pavesi e inserita di conseguenza nella lista allargata delle atlete che prenderanno parte al Torneo di qualificazione agli Europei Prejuniores in programma in Portogallo dal 7 al 12 gennaio.

«Sono contentissima - spiega la Barbero - del lavoro che stiamo svolgendo in palestra e la convocazione per me è una soddisfazione enorme. Speriamo di proseguire su questa strada».

La prima chiamata in assoluto con la maglia azzurra a chi la dedichi?

«Alla mia famiglia, per i sacrifici di questi quattro anni fuori casa, a tutti i chilometri che hanno fatto per me».

Se dovessi guardare al futuro qual è il tuo obiettivo a medio termine?

«Arrivare a giocare in Serie A, quello sarebbe il sogno più grande. E di conseguenza confrontarmi con giocatrici di alto livello».

Se dovessi descriverti, sia in campo sia fuori? Che persona e che giocatrice sei?

«Aiuto molto le compagne, sono una gran chiacchierona, non sto mai zitta».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - I risultati della domenica. Giornataccia per le piacentine: solo un pari per Nibbiano e Castellana

  • Piacenza-Arzignano: 0-0, biancorossi fantasmi e piovono fischi

  • Piacenza-Triestina: 1-2, gli alabardati sbancano il Garilli con la doppietta di Maracchi

  • Mister Mazza sfonda quota 1000: «Zeman, Sacchi e quando giocai con cinque punte»

  • Pergreffi: «Diamo tutto per questa maglia». Franzini: «E' un momento difficile ma non siamo in crisi»

  • Piacenza - Matteassi: «Tutti abbiamo delle colpe, l'errore è stato creare aspettative troppe alte»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento