rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Volley giovanile

Sazzi: «Siamo al settimo cielo, la Vap ha giocato delle ottime finali». E si pensa già alla nuova stagione

Il tecnico del Volley Academy Piacenza analizza l'avventura nella manifestazione Under 17 che ha assegnato lo scudetto. «Eravamo alla nostra prima partecipazione e abbiamo visto che possiamo giocarcela con le migliori formazioni italiane»

«Il bilancio è stato molto positivo. Anzi, direi di più: siamo al settimo cielo». Augusto Sazzi a qualche giorno di distanza analizza la prova del suo Volley Academy Piacenza, impegnato per la prima volta nelle finali nazionali Under 17. Le piacentine hanno chiuso al decimo posto dopo aver sfiorato l’accesso alle semifinali.

«Le ragazze hanno giocato molto bene - spiega il tecnico - e tutte si sono ben disimpegnate quando sono state chiamate in causa in situazioni importanti. Stando alle statistiche tecniche che considerano i vari fondamentali siamo la quinta squadra in Italia».

Un bilancio super positivo, anche se la Vap non è stata baciata dalla fortuna. «In finale regionale abbiamo perso la nostra alzatrice Margot Marchetti, nella seconda gara delle finali nazionali ha accusato un infortunio al ginocchio anche Ginevra Camurri», fra l’altro premiata come miglior giocatrice alle finali regionali. Quello della Camurri non è stato l’unico problema, visto che nella stessa palestra si sono infortunate nella tre giorni che ha assegnato lo scudetto ben sette ragazze.

«Nella prima gara - prosegue Sazzi - abbiamo giocato veramente bene. Il nostro è stato il gruppo più combattuto e abbiamo avuto la possibilità di centrare l’accesso alle semifinali, anche se poi per un soffio siamo finiti nel gironcino dal nono al dodicesimo posto».

Sazzi prosegue: «Dico la verità, siamo al settimo cielo, anche se è mancato qualcosina per trasformare in indimenticabile la nostra esperienza. Ma eravamo alla nostra prima avventura e abbiamo visto che possiamo giocarcela con le migliori formazioni italiane. C’è tanto da lavorare, ma la società è già a buonissimo punto; siamo molto soddisfatti perché abbiamo iniziato a raccogliere i frutti di quanto fatto in questo periodo».

E in casa Volley Academy Piacenza non c’è spazio per le vacanze: dirigenti e tecnici sono già al lavoro per la prossima stagione in cui la società raddoppierà. «Avremo due gruppi e non più uno solo impegnato in due categorie. Si tornerà all’Under 16 con tante ragazze nuove che disputeranno il campionato di categoria e la Serie C, mentre la rosa che ha fatto così bene alle finali nazionali passerà in Under 18 e scenderà in campo anche in Serie B2. Siamo molto contenti, perché ci sono già tante ragazze che hanno chiesto di vestire la nostra maglia e questo significa che stiamo lavorando bene e la gente si fida di noi».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sazzi: «Siamo al settimo cielo, la Vap ha giocato delle ottime finali». E si pensa già alla nuova stagione

SportPiacenza è in caricamento