rotate-mobile
Pallavolo

Volley - Copra Elior: contro Trento sestetto già deciso

Terminato il primo ciclo che ha portato quattro successi nelle ultime quattro gare fra campionato e Challenge (con un solo set perso), il Copra Elior si presenta nuovamente alla stazione per salire sul treno che accompagnerà la squadra al termine...

Terminato il primo ciclo che ha portato quattro successi nelle ultime quattro gare fra campionato e Challenge (con un solo set perso), il Copra Elior si presenta nuovamente alla stazione per salire sul treno che accompagnerà la squadra al termine del girone di andata. Due settimane e cinque gare tutte fondamentali per chiudere la fase ascendente del campionato in una delle prime quattro posizioni e per superare un altro turno in Europa.

La fermata iniziale è quella tecnicamente più complicata: si viaggia verso Trento per la prima delle tre trasferte consecutive che Piacenza deve affrontare in otto giorni. Si parte dalla casa dei campioni del mondo, reduci da un’interminabile e impressionante striscia di sedici successi consecutivi, in assoluto l’avversario più complicato da affrontare. In settimana Zlatanov ha ripreso ad allenarsi con i compagni, anche se inizialmente a ritmi ridotti. Negli ultimi due giorni il capitano ha attaccato regolarmente, limitandosi però in battuta per non incappare in una pericolosa ricaduta del problema agli addominali che lo aveva costretto a restare ai box fino a domenica scorsa.

A Trento ci sarà, ma partirà dalla panchina pronto a subentrare in caso di bisogno: chiaro l’intento di tecnico e staff medico, evitare di accelerare i tempi in un periodo in cui gli impegni ravvicinati consigliano prudenza per avere il capitano al top già domenica prossima a Latina. Nel sestetto spazio dunque a Maruotti, anche perché l’altra alternativa, Ogurcak, si è arreso a un problema a un piede (scongiurati danni particolari, ma il giocatore si sta sottoponendo a una terapia antinfiammatoria) e non sarà nemmeno in panchina.

Spazio dunque a De Cecco in regia, Fei opposto, Holt e Simon al centro, Papi e Maruotti di banda con Marra libero e grande attenzione alla sfida tutta cubana fra Simon e il trentino Juantorena che promette spettacolo.

(foto Trongone)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley - Copra Elior: contro Trento sestetto già deciso

SportPiacenza è in caricamento