Questo sito contribuisce all'audience di

Volley - Steriltom, Monticelli e Rebecchi ok in trasferta

Nulla da fare per la Canottieri Ongina, sconfitta 3-0 in casa dalla capolista Ilma Mobili Parma. Contro la prima della classe, le giallonere monticellesi (ancora in emergenza) non sono riuscite a contrastare le forti ducali. Con Lodigiani partita...

La Canottieri Ongina che prende parte al campionato di Serie C
Nulla da fare per la Canottieri Ongina, sconfitta 3-0 in casa dalla capolista Ilma Mobili Parma. Contro la prima della classe, le giallonere monticellesi (ancora in emergenza) non sono riuscite a contrastare le forti ducali. Con Lodigiani partita dalla panchina e Zangrandi non ancora pienamente recuperata, la squadra piacentina ha dovuto fare i conti in settimana con le condizioni fisiche imperfette di Antonioli, Zorzella e Ponzoni.
Nel primo set, la Canottieri Ongina parte bene, arrivando 11-11, poi Parma prende il largo forzando la battuta e trovando i giusti varchi nella difesa delle padrone di casa. Stesso copione anche nei successivi due parziali, con l’Ilma capace di spingere sull’acceleratore e di fare la differenza.
 
CANOTTIERI ONGINA-ILMA MOBILI PARMA 0-3
(13-25, 18-25, 12-25)
CANOTTIERI ONGINA: Decarli 1, Villa I. 7, Guida 11, Villa A. 6, Marchettini, Ponzoni 5, Gagliardi 6, Zorzella, Antonioli, Periti, Cattivelli (L), Gazzetto (L), Lodigiani. All.: Bartolomeo

Vittoria esterna per il Monticelli Volley, a segno sul campo dell’Alga Parma e al secondo sigillo consecutivo. Nonostante una prova a intermittenza e le “solite” difficoltà nel muro-difesa, i gialloneri di Capogreco hanno limitato gli errori in attacco e sono riusciti a centrare il bottino pieno, imponendosi in quattro set.
La formazione piacentina inizia il match con Perini opposto a Contini, Aquino e Bozzetti in banda, Vitelli e Testa al centro e Fornasari a dirigere la seconda linea. Nel primo set, equilibrio fino al 17-18, quando tra le fila ducali entra il palleggiatore-allenatore Bovio e “arma” il braccio di Angeletti (23 punti a fine match, ma anche undici errori) per il finale di set (25-20). Nel secondo set, Capogreco sposta un ispirato Bozzetti (per lui 26 punti e 50 per cento in attacco) in posto due e inserisce Colombi in banda, ma è soprattutto un atteggiamento più aggressivo a muro e in difesa a consentire ai gialloneri di pareggiare i conti (23-25).
Nella terza frazione, tutto facile per i piacentini, agevolati dai numerosi errori dei padroni di casa e bravi in seconda linea (dove fa la sua comparsa il libero Mangiarotti, reduce da tre turni di stop per infortunio) e in battuta con Aquino in salto (12-25). ll trend positivo prosegue anche nel quarto set, dove sul 24-17 Monticelli accusa un black out e subisce un parziale di 6-0, poi ci pensa Bozzetti a mettere a terra il diagonale decisivo (23-25) che scaccia i fantasmi.
 
ALGA PARMA-MONTICELLI VOLLEY 1-3
(25-20, 23-25, 12-25, 23-25)
MONTICELLI VOLLEY: Aquino 13, Bozzetti 26, Canesi, Colombi 7, Contini 1, Fiorentini, Fornasari (L), Mangiarotti (L), Meanti, Perini 3, Testa 6. All.: Capogreco

Continua la rincorsa ai play off della Libertas Steriltom. Condizionata da alcuni acciacchi stagionali i biancorossi liquidano la pratica Fornovo con un netto 3-1 che non lascia agli avversari recriminazione alcuna. In una serata evanescente per gli schiacciatori di mano, il gioco è stato condotto con giocate esaltanti e attacchi incisivi al centro: a fine gara i piacentini Uggeri e Cesena si sono mostrati i migliori dell’incontro. Unico set incerto il primo: gli esperti parmensi reggono punto a punto, ma Derata e compagni ribattono gli attacchi del martello parmense Aiello (ex giocatore di serie A) e si aggiudicano con merito il parziale 25-23. Nella seconda frazione un inspiegabile calo di concentrazione porta i ragazzi di Capra a rincorrere senza mai raggiungere il Fornovo che chiude a proprio favore 25-20. Nel terzo e quarto set la Libertas Steriltom riprende il bandolo della matassa, corregge la correlazione muro difesa e senza mai andare in sofferenza chiude a proprio favore l’intero incontro. Tre punti pesanti su un campo ostico e pieno di insidie. Ora i piacentini sono attesi dopo la pausa forzata dal big match con Busseto.

PALLAVOLO FORNOVO–LIBERTAS STERILTOM 1-3 (23-25, 25-20, 19-25, 20-25)
LIBERTAS STERILTOM: Castricone, Nalio, Garlaschelli 14, Delorenzi, Pagani 1, Uggeri 9, Cesena 15, Sichel 11, Derata 15, Fidone, Filippi, Allenatori: Capra, Pollastri

Bella vittoria per la Rebecchi Nordmeccanica che ritrova i tre punti in trasferta. Le piacentine partono bene e si portano 10-5 grazie agli attacchi di Maini e Mazzocchi ben imbeccate dalla Perini. La formazione di Bruno avanza fino al 18-13, poi il Gonzaga recupera fino a pareggiare. Si va ai vantaggi, con le padrone di casa che riescono a spuntarla di misura. Il secondo set vede le squadre proseguire punto a punto fin quando la difesa delle padrone di casa rende rigiocabili diversi palloni che poi concretizza. La frazione sembra compromessa, ma la Rebecchi Nordmeccanica comincia a rimontare punto su punto e quindi chiude 25-23.
Non c’è un attimo di respiro: diventa protagonista Eva Mazzocchi che mette in campo tutta la propria esperienza per guidare le compagne fino al 25-21. Le piacentine sentono il profumo della vittoria e iniziano alla grande il quarto parziale: le reggiane non mollano e si portano 8-5, poi le ragazze di
Bruno ristabiliscono la parità. Nessuna delle due formazioni riesce a guadagnare un vantaggio importante, fino a quando i muri delle centrali Maini e Rovellini garantiscono un piccolo break: 18-17 incrementato dall’ingresso di Grilli al servizio. Piacenza chiude con un 25-20 che vale tre punti e l’uscita dalla zona calda della classifica.

CORTE GONZAGA-REBECCHI NORDMECCANICA 1-3 (26-24, 23-25, 21-25, 20-25)
REBECCHI NORDMECCANICA: Carini 14, Maini 14, Perini 6, Rovellini 13, Mazzocchi Eva 18, Mazzocchi L1, Martini 6 , Rocca , Ferrari L2, Grilli 1 , Bottazzi 1, Bertoli, Paris. All. Bruno

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Luis Centi, l’allenatore “eroe” del Carpaneto salva la vita a una ragazza che stava annegando in Trebbia

  • Serie C - Si parte: Monza, Triestina e Bari favorite, ma in tutti i gironi c'è molta competitività

  • LIVE Il Piacenza supera di misura 1-0 la Pro Vercelli in amichevole. Decide una rete di Pergreffi

  • Il Piacenza doma la Pro Vercelli con un gol di Pergreffi. Domenica l'esordio in campionato contro l'Arzignano

  • Piacenza - Prosegue la posa degli 11mila seggiolini biancorossi allo stadio Garilli. FOTO

  • Calciomercato - Piacenza: dal Milan arriva il giovane attaccante Riccardo Forte

Torna su
SportPiacenza è in caricamento