Questo sito contribuisce all'audience di

Volley - San Giorgio, prosegue la marcia al terzo posto

San Giorgio prosegue spedita la marcia al terzo posto in Serie C, mentre il Mio Volley mantiene la stessa posizione, ma in Serie D, in attesa della sfida con il Centro Volley Reggiano che varrà il ruolo d damigella d'onore e una migliore posizione...

Il Fun Food San Giorgio, in piena lotta per la terza posizione in Serie C
San Giorgio prosegue spedita la marcia al terzo posto in Serie C, mentre il Mio Volley mantiene la stessa posizione, ma in Serie D, in attesa della sfida con il Centro Volley Reggiano che varrà il ruolo d damigella d'onore e una migliore posizione in chiave play off.

SERIE C FEMMINILE – girone A - 25a giornata
Nolo2000 Volley San Michelese - Tirabassi e Vezzali 3-0 (25-18, 25-17, 25-12)
Grissin Bon Giovolley Re - Emmezeta Cons. Mio Volley 3-1 (25-22, 25-23, 20-25, 25-15)
Parma Pallavolo Project - Fun Food San Giorgio 1-3 (17-25, 25-23, 21-25, 14-25)
Jovi Volley - San Marco Pe.go. Volley 0-3 (25-27, 19-25, 18-25)
U.s. Arbor Interclays - Ama San Martino 3-2 (26-24, 23-25, 25-17, 20-25, 15-10)
Conad Alsenese - Sport Club Parma 3-2 (26-28, 25-23, 26-24, 14-25, 15-8)
Libertas Steriltom - Ecologica 1774 3-2 (25-16, 20-25, 25-18, 21-25, 15-11)
Classifica: Conad 67, Nolo 2000 61, Fun Food 58, Pego San Marco 58, Sport Club 40, Grissin Bon 40, Emmezeta 37, Arbor Interclays 35, Tirabassi e Vezzali 32, Libertas 28, Energy Parma Pallavolo 27, San Martino 19, Ecologica 1774 17, Jovi 6.

Conad Alsenese - Sport Club Parma 3-2
(26-28, 25-23, 26-24, 14-25, 15-8)
Conad Alsenese: Ambrosini, Negri, Amasanti, Brigati, Agarbati, Canossini, Vespari (L); Ghirardotti, Magno, Cameletti (L), Facini, Visconti, Marzolini. All.: Scaltriti, assist. Piccoli
La Conad, nella penultima apparizione stagionale, chiude le partite casalinghe con un sofferto tie break sullo Sport Club Parma, quinta a 40 punti e formazione in buona condizione. L’Alsenese con la promozione in B2 ottenuta la settimana scorsa dà spazio alle seconde linee e i primi tre set risultano tutti tirati. Poi le padrone di casa, avanti 2-1, subiscono un black out nel quarto parziale lasciando campo alle avversarie che pareggiano facilmente il conto. Nell’ultima frazione la capolista fa valere la propria legge senza troppi problemi, salendo a quota 67 e iniziando di fatto la festa davanti ai propri tifosi.

Parma Pallavolo Project - Fun Food San Giorgio 1-3
(17-25, 25-23, 21-25, 14-25)
Fun Food San Giorgio: Perini 5, Alletti 7, Tonna 13, Carini 16, Prazzoli 8, Zambelli 12, Tacchini (L); Bricchi, Arfini, Fava 8, Contini, Franzini 1, Marina. All.: Papotti, assist. Magnani.
Il Fun Food prosegue spedita la marcia al terzo posto e verso i playoff, uscendo dal glorioso PalaRaschi di Parma con una vittoria piena contro le giovani dell’Energy. Le padrone di casa, salve da tempo a quota 27, pareggiano nel secondo set assestando un break decisivo di 10-1, ma San Giorgio non subisce il contraccolpo psico-fisico e nei successivi due parziali chiude il conto senza patemi, toccando 58 punti in condominio col Pego San Marco (che rimane alle spalle per effetto di una vittoria in meno)

Grissin Bon Giovolley Re - Emmezeta Cons. Mio Volley 3-1
(25-22, 25-23, 20-25, 25-15)
Emmezeta Cons. Mio Volley: Pautasso 1, Cappellini 5, Nedelikovic 13, Maini 12, Nartelli 5, Lanfranchi (L), Marcovic 9, Cravedi 2, Civetta 11, Molinaroli 3, Zerbi (L). All.: Corraro
Sconfitta esterna indolore per l’Emmezeta con la Grissinbon, squadra contro cui si giocava il quinto posto. Le reggiane, ora seste a 40 punti, partono forte e si concedono una tregua nel terzo set, nel quale le ragazze di Corraro accorciano le distanze mostrando un buon gioco. Nella frazione finale si viaggio gomito a gomito fino a metà, poi le piacentine, settime a 37, cedono nettamente agli attacchi delle padrone di casa.

Libertas Steriltom - Ecologica 1774 3-2
(25-16, 20-25, 25-18, 21-25, 15-11)
Libertas Steriltom: Bertoli, Faccini, Fantini, Giorgi, Marcato, Musca, Paris, Periti, Poggi, Rovellini, Ziliani. All.: Capra
Quinto successo al tie break per la Libertas (squadra che ne ha vinti e giocati di più, otto in totale) che in casa batte faticando più del previsto l’Ecologica 1774, penultima a 17 punti. Le piacentine giocano in modo altalenante ma alla fine riescono ad avere la meglio, salendo al decimo posto a quota 28.

SERIE D FEMMINILE – girone A - 25a giornata
Volley Cappuccini - U.s. Rubierese Volley 1-3 (18-25, 13-25, 27-25, 13-25)
Zilli E Bellini Volley Calerno - Progetti Speciali Volley Cadeo 2-3 (25-23, 9-25, 26-24, 22-25, 16-18)
Busa Trasporti Mio Volley - Busseto Volley 3-0 (25-16, 25-14, 25-15)
Parmareggio - Progetto Intesa All Camp 1-3 (21-25, 13-25, 25-23, 20-25)
Giulia Valli Limpia - Polisportiva Inzani Isomec Asd 2-3 (22-25, 25-23, 25-17, 15-25, 16-18)
Carpaneto Volley - Centro Volley Reggiano Asd 0-3 (26-28, 17-25, 24-26)
U.s. Saturno Guastalla - Bft Burzoni Piace Volley 3-0 (25-13, 25-13, 25-14)
Classifica: Rubierese 65, Centro Reggiano 62, Busa Trasporti 60, Pol.Inzani 53, Progetto Intesa 47, Carpaneto 44, Saturno Guastalla 40, Busseto 35, Giulia Valli 35, Cappuccini 27, Bft Burzoni 24, Progetti Speciali 18, Zilli e Bellini 11, Parmareggio 4.

Busa Trasporti Mio Volley - Busseto Volley 3-0
(25-16, 25-14, 25-15)
Busa Trasporti Mio Volley: Maloberti, Bisi, Scarabelli, Cornelli, Farina, Orsi, Perrucci (L), Certa, Tiboni, Sacchi, Berni, Bussi, Cricchini. All.: Cornalba, assist. Koleva
Passeggiata casalinga per il Busa Trasporti contro il remissivo Busseto (35). Scarabelli e compagne vincono facilmente, mantenendo la terza piazza solitaria a quota 60 e preparandosi per l’ultima gara stagionale contro il Centro Volley Reggiano (62), sfida che varrà il secondo posto ed eventualmente una migliore griglia nei playoff.

Carpaneto Volley - Centro Volley Reggiano 0-3
(26-28, 17-25, 24-26)
Carpaneto Volley: Quadrelli8, Bulla C. 4, Bulla M. 7, Akker 9, Cenci 11, Ziliani 4, Catalano 6, Parenti (L), De Grandi, Picchioni, Ghizzoni. All.: Vassallo
Buona prestazione per il Carpaneto che tuttavia esce sconfitto dalla sfida con il Centro Volley Reggiano, secondo a 62 e attualmente formazione più in forma del torneo. Le ragazze di coach Vassallo provano a tenere viva la flebile speranza dei playoff nel primo set, nel quale obbligano le ospiti agli straordinari per passare ai vantaggi. Nei due successivi parziali le reggiane legittimano la propria posizione in classifica, mentre le padrone di casa restano seste a quota 44, confermando il buon campionato.

Volley Cappuccini - Rubierese Volley 1-3
(18-25, 13-25, 27-25, 13-25)
Volley Cappuccini: Zangrandi C., Paini, Pini, Fioretti, Novelli, Ponzoni, Zangrandi M., Capelli, Peviani, Racano, Traversoni, Codecà (L). All.: Cremonesi
Sconfitta preventivabile per i Cappuccini, decimi a 27, contro la Rubierese, nonostante nel terzo set la formazione di Cremonesi riesca a sprintare davanti alla capolista. Nel quarto parziale le reggiane, prime a 65 punti e ormai vicinissime alla promozione, chiudono il discorso in modo perentorio.

Saturno Guastalla - Bft Burzoni Piace Volley 3-0
(25-13, 25-13, 25-14)
Bft Burzoni: Parenti, Del Giudice, Fummi, Motta, Ratti, Aspetti (L2),Ferrari (L1), Migli, Martini, Scotti. All. Sagliani
Passivo pesante per la Bft Burzoni, che a Guastalla riesce a mettere a referto solo 40 punti totali. In un match che non aveva più nulla da dire, le padrone di casa (settime a 40) si sbarazzano nettamente delle piacentine, salve ma inchiodate all’undicesimo posto a quota 24 da più di un mese.

Zilli e Bellini Calerno - Progetti Speciali Cadeo 2-3
(25-23, 9-25, 26-24, 22-25, 16-18)
Progetti Speciali Cadeo: Antozzi, Arzani (L), Bianchi, Donati, Ferrari, Fornaroli, Grassi, Illari, Magni, Milanesi, Pallastrelli, Pollini, Risoli (L). All.: Tarasconi
Gara da fondo classifica che sorride alla Progetti Speciali, brava a superare al tie break lo Zilli e Bellini, penultimo a 11 punti. Cadeo parte bene ma paga la propria leggerezza nel finale di primo set subendo il break delle reggiane da 23-18 a 23-25. A quel punto le padrone di casa, ormai retrocesse, giocano senza timori e gettando pressione sulle ragazze di Tarasconi, obbligate a fare punti. Con questo sofferto successo, comunque buono per il morale, la Progetti Speciali resta al terzultimo posto ma salendo a quota 18 si guadagna la possibilità di mantenere la categoria attraverso i playout.
Simone Carpanini
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento