Questo sito contribuisce all'audience di

Volley - Rivergaro ferma la marcia della capolista

Settebello del Cappuccini in Serie D maschile: ennesimo successo e primo posto in classifica a punteggio pieno. Nella stessa categoria femminile, il Fun Food Rivergaro ferma la marcia della capolista Inzani, che adesso dista solo due punti dalle...

Il Fun Food Rivergaro

Settebello del Cappuccini in Serie D maschile: ennesimo successo e primo posto in classifica a punteggio pieno. Nella stessa categoria femminile, il Fun Food Rivergaro ferma la marcia della capolista Inzani, che adesso dista solo due punti dalle trebbiensi. In C il Busa Trasporti prosegue la marcia trionfale, mentre in campo maschile la Canottieri torna al successo.

SERIE C FEMMINILE – girone A - 9a giornata
Liu Jo Tironi MO-Piluvia SC Parma PR 3-1 (25-20, 25-19, 15-25, 25-21)
Energy Volley PR-Fun Food San Giorgio PC 0-3 (19-25, 15-25, 23-25)
Us Rubierese Volley RE-Busa Trasporti PC 1-3 (14-25, 25-20, 20-25, 21-25)
Us Arbor Interclays RE-Gem Cappuccini PC 3-1 (19-25, 25-18, 25-20, 25-10)
Volley Castelvetro MO-Mineraria di Boca Magreta MO 1-3 (25-20, 17-25, 24-26, 22-25)
Libertas Steriltom PC-Tirabassi e Vezzali RE 0-3 (12-25, 9-25, 20-25)
Grissin Bon Gio Volley RE-Centro Volley Reggiano RE 3-2 (25-19, 19-25, 11-25, 25-20, 15-5)
Classifica: Busa Trasporti 25, Tirabassi e Vezzali 24, Fun Food 18, Grissin Bon 18, Us Arbor 16, Centro Volley 16, Sc Parma 16, Rubierese 11, Liu Jo Tironi 11, Energy Parma 10, Magreta 9, Castelvetro 9, Libertas 4, Cappuccini 2.

Rubierese Volley-Busa Trasporti 1-3
(14-25, 25-20, 20-25, 21-25)
Busa Trasporti: Rocca, Camillinha 22, Nedeljkovic 12, Scarabelli 25, Bulla 3, Cappellini 3, Cobbah 7, Cricchini (L). NE: Markovic, Cornelli, Maloberti, Macedo (L2). All: Corraro
Non si ferma nemmeno a Rubiera la marcia della Busa Trasporti che concede soltanto un set alle padrone di casa. L'avvio è tutto di marca piacentina con Nedeljkovic che riesce a mettere a terra ben sette palloni soltanto nel primo set. Un primo parziale controllato senza affanni dal sestetto di Corraro, capace di tenere sempre a distanza le avversarie. La situazione muta nella frazione successiva, quando il Busa riesce a strappare un break di tre punti ma si fa prima raggiungere e poi superare dalla Rubierese, abile a sfruttare qualche incertezza in ricezione. La scossa del secondo set riaccende la grinta di Scarabelli (ancora una volta top scorer della gara) e spinge a chiudere il terzo set con un risultato speculare a quello del secondo. Nulla può la Rubierese nel quarto e decisivo parziale chiuso da un mani fuori cercato e trovato da Camillinha: nove su nove e testa della classifica mantenuta in vista della sfida contro la Grissin Bon.

Energy Volley-Fun Food San Giorgio 0-3
(19-25, 15-25, 23-25)
Fun Food San Giorgio: Perini 1, Brigati 13, Fava 10, Facini 8, Prazzoli 5, Zambelli 10, Testa (L); Cavi, Gorra, Tonna, Alletti 4, Arfini. All.: Papotti
Primo successo in trasferta da tre punti per il Fun Food San Giorgio che consente alla squadra piacentina di risalire al terzo posto in graduatoria. Si è giocato al Palaraschi di Parma, il grande e glorioso impianto che ospita le partite dell’Energy Volley, lasciato di questi tempi senza riscaldamento: clima glaciale ben al di sotto della temperatura minima imposta dal regolamento per la disputa di partite ufficiali. I primi due set hanno poca storia: l’Energy fatica parecchio in ricezione e costella la sua prestazione di troppi errori. Solo capitan Ambrosini, lo scorso anno ad Alseno, si prodiga per poter annullare l’evidente divario tra le due squadre. Nel terzo set spazio ad Alletti per Facini, ma la squadra di Papotti, complice un evidente calo di concentrazione, riesce a complicarsi la vita con una serie di errori non ipotizzabili fino a quel momento. Sotto 21-18 e con il serio rischio di veder prolungare il match e con esso l’ibernazione, il Fun Food ha un’ottima reazione e lottando su ogni palla riesce a condurre in porto set e partita. Nel San Giorgio molto bene i centrali Zambelli e Fava, con quest’ultima autrice del punto che ha chiuso il confronto con un bel muro a uno sull’indomita Ambrosini; in bella evidenza anche l’opposto Facini.

Libertas Steriltom-Tirabassi e Vezzali 0-3
(12-25, 9-25, 20-25)
Libertas Steriltom: Fava, Pilloni, Bracchi, Fantini, Orsi, Romanini, Giorgi, Paris, Ferrari (L), Marcato, Pontini, Periti. All.: Capra
Senza storia la gara tra Libertas e Novellara, che col successo esterno resta in scia della capolista Busa a quota 24. Troppo forte il Tirabassi e Vezzali per le biancorosse, che tuttavia si battono senza troppi timori reverenziali ma alla fine cedono per l’evidente divario tecnico. Nonostante il passivo, mister Matteo Capra si ritiene soddisfatto della crescita graduale della sua giovane squadra (penultima a 4 punti), restando convinto che a breve riceverà le soddisfazioni sperate.

Arbor Interclays-Gem Cappuccini 3-1
(19-25, 25-18, 25-20, 25-10)
Gem Cappuccini: Moscarelli, Boneschi, Ussi, Nartelli, Dabrowska, Pini, Picco (L), Vitali, Racano, Capelli, Zangrandi, Palazzina (L). All.: Cremonesi

SERIE D FEMMINILE – girone A - 9a giornata
Pol.Coop Nordest PR-Everton Volley RE
Jovi Volley RE-Busseto Volley PR 3-1 (25-21, 25-15, 16-25, 25-23)
Volleyballpontenure Lpr PC-Castellana Volley PC 3-1 (26-24, 20-25, 25-20, 25-19)
Reggiana Pallavolo Femminile RE-Carpaneto Volley PC 1-3 (25-17, 21-25, 23-25, 19-25)
Fun Food River PC- Pol.Inzani Isomec PR 3-2 (19-25, 15-25, 25-18, 25-19, 15-10)
Bft Burzoni PC-Limpia RE 2-3 (11-25, 24-26, 25-20, 26-24, 8-15)
Us Saturno RE-Ardavolley Cadeo PC 3-0 (25-20, 25-20, 25-20)
Classifica: Inzani 21, Fun Food River 19, Coop Nordest 19, Limpia 18, Carpaneto 18, Everton 18, Jovi 14, Castellana 13, Reggiana 11, Saturno 9, Burzoni 9, Busseto 6, Pontenure 6, Cadeo 5.

Fun Food River- Pol.Inzani Isomec 3-2
(19-25, 15-25, 25-18, 25-19, 15-10)
Fun Food River Motta 6, Civetta, Farina, Molinari 21, Benassi 5, Bersanetti L1, Mazzocchi 25, Raimondi 4, Colombini, Zeliani 1, Rocca 9, Puddu, Fregoni L2. All.: Bruno
La battaglia del big match di giornata viene vinta al tie break da Rivergaro che supera la capolista Inzani, accorciando così a due sole lunghezze il ritardo in classifica dalle parmensi. L’inizio di partita però per il Fun Food è traumatico e le ospiti vanno avanti di due set senza troppi problemi. Mister Bruno prova alcune contromosse e suona la carica alle sue ragazze, che rispondono con carattere ed orgoglio. Grazie al contributo di ogni giocatrice, le padrone di casa impattano e raggiungono il quinto set con l’inerzia giusta, chiudendo con un netto 15-10. Da segnalare la solita prova concreta di Eva Mazzocchi (25 punti), quella invalicabile a muro di Molinari (ben 12) e quella sfrontata della 14enne Rocca, particolarmente incisiva al servizio nei momenti caldi della gara.

Reggiana Pallavolo Femminile-Carpaneto Volley 1-3
(25-17, 21-25, 23-25, 19-25)
Carpaneto Volley: C. Bulla 9, M. Bulla 10, Cenci 14, Quadrelli 4, Fornaroli 11, Visconti 7, C.Ziliani 5, De Grandi 3, Badini 2, Croci 1, Vespari (L). All.: Vassallo
Pesantissimo successo pieno, il quarto consecutivo, per il Carpaneto Volley che passa in casa della Reggiana Pallavolo e sale in piena zona playoff a quota 18, a meno tre dalla vetta. L’avvio di partita è per le padrone di casa, brave a mettere fuori la testa non appena cala il ritmo delle rossonere. Sotto inaspettatamente di un set, coach Vassallo dalla panchina si gioca la carta della 15enne Chiara Badini, mossa che risulterà decisiva ai fini del risultato. Le ospiti riescono a pareggiare e mettono la freccia per il definitivo sorpasso. Nel terzo parziale il Carpaneto regge la rimonta avversaria passando sul filo di lana e nel quarto gestisce il vantaggio iniziale, chiudendo in totale controllo.

Volleyballpontenure Lpr-Castellana Volley 3-1
(26-24, 20-25, 25-20, 25-19)
Volleyballpontenure Lpr: Arfini, Benzi, Borello, Cesena, Cordani, Ferrari, Franzini, Gnecchi, Marina (L), Molinaroli, Sartori. All.: Patran
Castellana Volley: Invernizzi 2, Passerini G.12, Della Bartolomea 8, Pautasso 4, Cappellini 14, Fagioli 13, Molinari, Petrila, Brambilla 2, Nani (L), ne Passerini M. All.: Rasparini
Bella e meritata vittoria del Volleypontenure Lpr nel derby casalingo con la Castellana. Le ospiti, ora ottave a quota 13, partono forte (1-9 e 8-15) ma devono recitare il mea culpa sprecando tutto il vantaggio accumulato, non riuscendo a chiudere sul 19-23 e lasciando sprintare ai vantaggi le ragazze di Nicoleta Patran. La parità si ristabilisce con una reazione d’orgoglio del sestetto di Rasparini, che a quel punto smette di giocare venendo punito dalle padrone di casa (salite al penultimo posto a quota 6).

Saturno-Ardavolley Cadeo 3-0
(25-20, 25-20, 25-20)
Ardavolley Cadeo: Antozzi 3, Cojocaru, Crenna 2, Donati, Ferrari 8, Marcotti, Milanesi, Murelli (L2), Pollini 6, Ragazzi, Risoli (L1), Sacchi , Solari 4. All.: Tarasconi
Un triplo 25-20 sancisce la sconfitta dell’Ardavolley in casa del Saturno, rivale diretto per la salvezza. Partita tecnicamente poco bella da vedere, nella quale gli errori caratterizzano l’andamento, anche con break 5/6 punti per parte. Per le ragazze di mister Tarasconi, superate in classifica dal Pontenure, un deciso passo indietro rispetto alla bella e vincente prova della settimana scorsa.

SERIE C MASCHILE – girone A - 7a giornata
Lycos Torrazzo Modena MO-Corlo Sasco MO 2-3 (21-25, 25-20, 25-18, 27-29, 12-15)
Canottieri Ongina PC-Pgs Lauda San Benedetto PR 3-0 (25-23, 25-13, 25-20)
Eureka Vp Volley 2.0 PR-Univolley Osgb MO 1-3 (12-25, 25-19, 13-25, 23-25)
Polisportiva Modena Est MO-Energy Volley Parma PR 3-0 (25-19, 25-23, 25-18)
Matrix Campegine RE-Anderlini Canovi Coperture MO 3-0 (25-18, 25-22, 25-20)
Riposa: Libertas Steriltom PC
Classifica: Matrix 15, Canottieri 15, Univolley 14, Modena Est 14, Energy Parma 11, Libertas 10, Corlo 9, Pgs Lauda 9, Anderlini 7, Torrazzo 4, Eureka Vp 3.

Canottieri Ongina-Pgs Lauda San Benedetto 3-0
(25-23, 25-13, 25-20)
Canottieri Ongina Volley: Boniotti 20, Zangrandi 11, Mazzoni 8, Vitelli 11, Trevisan 6, Decastri 1, Soavi (L), Fermi, Canesi. N.e.: Perini, Molinaroli, Franchini, Lambri (L).All.: Bartolomeo
Torna a sorridere la Canottieri Ongina, che in serie C maschile ritrova la via del successo dopo tre sconfitte consecutive. La compagine giallonera allenata da Bartolomeo piega in tre set i parmensi del Pgs Lauda San Benedetto e si prepara così al meglio in vista del derby piacentino di sabato in programma a domicilio della Libertas Steriltom. Contro i ducali, i monticellesi scendono in campo con Decastri in regia, Boniotti opposto, Zangrandi e Mazzoni in banda, Vitelli e Trevisan centrali e Soavi libero. Dopo un’ottima partenza (6-1), i padroni di casa subiscono il ritorno dei parmigiani, con l’aggancio a quota 10. Il set si rivela equilibrato fino alla fine, poi sul 23-23 Vitelli aiuta la Canottieri Ongina per il guizzo finale (25-23). La seconda frazione è ben diversa, con un monologo piacentino che si conclude con il 25-12 che conduce al 2-0. Nel terzo set la formazione di Bartolomeo fa fatica inizialmente (5-7), poi il turno in battuta di Boniotti (condito da 2 ace) ribalta la situazione (19-16), imitato nel finale da Zangrandi verso il 25-20 che assegna i tre punti ai piacentini. Sotto il profilo del risultato, la Canottieri Ongina non poteva chiedere di più, mentre come gioco si può far meglio in termini di errori commessi (27 nell’arco dei tre set).

SERIE D MASCHILE – girone A - 7a giornata
Circolo Inzani Isomec PR-Coop Ne PR 3-2 (25-22, 25-22, 25-27, 18-25, 15-11)
Ravazzini Impianti Elettrici RE-Aics Torrazzo MO 2-3 (25-18, 19-25, 25-15, 17-25, 13-15)
Volley Cappuccini PC-Pieve Volley RE 3-0 (25-16, 25-16, 25-20)
Asd Pallavolo Fornovo PR-Csd J.Maritain Modena MO 3-0 (25.20, 25-17, 25-19)
Polisportiva Modena Est MO-Bassa Reggiana Zare Prototipi RE 3-2 (25-21, 27-25, 19-25, 22-25, 15-12)
Fulltech Pol.Bibbianese RE-Edizioni Artestampa Invicta MO 1-3 (20-25, 15-25, 25-19, 18-25) gioc.21/10/16
Classifica: Artestampa Invicta 21, Cappuccini 21, Fornovo 15, Modena Est 13, Pieve Volley 13, Csd Maritain 11, Ravazzini 9, Inzani 7, Coop Ne 7, Torrazzo 5, Bassa Reggiana 4, Bibbianese 3

Volley Cappuccini-Pieve Volley 3-0
(25-16, 25-16, 25-20)
Volley Cappuccini: Boulkheir, Derata, Uberti, Castricone, Banin, Carini, Garlaschelli, Barone, Giupponi, Di Lorenzo, Albergoni, Galluzzi, Palazzoli, Stefanoni, Cipolla. All.: Luca Ercoli
Settebello dei Cappuccini in casa con il Pieve Volley. I ragazzi di Luca Ercoli centrano l’ennesimo successo restando a punteggio pieno a quota 21 ed agganciando in testa alla classifica i modenesi dell’Artestampa Invicta, questi ultimi ancora davanti solo per un’inezia nei punti subiti (solo sei di differenza). La gara contro i reggiani, terzi alla vigilia a 13 punti, si rivela poco più di una formalità ed ora i Cappuccini si prepareranno per la sfida a domicilio del Fornovo, a quota 15, guidato dall’intramontabile Giulio Belletti (palleggiatore scudettato nella Santal Parma a metà anni ’80)
Simone Carpanini
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Risultati e classifiche di Juniores, Allievi e Giovanissimi. Il Dpcm chiude i campionati Provinciali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento