menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La rosa dal Carpaneto pronta ad affrontare la stagione in Serie D

La rosa dal Carpaneto pronta ad affrontare la stagione in Serie D

Volley - Per i dieci anni il Carpaneto si regala la Serie D

Il Carpaneto Volley in occasione del traguardo dei 10 anni di vita ha deciso di farsi un grande e meritato regalo, iscrivendosi al campionato regionale di Serie D. «Si tratta di una decisione - spiega il presidente Claudio Bulla - motivata dalla...

Il Carpaneto Volley in occasione del traguardo dei 10 anni di vita ha deciso di farsi un grande e meritato regalo, iscrivendosi al campionato regionale di Serie D. «Si tratta di una decisione - spiega il presidente Claudio Bulla - motivata dalla voglia di portare nel nostro paese un livello di gioco che dia sempre maggiore prestigio all’immagine non solo della società ma di tutto Carpaneto, che potrà godere di un livello di gioco mai visto prima».
Il sodalizio della Valchero, che negli ultimi anni ha ripetutamente sfiorato la promozione, ha deciso di cogliere l’opportunità offerta, conscia delle difficoltà che questo grande salto comporta ma altrettanto convinta di potersela giocare e di poter competere in modo dignitoso in una categoria superiore.

«Sarà un’esperienza estremamente impegnativa - prosegue Bulla - ma che verrà affrontata con grande modestia ed entusiasmo. Indipendentemente da quelli che saranno i risultati, il Carpaneto amplierà i propri orizzonti e porterà le proprie atlete, molte delle quali provengono dal settore giovanile, a misurarsi su palcoscenici diversi e più complicati ma che sicuramente meritano».
Quindi il massimo dirigente conclude: «E’ sperabile che l’entità di questo “salto di qualità” sia compresa e supportata in modo adeguato dalle istituzioni locali, che vedranno a questo punto il paese protagonista in ambito regionale non solo nel calcio ma anche nella pallavolo. Il tutto senza dimenticare che al di là della nuova categoria, fondamento della società rimarrà sempre e comunque la ricerca di un corretto equilibrio tra l’investire le massime risorse possibili nella formazione e nella crescita del settore giovanile e la ricerca di quei risultati sportivi che restano necessari al fine di determinare in tutti i componenti della società la giusta spinta per proseguire il cammino intrapreso con convinzione ancora maggiore».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento