Questo sito contribuisce all'audience di

Volley - Nel weekend le Final Four di Coppa Emilia

Lo ha detto a chiare lettere il presidente provinciale della Fipav, Marco Bergonzi: "Quando si tratta di 'fare pallavolo', Piacenza risponde sempre presente". E lo ha fatto anche stavolta. Sabato 31 gennaio e domenica 1 febbraio al Palazzetto...

Volley - Nel weekend le Final Four di Coppa Emilia - 1
Lo ha detto a chiare lettere il presidente provinciale della Fipav, Marco Bergonzi: "Quando si tratta di 'fare pallavolo', Piacenza risponde sempre presente". E lo ha fatto anche stavolta. Sabato 31 gennaio e domenica 1 febbraio al Palazzetto dello Sport di via Alberici va in scena la final four della Coppa Emilia Romagna 2015 di pallavolo maschile, competizione riservata alle formazioni di serie C e D che vedrà tra le candidate a salire sul gradino più alto del podio anche la compagine piacentina della Libertas Steriltom San Paolo. È stata proprio la storica società piacentina del presidente Gianluca Capra, nata nel 1977, a partecipare al bando e ad aggiudicarsi l'assegnazione dell'organizzazione della competizione. Si tratta di un ritorno, visto che già 12 anni fa la final four si svolse nel piacentino, a Monticelli d'Ongina.
Da giorni tutto lo staff della società biancorossa lavora alacremente per fare del Palazzetto di via Alberici il degno teatro dell'evento sportivo. Fondamentale è stato il sostegno della Fipav piacentina stessa e degli enti, Comune e Provincia. Questa mattina (30 gennaio) la manifestazione è stata presentata al salone del Coni di via Calciati. Presenti alla conferenza stampa il presidente della Fipav Bergonzi (che ha portato i saluti di Robert Gionelli, delegato provinciale Coni), il presidente della Libertas Steriltom Gianluca Capra, il capitano della squadra di casa Giuseppe Derata, Claudio Agosti, il dirigente dell'Ufficio Sport Claudio Agosti, il consigliere delegato allo Sport della Provincia Stefano Perrucci e il segretario organizzativo della Fipav Regionale Paolo Mazzoni.
Sotto il profilo sportivo la final fuor vede la partecipazione,  oltre che della Libertas Steriltom San Paolo, anche della Sa.Ma. volley Portemaggiore Ferrara, della Polisportiva Modena Est e della National Transports Villa d'oro (Modena). Tutte squadre che veleggiano ai vertici dei tre gironi di serie C in cui è suddivisa la Regione e che puntano ad alzare il prestigioso trofeo strappandolo al detentore San Martino in Rio (Reggio Emilia).
Il programma: sabato 31 alle 17 prima semifinale tra Sa.Ma. Volley e Polisportiva Modena Est; alle 20 sarà impegnata la squadra piacentina contro il National Transports Villa d'Oro; domenica 1 febbraio alle 17 la finale tra le due vincenti.

Orgoglioso il presidente della Libertas San Paolo, che ha ringraziato Bergonzi, il Comune e la Provincia per l'appoggio, gli sponsor, ricordando che si tratta del traguardo sportivo più altro raggiunto dalla sua società. "Quando la federazione ha pubblicato il bando per l'assegnazione della manifestazione abbiamo accolto con grande gioia l'assegnazione". La sua squadra ha brillantemente superato le varie fasi approdando all'atto finale "con la speranza di arrivare fino in fondo" ha detto Capra. Dello stesso avviso il capitano Derata, cresciuto pallavolisticamente nella Libertas: "Ci siamo allenati bene per l'appuntamento - ha detto - Il nostro obiettivo è quello di ben figurare. Non ci poniamo limiti. La nostra speranza è che il pubblico ci stia vicino".
Naturalmente soddisfatti anche Bergonzi (Fipav), Agosti (Comune) e Perrucci (Provincia), che hanno fatto squadra per rendere ottimale l'organizzazione. Del lavoro svolto si è complimentato anche Mazzoni della Fipav regionale. "Sarà un'importante vetrina per le società". Ora la palla, è il caso di dirlo, passa al campo. Gare in diretta streaming anche sul sito libertassanpaolo.it con i social network aggiornati in tempo reale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Eccellenza, Promozione e Prima: stop alle Coppe. Seconda e Terza: la stagione sarà completa

  • Terminate le videoconferenze con le società di calcio dilettantistico: fino al 3 dicembre impossibile prendere decisioni

  • Un Piacenza decimato dal Covid ha ripreso gli allenamenti, difficile che venga rinviata la gara con la Giana Erminio

  • Il Bertocchi diventa un campo all'inglese: erba artificiale, tribuna ampliata e coperta

  • Miozzo (Cts): «Palestre, piscine e centri sportivi non riapriranno per Natale»

  • Piacenza, cinque nuovi positivi. Il dg Scianò: «Situazione difficile, ci prendiamo 48-72 ore prima di decidere»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento