rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Volley C e D

Volley - La Steriltom domina il derby con il Monticelli

Quarta vittoria consecutiva per la Rebecchi Nordmeccanica dei coach Bruno e Carbonetti, unica squadra del girone A di Serie C a punteggio pieno: Rivergaro si conferma la rivelazione di queste prime giornate. Al PalaRebecchi arriva la formazione...

Quarta vittoria consecutiva per la Rebecchi Nordmeccanica dei coach Bruno e Carbonetti, unica squadra del girone A di Serie C a punteggio pieno: Rivergaro si conferma la rivelazione di queste prime giornate. Al PalaRebecchi arriva la formazione mantovana del Moglia, reduce da un inizio di stagione un po' difficile a causa di qualche infortunio con appena un punto conquistato nelle prime tre giornate.
Le difficoltà delle ospiti si evidenziano nei primi due set, in cui le rivergaresi non hanno problemi a gestire gli ampi vantaggi accumulati grazie ad un servizio davvero efficace e a un ampio bagaglio di colpi in attacco. Con Prazzoli non al meglio della condizione coach Bruno non ha problemi a ruotare tutta la rosa a disposizione: c'è spazio infatti anche per la seconda regista Margherita Rocca (al rientro dopo un brutto stop) e per la sorella Beatrice (anno 2000), oltre all'esordio della giovanissima Tellone (anno 2002) che tiene bene il campo.

Si incomincia a giocare di fatto nel terzo parziale quando le mantovane riescono a trovare una buona reazione che le mantiene avanti per parte del set, fino a quando la serie in battuta di Alletti e i colpi chirurgici di Marzaroli in attacco prima agganciano le avversarie sul 20 pari, poi trovano l'allungo decisivo per chiudere 25-23 grazie ad Alletti con un bel mani-out.
Prossimo impegno al PalaCanossa contro le reggiane del Giovolley.

REBECCHI NORDMECCANICA - ATM TRAFILERIE MOGLIA 3-0
(25-13, 25-14, 25-23)
REBECCHI NORDMECCANICA: Perini 4, Alletti 15, Prazzoli 5, Martini 6, Rovellini 11, Maini 9, Mazzocchi (L1), Marzaroli 8, Rocca B., Rocca M., Tellone, Molinari, Cravedi (L2). All.: Bruno, Carbonetti.

SERIE C MASCHILE
Derby amaro per il Monticelli Volley, che nella sfida di Piacenza contro i cugini della Libertas Steriltom cede in tre set. Per i gialloneri, una sconfitta pesante sia in chiave classifica sia per come è maturato il risultato. Nel match tutto piacentino, infatti, la squadra di Capogreco è scesa in campo di fatto solamente nel primo set e l’assenza di Aquino non può essere un alibi. A penalizzare il Monticelli è stato l’atteggiamento, con le scosse provate dall’allenatore con i cambi che non hanno sortito gli effetti sperati. Così, a festeggiare con merito è stata la Steriltom, che ha costruito il successo con la battuta, capace di impedire il temibile gioco al centro monticellese.
Con questo copione è iniziato il primo set, con i gialloneri bravi a recuperare con le giocate di Vitelli, salvo poi cedere nel caldo finale di parziale (25-23). Nella seconda frazione, è ancora buio per gli ospiti, con gli ingressi di Perini, Contini e Colombi che però non cambiano l’inerzia del match: 25-17 e 2-0 per la Steriltom.
Nel terzo set, Capogreco mischia le carte e schiera Perini in posto quattro, giocando con due opposti. La scelta paga, ma nella fase centrale il Monticelli viene tradito dal nervosismo e il muro biancorosso fa calare il sipario sulla partita.
 
LIBERTAS STERILTOM-MONTICELLI VOLLEY 3-0
(25-23, 25-17, 25-19)
LIBERTAS STERILTOM: Nalio, Castricone, Bernardi, Uggeri, Cesena 10, Sichel 12, Derata 8, Frassi 11, Uvezzi, Delorenzi, Garlaschelli 15, Fidone (L). All.: Carolfi
MONTICELLI VOLLEY: Canesi, Colombi 3, Contini, Fiorentini 3, Mangiarotti (L), Fornasari (L), Patronaggio 5, Perini 4, Vecchi 2, Vitelli 8, Zangrandi 9, Zo 9. All.: Capogreco

SERIE D FEMMINILE
Nuova sconfitta per la Canottieri Ongina, battuta 3-0 in casa dal Jovi Volley. Per le giallonere di Bartolomeo, una prova casalinga a sprazzi, dove le monticellesi non hanno brillato per continuità.
La squadra di casa inizia il match con Decarli in regia, Periti opposta, Villa e Marchettini in posto quattro, Cattivelli libero e le centrali Zorzella e Fummi, quest’ultima sostituita dopo poco da Gagliardi.
Per la Canottieri Ongina, il primo set si chiude con rammarico: le reggiane vincono 25-22 approfittando di tre errori locali che pesano evidentemente sull’esito del parziale. Nel secondo parziale, Arif sostituisce Marchettini (non in perfette condizioni fisiche), ma le monticellesi iniziano a pagare in ricezione e il gioco non gira, con il Jovi che chiude 25-19 e si porta sul 2-0. Nella terza frazione, le padrone di casa si rianimano con gli attacchi di Villa e Zorzella, ma il motore si blocca sul 24-17, subendo un parziale di 9-0 che ha chiuso definitivamente i conti.
 
CANOTTIERI ONGINA-JOVI VOLLEY 0-3
(22-25, 19-25, 24-26)
CANOTTIERI ONGINA: Decarli 5, Periti 8, Villa 15, Marchettini 2, Zorzella 8, Fummi, Gagliardi 3, Arif, Cattivelli (L), Rastelli (L), Guennani, Antonioli. All.: Bartolomeo
 
PRIMA DIVISIONE FEMMINILE
Ottima prestazione della Prima divisione femminile della Castellana, impegnata con la Pontolliese: le padrone di casa sono riuscite a portare a casa il terzo 3-0 consecutivo. La Castellana nel primo set si presenta in campo con Brambilla in palleggio in diagonale a Passerini M., al centro Della Bartolomea e Passerini G., di banda Cappellini e Riscazzi e come libero Nani. Le ragazze non danno tregua alle avversarie aggiudicandosi il primo set in modo agevole per 25-13. Nella seconda frazione mister Benvenuti dà spazio alla panchina inserendo Kalali e Fagioli di banda, Castagna al centro Vidackovic da opposto e Bacchetta da libero, la storia non cambia e la Castellana si aggiudica anche il secondo parziale 25-15. Nel terzo set le ragazze della Castellana si rilassano ma riescono a portare a casa set e partita 26-24. Tanto impegno da parte di tutte, soprattutto da parte delle giovani supportate dalle compagne più esperte. Da segnalare l'ottima prestazione in battuta della squadra capace di mettere a segno ben 18 punti, 6 di questi messi a opera dalla palleggiatrice Brambilla.

CASTELLANA VOLLEY - PONTOLLIESE 3-0
(25-13, 25-15, 26-24)
CASTELLANA VOLLEY: Brambilla 7, Passerini M. 4 , cappellini, Riscazzi 2, Passerini G. 6, Della Bartolomea 4, Fagioli 9, Vidackovic 7, castagna 4, Nani L1, Kalali 2, Bacchetta ga. L2. All. Benvenuti-Fassi

PRIMA DIVISIONE MASCHILE
Buon esordio della prima divisione maschile della Castellana in quel di Somaglia contro l'esperta formazione delle Frecce Azzurre. La Castellana parte con Fassi in palleggio in diagonale a Bersani, al centro Bavagnoli e Marchioni, di banda Moschini e Franchini e come libero Rossella. Fin dall'inizio la partita sembra essere equilibrata, ma a metà set i ragazzi di Panizzari aumentano il ritmo aggiudicandosi in maniera agevole la frazione 25-18. Nel secondo set la Castellana dilaga subito portandosi in vantaggio 10-0 con un buon turno in battuta del palleggiatore Fassi; grazie a questo vantaggio chiude il set per 25-17. Nel terzo parziale l'allenatore concede spazio al giovane Arioli (1998) al posto del capitano Bersani, la Castellana fa fatica, ma trova lo spunto finale per aggiudicarsi set e partita 25-23. Da segnalare la buona prestazione del capitano Bersani.

GSO FRECCE AZZURRE - CASTELLANA VOLLEY 0-3
(18-25, 17-25, 23-25)
CASTELLANA VOLLEY: Fassi 4, Bersani 15, Moschini 7, Franchini 13, Marchioni 8, bavagnoli 3, Arioli, Gui, Rossella L1, Panizzari, Parenti L2.

TERZA DIVISIONE FEMMINILE
Riprende immediatamente la corsa del Villanova verso le zone alte della classifica. Dopo lo scivolone casalingo le ragazze di Vitelmi si presentano al cospetto della giovane formazione dell’Emmezeta con il piglio giusto. Partita a senso unico nel primo set dove le rossonere, trascinate da una Mori che in attacco mette a terra nove palloni su nove, hanno vita facile.
Più combattuto il secondo, in cui la partita si sviluppa punto a punto fino alle fasi finali, quando il turno di servizio di Mangiarotti porta il Villanova 2-0.
Terzo set senza storia, le ospiti partono avanti e vi rimangono per tutto il parziale, mettendo in mostra una Maldarella che chiude il set con 4 punti e il 100 % in attacco. Molto bene Zinnani al palleggio che mette a referto ben 8 punti personali.

EMMEZETA - VILLANOVA  0-3
(17-25, 19-25, 11-25 )
VILLANOVA: Agnoli 5, Mori 15, Mangiarotti 8, Magistrati 2, Sacco 1, Vitelmi (L), Zinnani 8, Schiano, Maldarella 4. N.E. Caccialanza, Scazzina, Piras.  All. Vitelmi.

Leggi qui tutte le classifiche aggiornate

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley - La Steriltom domina il derby con il Monticelli

SportPiacenza è in caricamento