Questo sito contribuisce all'audience di

Volley C e D - Il Carpaneto suona la nona sinfonia, la Bft Burzoni fa suo il derby. VIDEO

Prosegue l'incredibile marcia della squadra di Vassallo che si conferma al comando. Nei confronti fra piacentine escono sconfitte Castellana e Fun Food River. In C femminile la Busa torna al successo

La formazione del Busa Trasporti, al comando della Serie C

Nono successo consecutivo da tre punti per il Carpaneto nel derby con la Castellana, mentre nell'altro confronto fra piacentine la Bft Burzoni conquista i tre punti e manda in crisi il Fun Food Rivergaro, alla terza sconfitta del 2017.

SERIE C FEMMINILE – girone A - 14a giornata

Us Arbor Interclays RE-Grissin Bon Gio Volley RE 3-1 (25-15, 22-25, 25-22, 25-15)

Volley Castelvetro MO-Energy Volley PR 3-1 (25-20, 17-25, 25-22, 25-13)

Busa Trasporti PC-Mineraria di Boca Magreta MO 3-0 (25-16, 25-13, 25-18)

Tirabassi e Vezzali RE-Piluvia SC Parma PR 3-0 (25-13, 25-17, 25-18)

Us Rubierese Volley RE-Fun Food San Giorgio PC 0-3 (15-25, 17-25, 21-25)

Libertas Steriltom PC-Liu Jo Tironi MO 2-3 (16-25, 15-25, 25-19, 25-15, 11-15)

Gem Cappuccini PC-Centro Volley Reggiano RE 1-3 (25-20, 15-25, 27-29, 17-25)

Classifica: Busa Trasporti 38, Tirabassi e Vezzali 33, Fun Food 32, Centro Volley 28, Sc Parma 26, Grissin Bon 24, Us Arbor 24, Rubierese 19, Liu Jo Tironi 18, Magreta 14, Castelvetro 14, Energy Parma 12, Libertas 8, Cappuccini 4.  

Busa Trasporti-Mineraria di Boca Magreta 3-0

(25-16, 25-13, 25-18)

Busa Trasporti: Rocca, Scarabelli 15, Camillinha 12, Nedeljkovic 11, Cappellini 9, Bulla 2, Cobbah 1, Markovic 1, Cricchini (L). NE: Cornelli, Maloberti, Allegretti, Macedo (L2). All. Cornalba-Chiodaroli

Ritorno alla vittoria per la Busa che si lascia alle spalle una settimana piuttosto tribolata culminata con la sconfitta a domicilio dei Cappuccini. I primi tre punti del girone di ritorno arrivano contro una Magreta mai veramente in partita. In avvio una super Cappellini mette alle strette la ricezione ospite che soffre anche un bell’ace di Nedeljkovic. Il sestetto biancoverde si concede soltanto brevissimi istanti di pausa che non consentono alle modenesi di reagire: la prima palla set di Bulla basta a chiudere i conti. Il secondo parziale si apre con qualche resistenza in più da parte delle ospiti, ma l’iniziale equilibrio ha vita breve grazie alle solite Camillinha e Scarabelli, quest’ultima capace di mettere a segno due ace consecutivi. Il solco scavato dalla Busa si fa sempre più ampio grazie anche alla grande solidità difensiva e all'efficacia del muro: un tocco di Nedeljkovic porta il conto set sul 2-0. Lo stesso copione viene recitato nel terzo parziale dove trovano spazio anche Wendy e Markovic, abile a sbloccare il suo score al secondo pallone disponibile. È Camillinha a chiudere la gara regalando alle piacentine i primi tre punti del girone di ritorno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Rubierese Volley-Fun Food San Giorgio 0-3

(15-25, 17-25, 21-25)

Fun Food San Giorgio: Perini 2, Brigati 13, Fava 8, Facini 8, Prazzoli 8, Zambelli 7, Testa (L); Cavi, Alletti 1, Arfini, Tonna 5. All.: Papotti, assist. Magnani 

Il Fun Food San Giorgio passa con autorità al Pala Bursi di Rubiera ed allunga la propria striscia vincente. Successo netto quello delle piacentine nel mega impianto reggiano, che consente alle ragazze di Papotti di consolidare il terzo posto e di rimanere ad un punto dal Novellara, secondo in graduatoria ed ospite del San Giorgio sabato prossimo per uno scontro diretto tutto da seguire. A Rubiera due set dominati dalle ospiti fanno da preludio ad un terzo parziale combattuto ed avvincente. Nel Fun Food entrano Alletti per Prazzoli e Tonna per Fava mentre la squadra locale, nelle cui fila sono presenti alcune individualità di rilievo, appare decisa a riaprire la partita. Le due formazioni si rincorrono e si superano nel punteggio svariate volte, ma lo sprint vincente è del San Giorgio con i punti decisivi di Tonna e Brigati.

Libertas Steriltom-Liu Jo Tironi 2-3

(16-25, 15-25, 25-19, 25-15, 11-15)

Libertas Steriltom: Fava, Pilloni, Bracchi, Fantini, Orsi, Giorgi, Pontini, Periti, Marcato, Paris, Gogni, Arbasi. All.: Capra

Sconfitta interna al tie break contro la Liu-Jo Tironi per la Libertas che, in un match alla propria portata muove la sua classifica restando comunque sempre penultima a quota 8. Le biancorosse di coach Matteo Capra vanno sotto di due set, chiusi con ampi divari, poi sono brave a recuperare la complicata situazione grazie a due successive frazioni vinte in modo altrettanto netto. Ma nel quinto parziale devono cedere alle ospiti, che con questo successo salgono a 18 punti, allontanandosi di sei lunghezze dalla zona retrocessione.

Gem Cappuccini-Centro Volley Reggiano 1-3

(25-20, 15-25, 27-29, 17-25)

Gem Cappuccini: Moscarelli, Boneschi, Ussi, Nartelli, Dabrowska, Pini, Picco (L), Vitali, Racano, Capelli, Zangrandi, Palazzina (L). All.: Cremonesi

Niente da fare per i Cappuccini che contro il Centro Volley Reggiano cedono in quattro set e non riescono a replicare la vittoriosa prestazione di sette giorni prima contro il Busa Trasporti. L’inizio delle padrone di casa è promettente; i Cappuccini superano agevolmente le più quotate avversarie, ora quarte a 28, che però nei successivi tre parziali riescono ad imporsi conquistando il bottino pieno. 

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Como-Piacenza 0-0: buon punto per i biancorossi

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva il pareggio. Belle prove per Ballerini, Heatley e Galazzi

  • Una bella Piacenza supera 3-1 Ravenna, ma si infortuna Grozer che lascia il PalaBanca con le stampelle

  • Piacenza - Lunedì sera posticipo a Como, biancorossi sempre in emergenza. Manzo: «Voglio una reazione»

  • Piacenza - Di Battista traccia il primo bilancio. «Ci serve solo poter lavorare con continuità e serenità»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento