menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La formazione del Fun Food San Giorgio

La formazione del Fun Food San Giorgio

Volley C e D - C'è il superderby San Giorgio-Alsenese

Weekend particolarmente interessante per le dodici formazioni piacentine impegnate nei campionati di volley regionale. Due anticipi al venerdì sera e poi ricco sabato pomeriggio con due derby e diversi scontri al vertice: in ordine cronologico si...

Weekend particolarmente interessante per le dodici formazioni piacentine impegnate nei campionati di volley regionale.
Due anticipi al venerdì sera e poi ricco sabato pomeriggio con due derby e diversi scontri al vertice: in ordine cronologico si inizia alle 20.30 in serie C maschile con la Libertas Steriltom, quinta a 25, che in casa dei parmensi del Pgs Lauda, terzultimi a 13, cercherà di riscattare l’inattesa sconfitta al tie break patita la settimana scorsa contro i Vigili del Fuoco Marconi, mentre alle 21 in serie D femminile, i Cappuccini, decimi a 24 e reduci da un’importante vittoria in chiave salvezza, avranno un compito difficile in casa del discontinuo ma temibile Guastalla, ottavo a quota 30.

Il grosso del menu è previsto il giorno successivo: si parte alle 17 in serie C femminile da San Martino in Rio dove le ragazze della Libertas, undicesime a 24 punti, vorranno replicare la strepitosa impresa contro San Giorgio in casa dell’Ama, terzultima e staccata di dieci lunghezze dalle piacentine. Alle 18 uno dei big match di giornata con il derby tra il Fun Food, terzo a 46 e la Conad Alsenese, capolista inarrestabile a quota 59 e che vorrà vendicare la severa sconfitta interna dell’andata, finora l’unica subìta in campionato. Mezzora dopo al PalAlberici, l’Emmezeta, nona a 28 e sempre più vicina alla salvezza matematica, ospita l’Arbor, sesto a 33 ma che fuori casa ha un rendimento pessimo con otto sconfitte su dieci gare.

In serie C maschile, alla luce del risultato dell’anticipo tra Sassuolo e Vaneton (prima contro quarta), alle 18.30 a Langhirano l’altra sfida da piani alti tra l’Eureka Val Parma, secondo a 45 punti e la Canottieri Ongina, terza a 40 ma con una partita in meno rispetto agli avversari e pronta a dare battaglia per un finale di campionato intenso.
Programma di rilievo anche in serie D femminile che alle 18 a Parma propone un test da cartina tornasole d’alta classifica per entrambe le squadre che puntano dritte ai playoff: il Busa Trasporti, terzo solitario a quota 49 che va a punti da otto partite (sette vittorie e una sconfitta al tie break), farà visita alla Polisportiva Inzani, quarta a 45 e che viaggia a mille all’ora da due mesi durante i quali ha raccolto otto vittorie consecutive, battendo nettamente tutte le prime della classe. Un’ora più tardi a Roveleto di Cadeo va in scena il sentito derby tra la Progetti Speciali, terzultima a quota 16 e ritornata al successo dopo un’astinenza di settanta giorni, e il Carpaneto Volley, sesto a 37 e fiducioso di poter salire sul treno per la post season. Alle 19 in città, alla palestra De Gasperi, match tutt’altro che semplice per la Bft Burzoni, undicesima a 24, che ospita il Centro Volley Reggiano, secondo a quota 51 e che va a punti da inizio dicembre.

Chiude il menu la serie D maschile alle 18 con la Castellana, terzultima a 17 e forte dei dieci punti di vantaggio sui rivali, che cercherà il bottino pieno in casa dei reggiani del Vigili del Fuoco Marconi.
Simone Carpanini

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento