rotate-mobile
Volley C e D

Volley C e D - C'è il superderby San Giorgio-Alsenese

Weekend particolarmente interessante per le dodici formazioni piacentine impegnate nei campionati di volley regionale. Due anticipi al venerdì sera e poi ricco sabato pomeriggio con due derby e diversi scontri al vertice: in ordine cronologico si...

Weekend particolarmente interessante per le dodici formazioni piacentine impegnate nei campionati di volley regionale.
Due anticipi al venerdì sera e poi ricco sabato pomeriggio con due derby e diversi scontri al vertice: in ordine cronologico si inizia alle 20.30 in serie C maschile con la Libertas Steriltom, quinta a 25, che in casa dei parmensi del Pgs Lauda, terzultimi a 13, cercherà di riscattare l’inattesa sconfitta al tie break patita la settimana scorsa contro i Vigili del Fuoco Marconi, mentre alle 21 in serie D femminile, i Cappuccini, decimi a 24 e reduci da un’importante vittoria in chiave salvezza, avranno un compito difficile in casa del discontinuo ma temibile Guastalla, ottavo a quota 30.

Il grosso del menu è previsto il giorno successivo: si parte alle 17 in serie C femminile da San Martino in Rio dove le ragazze della Libertas, undicesime a 24 punti, vorranno replicare la strepitosa impresa contro San Giorgio in casa dell’Ama, terzultima e staccata di dieci lunghezze dalle piacentine. Alle 18 uno dei big match di giornata con il derby tra il Fun Food, terzo a 46 e la Conad Alsenese, capolista inarrestabile a quota 59 e che vorrà vendicare la severa sconfitta interna dell’andata, finora l’unica subìta in campionato. Mezzora dopo al PalAlberici, l’Emmezeta, nona a 28 e sempre più vicina alla salvezza matematica, ospita l’Arbor, sesto a 33 ma che fuori casa ha un rendimento pessimo con otto sconfitte su dieci gare.

In serie C maschile, alla luce del risultato dell’anticipo tra Sassuolo e Vaneton (prima contro quarta), alle 18.30 a Langhirano l’altra sfida da piani alti tra l’Eureka Val Parma, secondo a 45 punti e la Canottieri Ongina, terza a 40 ma con una partita in meno rispetto agli avversari e pronta a dare battaglia per un finale di campionato intenso.
Programma di rilievo anche in serie D femminile che alle 18 a Parma propone un test da cartina tornasole d’alta classifica per entrambe le squadre che puntano dritte ai playoff: il Busa Trasporti, terzo solitario a quota 49 che va a punti da otto partite (sette vittorie e una sconfitta al tie break), farà visita alla Polisportiva Inzani, quarta a 45 e che viaggia a mille all’ora da due mesi durante i quali ha raccolto otto vittorie consecutive, battendo nettamente tutte le prime della classe. Un’ora più tardi a Roveleto di Cadeo va in scena il sentito derby tra la Progetti Speciali, terzultima a quota 16 e ritornata al successo dopo un’astinenza di settanta giorni, e il Carpaneto Volley, sesto a 37 e fiducioso di poter salire sul treno per la post season. Alle 19 in città, alla palestra De Gasperi, match tutt’altro che semplice per la Bft Burzoni, undicesima a 24, che ospita il Centro Volley Reggiano, secondo a quota 51 e che va a punti da inizio dicembre.

Chiude il menu la serie D maschile alle 18 con la Castellana, terzultima a 17 e forte dei dieci punti di vantaggio sui rivali, che cercherà il bottino pieno in casa dei reggiani del Vigili del Fuoco Marconi.
Simone Carpanini

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley C e D - C'è il superderby San Giorgio-Alsenese

SportPiacenza è in caricamento