Questo sito contribuisce all'audience di

Volley - Busa torna al comando, Cappuccini imbattibili

Il Busa Trasporti torna in testa alla classifica della Serie C approfittando della battuta d'arresto del Tirabassi e Vezzali, mentre la Libertas conquista con un 3-0 comunque combattuto il derby salvezza con i Cappuccini. In Serie D femminile il...

La Libertas Steriltom, capace di battere 3-0 i Cappuccini

Il Busa Trasporti torna in testa alla classifica della Serie C approfittando della battuta d'arresto del Tirabassi e Vezzali, mentre la Libertas conquista con un 3-0 comunque combattuto il derby salvezza con i Cappuccini. In Serie D femminile il Carpaneto supera la Bft Burzoni, mentre nella stessa categoria maschile i Cappuccini proseguono la marcia imbattuti: 6 vittorie in altrettanti incontri

SERIE C FEMMINILE – girone A - 8a giornata
Piluvia SC Parma PR-Us Arbor Interclays RE 3-0 (25-21, 25-13, 25-18)
Fun Food San Giorgio PC-Liu Jo Tironi MO 3-0 (28-26, 25-20, 25-20)
Busa Trasporti PC-Volley Castelvetro MO 3-0 (25-19, 25-18, 25-11)
Gem Cappuccini PC-Libertas Steriltom PC 0-3 (23-25, 25-27, 22-25)
Mineraria di Boca Magreta MO-Grissin Bon Gio Volley RE 0-3 (16-25, 20-25, 21-25)
Tirabassi e Vezzali RE-Us Rubierese Volley RE 2-3 (25-18, 23-25, 21-25, 25-16, 7-15)
Centro Volley Reggiano RE-Energy Volley PR 3-0 (25-19, 25-19, 25-11)
Classifica: Busa Trasporti 22, Tirabassi e Vezzali 21, Grissin Bon 16, Sc Parma 16, Centro Volley 15, Fun Food 15, Us Arbor 13, Rubierese 11, Energy Parma 10, Castelvetro 9, Liu Jo Tironi 8, Magreta 6, Libertas 4, Cappuccini 2.

Busa Trasporti-Volley Castelvetro 3-0
(25-19, 25-18, 25-11)
Busa Trasporti: Rocca 2, Scarabelli 11, Nedeljkovic 7, Bulla 7, Camillinha 17, Cappellini 8, Markovic 1, Cobbah 1, Cornelli 1, Cricchini (L). NE: Maloberti, Nicolini, Macedo (L2). All: Corraro
Dopo le fatiche del derby di San Giorgio per la Busa Trasporti arriva un secco tre a zero su una Castelvetro Modena mai davvero entrata in partita. Una partita che inizia dopo il minuto di silenzio che anche il volley emiliano tributa al compianto Paolo Borghi, presidente onorario del Comitato Provinciale di Ravenna e Stella d’oro al merito sportivo. Le modenesi cercano spesso di colpire in posto uno ma sono piuttosto imprecise in battuta e concedono terreno alle diagonali di Scarabelli e Camillinha. Dopo un primo set in completo controllo, il secondo parziale si apre con un ace di Bulla che firma una buona prestazione complessiva. Anche Markovic entra nello score decretando il 2-0 per la Busa. Nel terzo parziale le ospiti, in avvio, tentano di restare in scia ma la fast di Nedeljkovic che danza sulla rete e cade nel campo avversario segna il definitivo cambio di rotta di una gara mai in discussione. Anche Cornelli entra in campo mettendo subito a referto un punto. Come quello di Wendy Cobbah che chiude definitivamente la partita. La Busa torna quindi in vetta a quota 22 dopo la sconfitta patita al tiebreak delle reggiane del Tirabassi e Vezzali: il solco sulla terza piazza, occupata da GrissinBon e SC Parma, ammonta ora a sei lunghezze.

Fun Food San Giorgio-Liu Jo Tironi 3-0
(28-26, 25-20, 25-20)
Fun Food San Giorgio: Perini 1, Brigati 7, Fava 12, Facini 7, Prazzoli 11, Zambelli 12, Arfini (L); Cavi, Guyenne, Tonna, Alletti. All.: Papotti
Torna al successo il Fun Food e si mantiene nei quartieri alti della classifica, arrivando in quinta piazza a quota 15, affiancando lo SportClub Parma. Lo fa superando le giovani modenesi del Liu Jo dopo una gara sofferta, spesso in salita, dove il 3-0 finale non rende sufficiente merito alle ospiti. La squadra di Papotti, priva del libero Testa infortunata, ha un buon approccio alla gara ed è molto attenta a non regalare punti con errori gratuiti. La tattica è quella giusta perché le talentuose avversarie prima o poi qualche ingenuità la commettono. Si viaggia così fino al 14-9 con Eleonora Fava in grande spolvero. A questo punto arriva la reazione di Modena, mentre San Giorgio si fa falloso; per di più la difesa funziona pochissimo ed il parziale sul 22-24 sembra compromesso. Con orgoglio e nervi freddi le piacentine annullano quattro set point e poi chiudono 28-26. Nella seconda frazione la Liu Jo tenta a più riprese di avvantaggiarsi, ma il Fun Food insegue senza mai mollare. Sul 19 pari arriva il cambio di marcia delle locali che con un parziale di 6-1 chiudono il set 25-20. Il terzo parziale ha il medesimo andamento di quello precedente, compreso il punteggio finale. Stavolta siamo 18 pari quando Prazzoli, con due attacchi perentori, lancia la volata: il 7-2 chiude il conto 25-20.

Gem Cappuccini-Libertas Steriltom 0-3
(23-25, 25-27, 22-25)
Gem Cappuccini: Moscarelli, Boneschi, Ussi, Nartelli, Dabrowska, Pini, Picco (L), Vitali, Racano, Capelli, Zangrandi, Palazzina (L). All.: Cremonesi
Libertas Steriltom: Fava 10, Pilloni 3, Bracchi 3, Fantini 22, Orsi 8, Romanini 12, Giorgi 3, Paris, Ferrari (L), Marcato, Pontini, Periti. All.: Capra
Pesante vittoria, la prima stagionale, della Libertas nel derby salvezza a domicilio dei Cappuccini. Gara tirata e avvincente tra le padrone di casa, ora diventano fanalino di coda con 2 punti, e le biancorosse piacentine, che invece riescono sempre a trovare gli spunti decisivi nel finale dei tre set e salire così a quota 4 in classifica. Per le ragazze di Matteo Capra ottima prestazione di Fantini, che con 22 punti trascina le compagne al successo.

SERIE D FEMMINILE – girone A - 8a giornata
Everton Volley RE-Reggiana Pallavolo Femminile RE 2-3 (25-19, 23-25, 25-17, 27-29, 15-17)
Busseto Volley PR-Fun Food River PC 1-3 (19-25, 31-29, 20-25, 22-25)
Castellana Volley PC-Us Saturno RE 3-2 (17-25, 25-27, 25-11, 25-15, 15-6)
Carpaneto Volley PC-Bft Burzoni PC 3-1 (25-23, 26-24, 22-25, 25-15)
Pol.Inzani Isomec PR-Pol.Coop Nordest PR 3-2 (25-23, 25-21, 23-25, 24-26, 15-11)
Limpia RE-Volleyballpontenure Lpr PC 3-0 (25-7, 25-15, 25-22)
Ardavolley Cadeo PC-Jovi Volley RE 3-1 (16-25, 25-23, 25-18, 25-18)
Classifica: Inzani 20, Coop Nordest 19, Everton 18, Fun Food River 17, Limpia 16, Carpaneto 15, Castellana 13, Reggiana 11, Jovi 11, Burzoni 8, Busseto 6, Saturno 6, Cadeo 5, Pontenure 3.

Busseto Volley-Fun Food River 1-3
(19-25, 31-29, 20-25, 22-25)
Fun Food River: Caviati, Civetta, Farina, Molinari, Benassi, Bersanetti L1, Colombini, Zeliani, Rocca, Puddu, Fregoni L2. . All.: Bruno
Faticoso ma determinante successo ai fini della classifica per Rivergaro a domicilio del Busseto, ora il Fun Food si trova al quarto posto solitario a quota 17, in attesa di giocare la settimana prossima il big match contro l’Inzani Parma, capolista a 20. Le ragazze di Bruno partono bene salvo impantanarsi nel finale del secondo set quando avanti prima 21-16 e poi 24-22 non riescono a sfruttare ben sette set-ball lasciando spazio al veemente ritorno delle padrone di casa che sprintano ai vantaggi 29-31. A quel punto Eva Mazzocchi col suo talento e la leadership suona la carica e conduce le compagne alla risultato pieno, seppur con qualche sofferenza di troppo nel finale della quarta ed ultima frazione.

Carpaneto Volley-Bft Burzoni 3-1
(25-23, 26-24, 22-25, 25-15)
Carpaneto Volley: C. Bulla 11, M. Bulla 13, Cenci 13, Quadrelli 13, Parenti, Fornaroli 10, Visconti 8, M. Ziliani, De Grandi 3, Vespari (L). All.: Vassallo
Importante vittoria del Carpaneto nel derby contro la Bft Burzoni, che resta ferma a quota 8. Gara combattuta ed equilibrata, tranne nell’ultimo set dove le padrone di casa sono riuscite a risolvere la pratica senza patemi. Per le rossonere di Vassallo, tra cui si segnala la prestazione positiva di Guia De Grandi, buon momento di forma e terzo successo pieno consecutivo, che le proietta in sesta piazza a 15 punti a poca distanza dalla zona playoff.

Castellana Volley-Us Saturno 3-2
(17-25, 25-27, 25-11, 25-15, 15-6)
Castellana Volley: Invernizzi 3, Passerini G. 8, Della Bartolomea 12, Pautasso 3, Cappellini 17, Fagioli 12, Molinari, Petrila 7, Brambilla 2, Dosi, Nani (L), ne Passerini M. All.: Rasparini
Sofferta vittoria al tie break per la Castellana contro le reggiane del Saturno, terzultime a 6 punti. Le ragazze di Alfredo Rasparini partono contratte e timorose e gli effetti sono purtroppo evidenti, con le ospiti avanti 2-0 benché il secondo set sia perso sul filo di lana. Le padrone di casa escono dal torpore e dal terzo parziale tornano ad essere la squadra di inizio stagione, riuscendo a pareggiare la situazione con punteggi ampi. Nel quinto set, sulle ali dell’entusiasmo, la Castellana resta concentrata sull’obiettivo e riesce a passare, salendo a quota 13 in settima posizione.

Ardavolley Cadeo-Jovi Volley 3-1
(16-25, 25-23, 25-18, 25-18)
Ardavolley Cadeo: Cojocaru 1, Crenna, Donati, Ferrari 20, Marcotti 3, Milanesi 4, Murelli (L2), Pollini 13, Ragazzi, Risoli (L1), Sacchi 8, Solari 2. All.: Tarasconi
Bottino pieno per l’Ardavolley che in casa col Jovi Volley ottiene tre punti pesantissimi per la classifica contro un avversario ostico, in buona condizione e alla vigilia con nove lunghezze in più. Cadeo, salito ora a 5 punti, parte contratto e le reggiane ne approfittano, ma nel secondo le ragazze di Tarasconi tornano ad essere più attente e pareggiano sul filo di lana. Il terzo e quarto parziali si chiudono con un doppio 25-18, a testimonianza di una gara condotta con un gioco concreto e con pochi errori.

Limpia-Volleyballpontenure Lpr 3-0
(25-7, 25-15, 25-22)
Volleyballpontenure Lpr: Arfini, Benzi, Borello, Cesena, Cordani, Ferrari, Franzini, Gnecchi, Marina (L), Molinaroli, Sartori. All.: Patran

SERIE C MASCHILE – girone A - 6a giornata
Libertas Steriltom PC-Lycos Torrazzo Modena MO 3-0 (25-18, 25-20, 25-16)
Univolley Osgb MO-Canottieri Ongina PC 3-0 (25-19, 25-23, 33-31)
Energy Volley Parma PR-Eureka Vp Volley 2.0 PR 3-1 (25-23, 24-26, 25-20, 25-8)
Anderlini Canovi Coperture MO-Polisportiva Modena Est MO 3-1 (26-24, 31-33, 25-18, 25-22)
Corlo Sasco MO-Matrix Campegine RE 0-3 (28-30, 15-25, 15-25)
Riposa: Pgs Lauda San Benedetto PR
Classifica: Matrix 12, Canottieri 12, Energy Parma 11, Univolley 11, Modena Est 11, Libertas 10, Pgs Lauda 9, Anderlini 7, Corlo 7, Eureka Vp 3, Torrazzo 3.

Univolley Osgb-Canottieri Ongina 3-0
(25-19, 25-23, 33-31)
Canottieri Ongina Volley: Boniotti 17, Zangrandi 15, Mazzoni 7, Vitelli 10, Bara 3, Decastri 2, Soavi (L), Canesi, Molinaroli, Perini. N.e.: Franchini, Fermi, Lambri (L).All.: Bartolomeo
Prosegue il momento-no della Canottieri Ongina in serie C maschile, con la squadra giallonera che ha accusato la terza sconfitta consecutiva in terra modenese contro l’Univolley Osgb (3-0). Per la formazione di Bartolomeo una prova sottotono e poco carattere nei momenti cruciali dell’incontro, così non è bastata la miglior verve nella seconda parte del match per riaprire l’incontro (33-31 e 3-0). La gara inizia con i piacentini in campo con Decastri in regia, Boniotti opposto, Zangrandi e Mazzoni in banda, Vitelli e Bara al centro e Soavi libero. Nel primo set la Canottieri Ongina è troppo fallosa (12 errori nel parziale) e cede 25-19. La seconda frazione vede gli ospiti reagire con un’ottima partenza (3-9), ma pian piano i monticellesi si spengono e pagano nuovamente alcuni sbagli: 25-23 e 2-0. Nel terzo set i gialloneri ripartono nuovamente bene (2-8), pur subendo la rimonta dei padroni di casa. Zangrandi (9 punti nel parziale) cerca di trascinare i compagni, ma la compagine locale chiude 33-31 e 3-0. La Canottieri Ongina, dunque, resta ancorata a quota 12 in una classifica cortissima nelle prime posizioni, anche se la formazione di Bartolomeo ha già disputato due partite in più rispetto alle rivali e quindi potrebbe scivolare indietro in graduatoria. La via del riscatto passerà attraverso il match casalingo di sabato alle 17 a Monticelli contro il Pgs Lauda San Benedetto.

Libertas Steriltom-Univolley Osgb 3-0
(25-23, 25-22, 33-31)
Libertas Steriltom: Nalio 1, Giordano 8, Manfredi 17, De Lorenzi 4, Bertuzzi 10, Durante 8, Pontoglio, Savi, Capra 4, Riccò 2, Filippi (L), Barbieri. All.: Cinelli
Bella affermazione casalinga della Libertas, che contro l’Univolley ottiene il suo terzo successo consecutivo, salendo a quota 10 in sesta piazza ma con la vetta distante solo due lunghezze. Primi due set gestiti dai ragazzi di Cinelli, bravi a contenere il ritorno finale e troppo tardivo dei modenesi, mentre nel terzo i padroni di casa sono chiamati ad uno sforzo supplementare prima di chiudere ai vantaggi, archiviando la pratica con pieno merito.

SERIE D MASCHILE – girone A - 6a giornata
Coop Ne PR-Fulltech Pol.Bibbianese RE 3-0 (25-20, 25-19, 25-23)
Aics Torrazzo MO- Circolo Inzani Isomec PR 2-3 (25-22, 25-20, 22-25, 22-25, 12-15)
Pieve Volley RE-Asd Pallavolo Fornovo PR 3-0 (25-21, 28-26, 25-14)
Csd J.Maritain Modena MO-Ravazzini Impianti Elettrici RE 3-0 (25-22, 25-20, 25-23)
Bassa Reggiana Zare Prototipi RE-Volley Cappuccini PC 0-3 (15-25, 17-25, 22-25)
Edizioni Artestampa Invicta MO-Polisportiva Modena Est MO 3-0 (25-17, 25-22, 25-22)
Classifica: Artestampa Invicta 21, Cappuccini 18, Pieve Volley 13, Fornovo 12, Modena Est 11, Csd Maritain 11, Ravazzini 8, Coop Ne 6, Inzani 5, Bibbianese 3, Bassa Reggiana 3, Torrazzo 3.

Bassa Reggiana Zare Prototipi-Volley Cappuccini 0-3
(15-25, 17-25, 22-25)
Volley Cappuccini: Boulkheir, Derata, Uberti, Castricone, Banin, Carini, Garlaschelli, Barone, Giupponi, Di Lorenzo, Albergoni, Galluzzi, Palazzoli, Stefanoni, Cipolla. All.: Ercoli
Simone Carpanini
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento