rotate-mobile
Volley C e D

Tripletta piacentina al comando in Serie D femminile, per il San Nicolò arriva la decima vittoria consecutiva

Team 03, River e Sangiopode in testa al girone con il Piace Volley a una sola lunghezza. In Serie C maschile la Libertas sfata il tabù Inzani

Finalmente in campo. Dopo quasi due mesi di inattività tra sospensioni, rinvii e spostamenti, la Libertas Steriltom torna ad assaporare il gusto della partita giocata con l'insidiosa trasferta di Parma contro la rivale di sempre Circolo Inzani Isomec. Partita ricca di contenuti: tanta tensione e soprattutto la difficoltà psicologica di giocare in un palazzetto dove la compagine piacentina non ha mai fatto punti. Dopo oltre due ore la Libertas Steriltom incassa due dei tre punti disponibili fondamentali per la classifica.

RISULTATI E CLASSIFICA DI SERIE C E SERIE D MASCHILE E FEMMINILE

Feroldi, con Bassani al palo, scende in campo con Capra in regia, Vitelli opposto, Bertuzzi e Ricordi al centro, Mazzoni e Pontoglio di mano con Filippi libero. Nel primo set i ragazzi dell'Inzani partono subito forte. I piacentini non si disuniscono e punto a punto, con tanta pazienza, recuperano il gap finalizzando a metà parziale il meritato sorpasso. La correlazione muro-difesa funziona e con la ricezione positiva Capra gestisce al meglio le bocche da fuoco piacentine fino al 25-21. Nel secondo set qualcosa si inceppa: ciò che di buono si è visto nel parziale precedente sembra ricordo lontano. Battute sbagliate, gioco scontato e inspiegabile nervosismo tra le fila biancorosse permettono ai padroni di casa di rientrare con merito in partita chiudendo il parziale 25-19 pareggiando il conto dei set.

Nel terzo i biancorossi non riescono a reagire e nonostante l'innesto di Farina per Pontoglio ed il cambio della diagonale palleggiatore-opposto con Scrivo e Delorenzi non modificano l'esito del parziale: 25-16 per l'Inzani che ormai vede vicino il traguardo. Dopo il riposo la formazione piacentina torna in campo nel quarto set con la formazione di partenza e il piglio di inizio gara. Il parziale è senz'altro il più combattuto ed al secondo set point la Libertas Steriltom chiude 26-24 pareggiando le sorti dell'incontro. Il tie break non è mai in discussione: i ragazzi di Feroldi partono bene e tengono senza patemi fino alla fine. Prestazione opaca dei piacentini che comunque hanno dimostrato la propria forza e soprattutto la capacità di reagire nelle difficoltà. Da segnalare il ritorno in campo di Delorenzi dopo la lunga sosta per infortunio. Archiviata la sofferta vittoria ora bisogna pensare alla prossima in casa di sabato prossimo con la prima della classe. L'incontro è di quelli pieni di motivazioni: Busseto, imbattuto fino ad ora in campionato, rappresenta la rivincita della gara di andata e soprattutto la necessità per la Libertas Steriltom di fare punti per consolidare la propria corsa verso i play off promozione.

CIRCOLO INZANI ISOMEC - LIBERTAS STERILTOM 2-3

(21-25, 25-16, 25-19, 24-26, 11-15)
LIBERTAS STERILTOM: Mazzoni 18, Ricordi 10, Scrivo 1, Capra 6, Farina, Pontoglio 9, Vitelli 19, Bertuzzi 8, Delorenzi, Filippi (L). Ne: Bricchi, Ziliani. Allenatori: Feroldi e Depiccoli. Dirigente Grassi  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tripletta piacentina al comando in Serie D femminile, per il San Nicolò arriva la decima vittoria consecutiva

SportPiacenza è in caricamento