menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuove date per la Serie C di volley: stagione regolare fino alla fine di maggio, play off entro il 20 giugno

La decisione presa durante una riunione fra le società interessate e la federazione dell'Emilia-Romagna, che fissa i paletti per eventuali rinvii

Mentre i campionati provinciali di pallavolo proseguono con relativa tranquillità, hanno terminato la prima fase e si apprestano a iniziare la seconda, le nostre squadre impegnate in Serie C si sono trovate ad affrontare qualche ostacolo in più. Per fare il punto della situazione tutte le società dell’Emilia-Romagna si sono date appuntamento in videochiamata, analizzando il momento attuale e valutando come proseguire la stagione. Complessivamente a oggi sono state 115 le partite rinviate causa covid e 87 quelle non giocate per l’indisponibilità degli impianti. Logico che si sia rivelata necessaria una riprogrammazione degli impegni, considerato che la volontà di club e federazione è stata quella di proseguire l’attività. Confermato il blocco delle retrocessioni, così come è certo che la categoria promuoverà le migliori formazioni in Serie B. «Le nuove date – spiega Claudio Bulla, presidente del Carpaneto volley – sono state decise: entro la fine di maggio andrà conclusa la stagione regolare, per poi iniziare i play off che dovrebbero terminare entro il 15 o il 20 di giugno».

Nel corso della riunione si sono anche definiti con maggiore precisione alcuni paletti legati al rinvio degli incontri. Ultimamente le maglie della federazione si erano allargate e ai rinvii giustificati dai contagi e dalla chiusura degli impianti, problematica registrata inizialmente nella zona est della regione e poi ampliatasi, si erano aggiunti quelli decisi in autonomia da società che non si sentivano sicure. Adesso invece saranno accettati solamente posticipi causati da problemi documentabili. «Noi – spiega sempre Bulla – dobbiamo giocare ancora quattro gare e le stiamo già programmando per terminare entro le date previste». Sarà più semplice anche scendere in campo in provincia di Bologna: fino a qualche settimana fa per entrare negli impianti era necessario effettuare un tampone 72 ore prima della gara, adesso il tempo si è ampliato ed è sufficiente avere un esame negativo antecedente alla partita di almeno 15 giorni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento