rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023
Volley C e D

SangioPode settebellezze, fermato anche il Team 03

La settima vittoria consecutive lancia in classifica la formazione di Dalmonte. Per il Carpaneto prosegue il momento negativo

Non riesce ad interrompere la serie negativa il Savi Italo Carpaneto che esce sconfitto dalla trasferta di Parma di fronte all’Ediliziacrobatica. Per le rossonere ad un periodo non felice sotto il profilo del rendimento si è andato ad aggiungere in settimana il pesante infortunio al ginocchio occorso alla centrale Ghioni, che si teme la terrà lontana dal campo per parecchio tempo.

RISULTATI E CLASSIFICHE SERIE C E SERIE D

Pur in formazione rimaneggiata le piacentine, soprattutto nel secondo e quarto parziale, riescono a fronteggiare in modo adeguato il gioco delle locali basato soprattutto su una fase di seconda linea davvero precisa e consistente che lungo tutto l’arco del match costringe le rossonere a lunghi scambi conclusi spesso in mani locali.

Grande rammarico ed un “mea culpa” deve però recitare il Savi Italo quando nel quarto parziale, in vantaggio 19-13, subisce un break pagando una serie di battute ficcanti che mettono in crisi la ricezione, non riuscendo così a chiudere un parziale a lungo dominato e che avrebbe permesso di giocarsi tutto nel set breve. Fra l’altro nelle fasi finali del set Carpaneto ulteriormente penalizzato da un ulteriore infortunio stavolta occorso alla palleggiatrice Visconti nel corso delle fasi decisive (sul 23 pari) che la costringe ad uscire dal campo.

Ora si giunge ad una sosta natalizia che permetterà alle piacentine di verificare l’entità degli infortuni in corso puntando a ripresentarsi alla ripresa di campionato in condizioni migliori sia sotto il profilo fisico che mentale.

EDILIZIACROBATICA PARMA- SAVI ITALO VOLLEY CARPANETO 3-1

(25-12, 17-25, 25-13, 26-24 )

----

BUSA TRASPORTI MIOVOLLEY-GRISSINBON WIMORE GIOVOLLEY 1-3

(25-19; 20-25; 27-29; 21-25)

BUSA TRASPORTI MIOVOLLEY: Bianchini 11, Moretti 12, Galibardi 12, Sansò 9, Ferri, Martino 14, Nappa 11, Passerini (L). NE: Bossalini, Colombini, Cordani, Longinotti (L). All. Anni

Il Busa Trasporti non trova punti sotto l'albero nell'ultima partita casalinga del 2021 in serie C: dopo la vittoria nel primo parziale è il GioVolley a trovare la vittoria in quattro set.

In avvio coach Anni sceglie la diagonale Bianchini-Moretti,  Galibardi e Sansò bande, Martino e Nappa al centro con Passerini libero. La partenza è decisamente favorevole al Busa Trasporti che riesce a far valere il proprio gioco mettendo in difficoltà la ricezione ospite, il GioVolley si ritrova ad inseguire (16-13) ma, nonostante un'ultima sferzata (21-17), è la formazione MioVolley a prevalere con il punteggio di 25-19.

Più combattuto il secondo set che però vede le biancoblu condurre le operazioni fino al 14-12. Le reggiane rispondono con il Busa Trasporti che ferma il gioco sul 15-16: il timeout però non basta con il GioVolley che allunga (16-21) e pareggia il conto. Nel terzo parziale sono Galibardi e compagne a partire meglio (10-5) ma le ospiti rispondono (14-12) per un finale di set decisamente combattuto e senza esclusione di colpi: ai vantaggi però a prevalere è il GioVolley che passa così avanti.

Il Busa Trasporti prova a riaprire la gara in un quarto parziale che vede la squadra di coach Anni condurre per 14-11. Qui arriva un break di 0-4 che cambia l'inerzia del set (18-21): il GioVolley riesce a trovare la stoccata decisiva alla prima match ball sullo score di 21-25.

busatrasporti_squadra-3

----

VAP UYBA MPM- VOLLEY ACADEMY MODENA 0-3
VAP UYBA MPM: Antonucci, Carini, Corradi, Ferrari, Gazzola (L1), Gionelli (L2), Magnabosco, Mozzi, Muller, Paounov, Polenghi, Ruggeri, Soragna, Zlatanov, Zucchi. All. Mineo-Chiodaroli
VOLLEY ACADEMY MODENA: Bernardi, Contri, Galli, Montanari, Muzzioli (K), Pezzoni (L1), Poggipollini (L2), Sordi, Stabile, Tamagnini, Vata. All. Carone

La Vap Uyba Mpm perde tra le mure amiche, col risultato di 0-3, il match contro il Volley Academy Modena.
Gara interpretata male dalle piacentine, le quali hanno commesso troppi errori sia sul piano tecnico sia sul piano tattico e non sono riuscite a impensierire le avversarie.
Nei primi due set le padrone di casa pagano un servizio poco incisivo e un attacco impreciso; le modenesi ringraziano e si portano sul 2-0. Nel terzo parziale la Vap è poco aggressiva in ricezione e soffre la qualità offensiva delle giocatrici ospiti, le quali chiudono set e partita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

SangioPode settebellezze, fermato anche il Team 03

SportPiacenza è in caricamento