Questo sito contribuisce all'audience di

San Nicolò: prova maiuscola e tre punti fondamentali in casa della Tandres

La Libertas lotta e strappa un punto al King Volley. In campo femminile Nure volley (in Serie C) e Carpaneto (in D) proseguono la marcia vittoriosa mentre il River si aggiudica il derby con il Podenzano

La Ltp Vap con il tecnico Mauro Chiappafreddo

TANDRES PARMA-FINESTRA 2000 POLISPORTIVA SAN NICOLO' 0-3

(22-25, 20-25, 17-25)

FINESTRA 2000 POLISPORTIVA SAN NICOLO': Prela 11, Rossi 4, Merigo, Molinaroli 15, Longinotti 11, Bozzoni 8, Pollastri (L1), Baggi, Mann, Perelli 1. N.e. Bori, S. Bastiani (L2). All.: F. Bastiani.

La Finestra 2000 San Nicolò sfodera una prestazione maiuscola e torna con un rotondo 3-0 dalla difficile trasferta di Baganzola. La vittoria da tre punti consente di rafforzare, a quota 31, il quarto posto in graduatoria e nel contempo, approfittando dello scontro diretto tra Ravazzini Impianti Elettrici e Castelnuovo MO (finito 2-3), di recuperare una lunghezza sui modenesi (terzi a 35) e di aumentare il vantaggio sui reggiani (quinti a 27).

Coach Fabio Bastiani schiera inizialmente la diagonale Merigo-Bozzoni, Molinaroli-Prela di banda, Rossi-Longinotti al centro e Pollastri libero. Nel corso dell’incontro subentrano anche Baggi, Mann e Perelli. Ottimo l’approccio alla partita dei piacentini che si dimostrano lucidi, ben concentrati in ogni fondamentale (in particolar modo battuta e difesa) e mettono da subito in difficoltà gli esperti padroni di casa, mantenendoli a distanza nel punteggio fino al 22-16. A questo punto gli avversari hanno un sussulto che li porta ad avvicinarsi (22-21), reso però vano da San Nicolò che reagisce subito e conquista il set (25-22). Nel secondo parziale c’è equilibrio nel punteggio solo nella prima parte (12 pari), poi gli ospiti allungano (18-14), fino a portarsi sul 2-0 (25-20). Senza discussione la terza frazione: la Finestra 2000 conduce con decisione dall’inizio alla fine, concludendo con un netto 25-17.

Da segnalare le ottime prestazioni delle bande Molinaroli (miglior realizzatore con 15 punti) e Prela (11 punti) e del centrale Longinotti (11 punti, con 2 muri e 4 ace, di cui 3 consecutivi nel terzo set). Sabato prossimo farà visita a San Nicolò la Taccini Green Star, capolista imbattuta del campionato con 44 punti in 15 partite, per un incontro che si preannuncia molto interessante.

CARPANETO VOLLEY-ENERGY PARMA 3-1

(21-25, 25-14, 25-19, 25-13)

Il Savi Italo Carpaneto prosegue la striscia vincente in un match che, a dispetto della differente posizione di classifica, si era già nel pregara reso complicato causa le assenze dell’ultima ora di ben 2 titolari quali la centrale Martina Bulla e il libero Vespari. Coach Marzia Grandi schiera quindi nel sestetto di partenza Fornaroli e sposta Sara Parenti nel ruolo di specialista della seconda linea. Il parziale d’avvio conferma le difficoltà attese, non tanto per demeriti delle ragazze del Savi Italo, quanto per il buonissimo approccio alla gara delle parmensi che disputano un set al limite della perfezione, limitando al massimo gli errori e risultando particolarmente insidiose con una palla alta raramente arginata dal muro locale. Il set prosegue punto a punto sino alle fasi finali, dove un paio di errori delle rossonere spianano la strada alle ospiti che si portano avanti 1-0.

Nel secondo parziale si assiste già in avvio ad un’inversione dell'andamento, con un Savi Italo che rendendosi conto della pericolosità della serata mette in campo maggior decisione e cattiveria agonistica: le bande Cenci e Scotti iniziano ad essere più ficcanti in attacco e più precise in ricezione e creano un gap importante che porterà sino alla parità nel conto dei set.

Sull’1-1 la terza frazione, prosegue sulla stessa linea del parziale precedente, con una Energy che nella prima parte regge il punto a punto, ma che nella seconda subisce il cambio di ritmo delle carpanetesi, con la palleggiatrice Scapuzzi che alimenta appena possibile un gioco al centro in grado di portare frutti sistematici, appoggiandosi soprattutto su una Fantini in grande spolvero. Superati i timori d’avvio partita, sul 2-1 a proprio favore, le padrone di casa aggrediscono da subito anche il quarto parziale che come recita il risultato (25-13), vede in sostanza solo la squadra locale in campo.

Per finire, da evidenziare le prestazioni della già citata Fantini, di una Sara Parenti che riconvertita nell’inusuale ruolo di libero si è resa protagonista di una gara di buon livello e della palleggiatrice Scapuzzi. Classifica che anche dopo questo turno, resta inalterata per il Savi Italo Carpaneto sempre secondo in classifica, viste le concomitanti vittorie piene conseguite dalle dirette concorrenti (Jovi e Limpia) che saranno tra l’altro protagoniste di uno scontro diretto nel prossimo turno di campionato.

JOVI VOLLEY-EMMEZETA TEAM 03 3-1

(25-15, 17-25, 25-13, 25-16)

EMMEZETA TEAM 03: Pautasso 1, Romanini C. 7,  Grassi 1, Romanini G. 10,  Cassani 9, Colombini (L) 1, Civetta, Gorra 9, Farina, Cavilli.  All. Corraro - Falcione

Sconfitta più che onorevole per l’Emmezeta Team 03 che, nella tana della capolista Jovi Volley, gioca una delle migliori partite della stagione e riscatta in pieno la brutta prestazione del turno precedente. Niente di fatto in termini di punti per quanto riguarda la classifica, ma i segnali che coach Corraro ha ricevuto dalla squadra sono più che positivi in vista dei prossimi difficili impegni. Per lunghi tratti della partita infatti le rossoblù hanno retto egregiamente il confronto con le forti avversarie ancora imbattute nel girone, ed i parziali subiti nei tre set persi sono piuttosto bugiardi rispetto a quanto si è effettivamente visto in campo. Le reggiane hanno in realtà dovuto sudarsi ogni punto in ogni frazione per guadagnarsi la posta piena. Sabato prossimo altra prova del nove contro il forte Carpaneto per provare a confermarsi su questi standard e muovere la classifica anche contro le squadre che occupano le posizioni play off.

ENI VOLLEY PODENZANO-SIAB RIVER 2-3

(25-22, 24-26, 23-25, 28-26, 14-16)

BFT BURZONI-MB TECNOLOGY 3-1

25-21, 20-25, 25-18, 25-18)

LIMPIA AUTOCARAVAN-ARDAVOLLEY CADEO 3-0

(25-15, 25-18, 25-12)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il sequestro del padre, la vita da imprenditore e il progetto Piacenza. Roberto Pighi si racconta: «La pandemia mi ha cambiato»

  • Piacenza - Ecco Vincenzo Manzo: «Lavoriamo con fame e determinazione, i risultati arriveranno»

  • Calciomercato - Piacenza: occhi sull'attaccante Francesco Maio e sul centrocampista Alberto Acquadro

  • Playoff Serie C 2020 - Il tabellone del secondo turno. Novara già alla fase Nazionale, ok Padova e Catania

  • Piacenza - Marco Polenghi: «Costruiamo il futuro partendo dai giovani». Ufficiale: Lemma allenerà la Berretti

  • Calciomercato Dilettanti - Cossetti rinnova con la CastellanaFontana. Vigolzone: arriva Nicola Spelta

Torna su
SportPiacenza è in caricamento