Questo sito contribuisce all'audience di

San Nicolò: prova maiuscola e tre punti fondamentali in casa della Tandres

La Libertas lotta e strappa un punto al King Volley. In campo femminile Nure volley (in Serie C) e Carpaneto (in D) proseguono la marcia vittoriosa mentre il River si aggiudica il derby con il Podenzano

La Ltp Vap con il tecnico Mauro Chiappafreddo

LIBERTAS STERILTOM – KING VOLLEY PARMA 2-3

(20-25, 25-22, 15-25, 27-25, 13-15)
LIBERTAS STERILTOM: Monachesi, Capra 5, Pontoglio 21, Giordano 12, Benvenutti, Delorenzi 6, Mazzoni 13, Ricordi 11, Garilli 5, Zorzella, Perchyk, Filippi ed Agosti (L), Allenatore Feroldi
Spettacolare quanto rocambolesca al Palagambardella con due, anzi tre squadre protagoniste. La Libertas Steriltom, che ha mostrato una prova di carattere, il King Volley Parma arrivato da terza della classe mostrando tutto il proprio potenziale e la coppia arbitrale che, anziché limitarsi alla direzione di una tranquilla gara si erge a protagonista con decisioni spesso contestabili trasformate in cartellini gratuiti che hanno pesato sulla partita. La cronaca: Feroldi schiera Capra in regia, Pontoglio opposto, Mazzoni e Delorenzi di mano, Giordano ed il rientrante Ricordi al centro con Filippi libero. Primo set nella sostanza equilibrato: gli ospiti limitano al massimo i propri errori mostrando comunque giocate degne della classifica che occupano mentre la Libertas Steriltom soffre oltremodo soprattutto nella fase di ricezione. L’esito risulta scontato: 25-20 per gli ospiti. All’inizio del secondo set Feroldi si vede costretto a sostituire l’acciaccato Mazzoni con Garilli: la squadra reagisce e si aggiudica il parziale 25-22. Raggiunta la parità complice la troppa rilassatezza i biancorossi rientrano con poca convinzione: il King Volley Parma ringrazia e si riporta con merito in vantaggio 2-1. Il quarto set è il più combattuto: il gioco sale di livello da entrambi le parti, punto a punto fino all’epilogo ai vantaggi a favore dei piacentini. Parità riagguantata. Il tie break vede gli ospiti al giro di boa in vantaggio 8-6, la reazione della Libertas Steriltom non tarda e con una serie afficace di servizi di Pontoglio riagguanta il pareggio ed addirittura si trova in vantaggio 12-10. Quando tutto ormai sembra segnato gli ospiti del King hanno la giusta reazione e chiudono 15-13 a loro favore lasciando ai piacentini la magra consolazione di incamerare un solo punto per la deficitaria classifica.

LEGGI TUTTI I RISULTATI E LE CLASSIFICHE

EVERTON-NURE VOLLEY 0-3

(21-25, 15-25, 18-25)

NURE VOLLEY: Galliani 4, Brigati 10, Eleonora Fava 14, Erica Fava 14, Arfini 5, Sudario 13, Musiari (L), Cesena, Benzi, Jasmine Carini, Debora Carini, Guinne 1. ALl. Capra-Lena

Ancora una netta vittoria esterna per 3-0 del Nure volley che mantiene l’imbattibilità in trasferta e in poco più di un ora risolve la pratica con le reggiane del Everton. Il Nure in partenza si schiera con Musiari libero, Sudario ed Eleonora Fava al centro, Erica Fava e Brigati di mano, Galliani in palleggio e Arfini opposta. Primo set con protagonista il Nure sempre avanti di qualche punto  che riesce a contrastare tutti i tentativi di rimonta delle reggiane conquistando il parziale con quattro punti di vantaggio 25-21. Nella seconda frazione partenza a rilento del Nure, le piacentine commettono qualche errore e faticano molto in ricezione. l’Everton riesce a mantenersi in partita fino al 10 pari, da li in poi le ragazze dei presidenti Vincini e Roleri giocano una pallavolo perfetta, forse la migliore di tutto il campionato. Funziona tutto alla perfezione e in pochi minuti il Nure chiude agevolmente il set 25-15.

Nel terzo parziale le piacentine continuano a premere sull’acceleratore e mantengono  le avversarie sempre a distanza di sicurezza chiudendo senza troppi patemi 25-18. In generale ottima prestazione di tutte le ragazze. Da segnalare il buon lavoro del muro con tanti palloni toccati e 10 muri punti, oltre a un servizio sempre molto incisivo ed efficace con 10 ace all’attivo.

L.T.P. VAP PC - KELM CAVEZZO MO 3-1

(23-25; 25-21; 25-16; 25-16)

L.T.P. VAP PC: Mazzocchi 10, Rocca S. 2, Rocca B. 24, Rabija 9, Chinosi 5, Contardi 1, Boiocchi, Galibardi 2, Lo Bartolo 5, Molinari 11, Bersanetti (L). All. Chiappafreddo-Savi

Ritorno alla vittoria per le giovani della Volley Academy Piacenza dopo la sconfitta nel derby con il Nure Volley. Le piacentine hanno avuto la meglio sulle modenesi dopo un primo set complicato perso di misura. Coach Chiappafreddo parte con la diagonale Rocca S. e Chinosi, bande Mazzocchi e Rocca B., al centro Molinari e Contardi ed infine Bersanetti in seconda linea. L'inizio è equilibrato (2-2, 3-4) poi la Academy si porta sul 6-4. Pronta reazione delle avversarie che grazie a due attacchi di Lusetti ed alcuni errori delle biancoverdi si portano sul 7-10 costringendo mister Chiappafreddo al timeout. I consigli dell'allenatore danno i loro frutti e gradualmente le locali ricuciono lo strappo fino al quattordici pari e a questo punto sono le ospiti a fermare il gioco. Le avversarie tentano una nuova fuga prima di un finale avvincente che si chiude sul 23-25 finale.

L’inizio del secondo parziale è positivo per la Ltp grazie ad un buon turno in battuta di Eva Mazzocchi (6-0, 9-4 12-6). La VAP mantiene tre punti di vantaggio, Chiappafreddo inserisce Lo Bartolo per l'influenzata Contardi e la centrale risponde andando subito a punto. Un appannamento delle padrone di casa fissa il punteggio sul venti pari. Due attacchi vincenti di Rocca B. ed attacco out modenese rimettono la partita in equilibrio (25-21). Nel terzo set si riparte con il sestetto che ha terminato il parziale precedente: dopo una prima fase equilibrata le ragazze della VAP mettono la freccia allungando sul 12-7. La LTP mantiene cinque punti di vantaggio (20-15): Chiappafreddo pesca il jolly facendo esordire Chiara Galibardi (classe 2003) che risponde con due ace. Il set è ormai segnato e si chiude sul 25-16.

Dopo l’iniziale 3-2 la Vap allunga con un parziale di 5-0. Timida reazione ospite che accorcia sul 10-6, ma sono ancora le locali ad allungare con Mazzocchi e Lo Bartolo (16-8): ormai l'inerzia della partita è segnata (22-10). Piccolo break ospite che riporta il punteggio sul 23-16, ma un errore di Cavezzo unito ad un primo tempo di Lo Bartolo chiudono la partita sul 25-16. Vittoria che porta la squadra al sesto posto in classifica ottenuta grazie ad un gruppo compatto, che risponde presente anche dalla panchina. Sugli scudi Beatrice Rocca, autrice di 24 punti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Luis Centi, l’allenatore “eroe” del Carpaneto salva la vita a una ragazza che stava annegando in Trebbia

  • Serie C - Si parte: Monza, Triestina e Bari favorite, ma in tutti i gironi c'è molta competitività

  • LIVE Il Piacenza supera di misura 1-0 la Pro Vercelli in amichevole. Decide una rete di Pergreffi

  • Il Piacenza doma la Pro Vercelli con un gol di Pergreffi. Domenica l'esordio in campionato contro l'Arzignano

  • Piacenza - Prosegue la posa degli 11mila seggiolini biancorossi allo stadio Garilli. FOTO

  • Calciomercato - Piacenza: dal Milan arriva il giovane attaccante Riccardo Forte

Torna su
SportPiacenza è in caricamento