Questo sito contribuisce all'audience di

Il Monticelli non conosce ostacoli, doppio sorriso per la Vap, San Nicolò perde partita e primato

Impresa della Libertas che supera i modenesi del Corlo Sasco, fino a questo momento imbattuti e a zero set subiti. Il Team 03 torna al successo

La festa del Monticelli dopo la vittoria nel derby con il Pontenure

VIGNOLA-LTP VAP 0-3

Vittoria in trasferta per le giovani ragazze dell’Academy, che offrono una prestazione "double face" (primo e terzo set sofferti, secondo senza storia), portando a casa una vittoria piena che le proietta al quarto posto in classifica generale.

1 SET - Sazzi parte con il seguente starting six: diagonale Romanin/Camurri, in banda Cicola e Gilioli, al centro Guzin e Nicolini ed infine Bersanetti a presidiare le operazioni in seconda linea. L'inizio è equilibrato, le padrone di casa sono ordinate e senza strafare tengono agevolmente il passo delle ospiti che, al contrario, sono molto fallose (basti pensare che in questo set saranno ben 7 gli errori in battuta). Le modenesi ne approfittano ed allungano sino all'11-7, pronta reazione delle rivergaresi che, trascinate da Cicola e Gilioli rientrano per trovare la parità sul 15-15. Ora sono le ospiti che, grazie agli attaccanti di palla alta, provano la fuga (16-17 e 18-19), quando l'allenatore locale chiama il 1° time-out. Pronta reazione delle vignolesi che, prima con Corsini e a seguire con un ace di Capitani, fissano il punteggio sul 24-23. Ora è l'allenatore ospite a fermare il gioco per riordinare le idee e grazie ad un bel attacco di Gilioli ed un muro di Nicolini si ribalta la situazione. E' ancora Corsini ad annullarlo per il 25-25, ma un errore in battuta delle locali, seguito da una bella parallela di Gilioli a chiudere il set sul 25-27.

2 SET - Il River riparte con la formazione invariata ed è subito un break importante 0-4; le locali rispondono con un punto di Pagliani, ma sono ancora le ospiti con una veloce di Guzin a fissare il punteggio sull'1-6. Vignola si riavvicina (5-8), tuttavia in questa fase la Vap è ispirata e con break di 0-7 porta il punteggio sul 5-14 con tre attacchi di Gilioli. Le locali recuperano alcuni punti (10-18), ma una Guzin in vena piazza muro ed una veloce per il 12-21. Il set è ormai segnato e lo chiude ancora Gilioli per 14-25 finale.

3 SET - Le ospiti ripartono con la formazione iniziale e dopo la prima fase equilibrata riescono a piazzare un mini break con le attaccanti di palla alta (9-12). Pronta reazione delle locali che riescono ad impattare sul 13-13, per poi passare addirittura in vantaggio 15-13; le piacentine ricuciono lo strappo con Romanin e Cicola (17-17). Vignola si affida a Corsini per il 20-19, ma la Vap non ci sta e si riporta 20-22. Il finale è palpitante, un primo tempo di Nicolini ed un muro di Camurri danno il match point alle ospiti (21-24), le locali lottano sino alla fine (23-24), ma è un muro ancora di Camurri a chiudere l'incontro (23-25).

Una vittoria importante che proietta le giovani ragazze del River Volley in zona play-off, anche se va detto che la squadra si è espressa a corrente alternata. In evidenza Guzin, Cicola  e Gilioli.

PALLAVOLO VIGNOLA MO - L.T.P. VAP PC 0-3

(25-27 14-25 23-25)

PALLAVOLO VIGNOLA MO: Poli 1, Maietta (L1), Scoyni 1, Corni, Benelli 1, Leonelli, Pagliani 8, Imperato, Corsini 13, Capitani 3, Ellegibili (L2), Albinelli 7;

L.T.P. VAP PC: Romanin 4, Mazzocchi, Marchetti, Rocca, Gilioli 13, Camurri 12, Bersanetti (L2), Barbero (L1), Molinari, Nicolini 5, Guzin 10, Cicola 12;

CARPANETO-COOP 1964 1-3

Purtroppo i timori della vigilia in casa Carpaneto sono stati confermati nel corso del match, Le piacentine, reduci da una settimana a dir poco problematica causa indisponibilità di vario genere, si presentano all’incontro ancor prive di Scotti e con diverse giocatrici a mezzo servizio causa infortuni o malattie di stagione che sembrano essersi accaniti contro le rossonere. Ad aumentare il dispiacere per la sconfitta, il fatto di averla subita tra le mura amiche e contro una compagine che è sembrata ampiamente alla portata.

Andando oltre però a quelle che certamente rappresentano scusanti, si è purtroppo ancora assistito nei momenti chiave del match ad un atteggiamento mentale preoccupante: troppa disattenzione e troppi errori sono infatti stati alla base di un epilogo, in particolare di primo e terzo set, che hanno in pratica consegnato i parziali in mani ospiti. Esempio eclatante: nel finale del primo set, dopo aver costantemente inseguito per 6-7 punti si assiste ad un gran recupero delle ragazze di Cremonesi e ad un insperato pari sul 23. A questo punto, con le avversarie che stanno risentendo fortemente del momento negativo, un errore al servizio delle rossonere consegna il set point alle parmensi che chiudono il set sullo scambio successivo.

Ad inizio secondo parziale le ragazze di Carpaneto sono brave nel riprendere le fila del gioco, a rientrare in carreggiata facendo proprio il secondo parziale appoggiandosi soprattutto sulle centrali Martina Bulla e Fantini, che nonostante le singole problematiche fisiche, trascinano la squadra portandola sull’1-1. Il terzo set è l'ulteriore dimostrazione di quanto si diceva: la frazione si sviluppa punto a punto fino al 18 pari, quando arriva la svolta del match, con le rossonere locali che inspiegabilmente infilano una serie devastante di errori al servizio regalando il 2-1 alle avversarie.

Il quarto set vede le ospiti partire forte e le locali non reagire in modo adeguato con attaccanti di palla alta inefficaci: a nulla serve il tentativo di coach Cremonesi di stravolgere il sestetto con innesti che non riescono ad invertire la tendenza, con la gara che si conclude a favore delle parmensi.

CARPANETO-COOP 1964 1-3

(23-25, 25-21, 18-25, 11-25)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

CARPANETO: Bulla C. 2, Bulla M. 11, Cappellini 8, Cenci 7, Fantini 10, Fornaroli 2, Markovic 6, Marcato, Pini (L1), Scapuzzi 2, Sacchi 1, Vespari (L2)             

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Ecco i possibili gironi di Serie D, Eccellenza, Promozione, Prima, Seconda e Terza Categoria

  • Dilettanti, i campionati ripartono la prima domenica di ottobre: definite le partecipanti ai vari gironi oltre a promozioni e retrocessioni per tutte le categorie

  • Serie C - Ecco le possibili composizioni dei Gironi A, B e C per la stagione 2020/2021

  • Ripresa del calcio dilettantistico e giovanile: c'è il protocollo sanitario della Lega Nazionale Dilettanti

  • Di Battista: «Rosa ancora a metà». In arrivo Heatley, Daniello, il portiere Sposito e tre giovani dall'Atalanta

  • Arrestato De Simone, l'ex AD del Trapani. Nel mirino l'anno della promozione con la finale vinta contro il Piacenza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento