Questo sito contribuisce all'audience di

Per il Nure Volley una vittoria che vale di nuovo il primato. Il Podenzano non rallenta mai

Successo autoritario per la Libertas, vincono anche San Nicolò, Bft Burzoni nel derby con Cadeo e Rivergaro

Il gruppo della Ltp Vap

SERIE C MASCHILE

LIBERTAS STERILTOM – MOMA ANDERLINI MO 3-0

(25/18, 25/21, 25/21)
LIBERTAS STERILTOM: Garlaschelli 1 , Capra 2, Pontoglio 16, Giordano 12, Garilli, Delorenzi, Mazzoni 12, Ricordi 4, Filippi 4, Agosti (L), N.E. Zorzella, Perchyk, Allenatore Feroldi
Prova convincente della Libertas Steriltom contro la giovane formazione modenese del Moma Anderlini. Davanti ad un nutrito pubblico, oltre un centinaio di persone sugli spalti, i biancorossi scendono in campo con una inedita formazione dettata dagli infortuni di inizio stagione spostando Filippi, solitamente impiegato come libero, nel ruolo di schiacciatore. Coach Feroldi schiera Capra in regia, Pontoglio opposto, Mazzoni e Filippi di mano, Giordano e Ricordi al centro con il giovane Agosti, classe 2002 e prodotto del vivaio piacentino, nel ruolo di libero. Subito la Libertas Steriltom parte con l’acceleratore premuto: la correlazione muro difesa funziona ed il resto vien da sé. L’innesto sul finire di Garlaschelli al servizio chiude il parziale con un ace per il 25-18. Nel secondo set la musica non cambia: i padroni di casa a scappare e gli ospiti a rincorrere. Solo un lieve calo di concentrazione a metà frazione induce mister Feroldi a provare la carta Garilli in ricezione: chiusura in discesa 25-21. Il terzo parziale sembra la copia di quello precedente. Capra in regia giostra bene il gioco servendo le bocche da fuoco Mazzoni e Pontoglio che finalizzano con merito. Il set si chiude 25-21 permettendo alla Libertas Steriltom di incamerare i primi tre punti in classifica. Da segnalare la solita prova di spessore degli esperti Giordano e Filippi capaci di indirizzare il gioco a piacimento. Ora i biancorossi sono attesi dall’insidiosa trasferta di venerdì a Parma contro il Circolo Inzani Isomec, formazione che la scorsa stagione ha costretto i Piacentini all’epilogo dei play off per la promozione in serie C.

LEGGI TUTTI I RISULTATI E LE CLASSIFICHE

SERIE C FEMMINILE

CANOVI COPERTURE NOLO 2000 - NURE VOLLEY 0-3

(15/25, 19/25, 28/30)

NURE VOLLEY : Galliani 2, Brigati 9, Fava Eleonora 10, Fava Erica 14, Arfini 8, Sudario 9, Musiari (L) , Cesena, Benzi, Carini Jasmine, Carini Debora, Guinne. All. Capra-Lena

Il Nure Volley torna da Sassuolo con 3 punti e il primato in classifica. Le under 16 modenesi partono molto determinate, spingendo forte al servizio e guadagnandosi l’8-3. A questo punto coach Capra chiama un time out e dà la scossa alla squadra che, da quel momento, si mette a giocare come sa e chiude facilmente il parziale 25-15. Il secondo set vede il Nure sempre a condurre le danze e, con ottimi turni di battuta e un buon gioco al centro, le piacentine portano a casa senza grossi problemi il set (25-19).

Nel terzo parziale si arriva velocemente sul 22-14. Quando le due squadre sembrano ormai sotto la doccia, le piacentine smettono di giocare, subiscono in ricezione e commettono troppi errori gratuiti ridando coraggio alle modenesi che, dal canto loro, sono brave a rimontare e a portarsi addirittura in vantaggio. Il Nure va in confusione ma annulla ben tre set point: ha ancora la forza di reagire e con orgoglio e coraggio esce dalla delicata situazione chiudendo al secondo tentativo l’incontro (30-28).

Ancora una volta la squadra di Capra rischia di perdere un set praticamente chiuso. Purtroppo in questo inizio di stagione era già successo altre volte, il coach dovrà lavorare su questo aspetto perché una squadra di alta classifica non può lasciare set e punti per strada che potrebbero avere un peso molto importante al termine della stagione.

LTP. VAP - VOLLEY ACADEMY MODENA 2-3

(16-25, 25-20, 21-25, 25-21, 12-15)

LTP VAP: Rocca S. 2, Caviati, Rocca B. 16, Mazzocchi 7, Rabija 6, Chinosi 13, Contardi 8, Boiocchi, Gilioli, Molinari 10, Bersanetti (L). NE: Di Bartolo, Maestri. All. Chiappafreddo-Savi

Epilogo amaro al tiebreak per la Ltp Vap che cede nel set corto alle ostiche modenesi del Volley Academy dopo una partita altalenante, dove buone fasi di gioco si sono alternate ad errori banali, tipici delle squadre più giovani.

Coach Chiappafreddo parte con la diagonale Susanna Rocca-Chinosi, bande Mazzocchi e Beatrice Rocca, al centro Molinari e Contardi ed infine Bersanetti in seconda linea. L'avvio non è dei migliori (2-7, 5-10): le locali sono titubanti, prive della giusta grinta che una partita come questa richiede. Le modenesi, trascinate dell'opposto Giva (per lei un passato in categorie superiori e 21 punti a fine gara), sono ordinate e non faticano a portare a casa il set (16-25) nonostante il cambio di palleggio con Caviati per Susanna Rocca.

Nel secondo set si riparte con la formazione locale invariata. La prima parte del set è equilibrata (3-3, 6-6); Maggipinto prova il cambio Rabija per Mazzocchi. Il parziale continua con Modena che prova a fuggire (7-11) ma viene prontamente recuperata sul 16-16, quando un buon turno in battuta locale ci porta sul 20-16. Le locali sono efficaci nel gestire il cambio palla e portano la partita in parità la gara con il 25-20 finale. Terzo parziale che si pare con la formazione che ha concluso il set precedente: sono le modenesi a provare la fuga (2-7, 3-10, 7-14). Rientra Eva Mazzocchi, si recupera qualche punto (12-18, 17-20), ma l'inerzia del set è segnata a favore delle modenesi che chiudono 21-25. Nel quarto set in campo si rivede la formazione iniziale. L'inizio è equilibrato (3-5, 8-9, 12-13). Poi alcuni scambi spettacolari chiusi a favore delle locali (17-17, 21-18) permettono di acquisire un margine sufficiente per portare nuovamente la partita in parità (25-21).

Nel tiebreak la partenza è favorevole alle ospiti (3-5): coach Chiappafreddo prova il doppio cambio palleggiatore ed opposto. Si cambia campo sul 5-8. Le avversarie sono più ciniche e fredde e chiudono la partita in loro favore (12-15). Una sconfitta “strana” contro una buona squadra nella quale spiccano alcune individualità importanti. A tratti si è avuta l'impressione di avere qualcosa in più, ma la parola d'ordine per il futuro è continuità, che per le giovani squadre è rara virtù.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le statistiche confermano l'equilibrio del match con le locali migliori in diversi fondamentali: in battuta 8 ace contro i 7 delle avversarie, in ricezione positiva 54% contro il 40%, ricezione perfetta 30%-22%, in attacco 33%-35% per le modenesi ed infine i muri/punto 11-9. Top scorer della serata Beatrice Rocca con 26 punti di cui 5 ace. In ripresa Chinosi, autrice di 13 punti, dopo alcune prove opache ed, infine, nota di merito per Rabija che quando è stata chiamata in causa si è fatta trovare pronta. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coppa Italia - Piacenza sconfitto 1-2, il Teramo sbanca il Garilli senza fatica

  • Piacenza-Grosseto 0-2: al Garilli decidono i gol di Moscati e Gallicani

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Nibbiano&Valtidone, CastellanaFontana e Vigolzone ok

  • Piacenza, male la prima. Il Teramo domina, biancorossi fuori dalla Coppa e con dei problemi da risolvere

  • Prato-Fiorenzuola: 1-0, decide una rete di Ortolini in avvio di gara

  • Serie C - Risultati e classifica della 1a giornata nei Gironi A, B e C

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento