Questo sito contribuisce all'audience di

San Giorgio, Cappuccini, Pontenure e San Nicolò non perdono un colpo

Quattro piacentine ancora a punteggio pieno nei tornei di Serie C e Serie D. Il Carpaneto si aggiudica il derby con la Bft Burzoni

La neopromossa San Nicolò è partita alla grande in campionato

Nella terza giornata di serie C arriva il terzo acuto consecutivo del San Giorgio che riesce a strappare la vittoria all’Artiglio Modena dopo un quarto parziale che si gioca fino al trentacinquesimo punto: 21 punti a referto per Ambrosini e Sudario che non concedono tregua alle modenesi. Non ha ancora ingranato la marcia giusta il Fun Food MioRiver che davanti al Liu Jo si arrende sul 3-1 per le padrone di casa. A nulla valgono i 22 punti di Sofia Cornelli.

In campo maschile i Cappuccini conquistano la prima vittoria stagionale superando i Vigili del Fuoco Reggio Emilia in tre set, mentre la Canottieri Ongina non trova punti nella trasferta in casa dell'Energy Way.

FUN FOOD SAN GIORGIO – MARKING PRODUCTS ARTIGLIO MODENA  3–1

(23-25; 25-12; 25-22; 35-33)

FUN FOOD SAN GIORGIO: Giorgi, Ambrosini 21, Della Bartolomea 7, Bracchi 16, Arfini 15, Sudario 21, Di Cintio, Martini, Bulla, Guienne, Cameletti, Cricchini (L). All. Parimbelli-Magnani

Il Fun Food San Giorgio suda, ma alla fine scaccia tutti i fantasmi inanellando la terza vittoria di fila. Superare l'Artiglio, matricola modenese, è stata impresa tosta per la squadra di Parimbelli, ancora un cantiere aperto. Dopo la battaglia del quarto set il Fun Food tira un sospiro di sollievo grazie soprattutto ai 21 punti in tabellino di Ambrosini e Sudario.

La partita si fa subito in salita per la squadra di casa, frenata dall’eccessiva tensione e da disattenzioni che complicano l’avvio di gara. Di contro le ospiti hanno lo spirito e l’entusiasmo tipiche delle squadre neopromosse, che di fronte ad avversarie più quotate si presentano in campo a mente sgombra sapendo di non aver nulla da perdere. Dopo aver inseguito per tutto il parziale, il Fun Food colma il divario a quota 23 ma si deve arrendere sui due palloni successivi che valgono il primo parziale per le ospiti. Al rientro in campo le piacentine appaiono trasformate e vogliose di un immediato riscatto e una frazione molto ben giocata riporta velocemente le due squadre in parità. Andamento che si ripropone nel terzo parziale con la squadra di casa che eccelle in attacco grazie anche ad una ricezione che tiene bene; il servizio è efficace ed agevola il lavora del muro, molto spesso invalicabile per le ospiti. Il neo viene dalla difesa, troppo balbettante anche su palle che appaiono non irresistibili. Un calo di tensione sul finire riavvicina le modenesi, ma capitan Ambrosini e compagne tengono la situazione sotto controllo. Quando nel quarto parziale il divario tecnico tra le due squadre rimane evidente ed il punteggio è lì a testimoniarlo, i più pensano che la partita sia terminata. Il guaio è che sul 19-11 devono averlo pensato anche le giocatrici di casa. Un calo di concentrazione consente la rimonta all’Artiglio, bravo a crederci fino in fondo e bravo, sul 24-22 ad annullare prima due match point e subito dopo anche il terzo. Un set che nemmeno dieci minuti prima sembrava concluso ora si fa intenso e palpitante: è un alternarsi di occasioni per entrambe le squadre fino al 34–33, dove un attacco out delle ospiti consente alle ragazze del presidente Vincini, al settimo match point, di fare proprio l’incontro.

LIU JO ACCADEMIA VOLLEY MODENA - FUN FOOD MIORIVER  3-1

(25-17; 25-19; 15-25; 25-18)

FUN FOOD MIORIVER: Benassi 3, Caviati 2, Chinosi 10, Civetta, Cornelli 22, Molinari 3, Negri 2, Puddu, Rocca 9, Tansini 2, Ussi, Bersanetti (L1). All. Bruno

Coach Bruno dispiaciuto del risultato e deluso dall’atteggiamento delle ragazze nell’affrontare le partite: questa, in estrema sintesi, la fotografia simbolo della partita di Modena in cui il Fun Food MioRiver ha affrontato una squadra, quella modenese, giovanissima che affronta la categoria per fare esperienza ma con alcune individualità di rilievo, una su tutte Beatrice Gardini (figlia d’arte di Andrea).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Fun Food schiera Negri in regia, capitan Rocca Tansini e Cornelli attaccanti, Molinari e Benassi al centro con Bersanetti libero. Il primo parziale si apre con parecchi errori in battuta (ben 8 nel set) che regalano un solco incolmabile alle avversarie le quali, nonostante un buon avvio di Rocca e Tansini, allungano nel corso del parziale e chiudono la frazione. Il secondo set è una fotocopia del primo e scivola via senza che il Fun Food riesca ad impensierire le giovani avversarie. Difficile per le ragazze di coach Bruno scrollarsi di dosso l’errore, reagire e aiutare la compagna in difficoltà. Così anche il secondo parziale, malgrado i cambi di coach Bruno per tentare di invertire la rotta, viene regalato alle avversarie. Il terzo set si apre sotto una luce diversa, nonostante una partenza difficile (6-3). Le ragazze del Fun Food trascinate da Bersanetti e Cornelli iniziano a giocare con grande intensità: Bersanetti difende tutto e Cornelli mette palloni a terra uno dopo l’altro ottimamente servita da Caviati. Si gioca punto a punto fino al 13 pari. Da questo momento il Fun Food prende il sopravvento e chiude il terzo parziale. Il quarto set si apre con quattro errori delle piacentine e questo basta per rivedere la squadra incapace di reagire, lenta e impacciata, con set e partita a favore della Liu Jo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento