Questo sito contribuisce all'audience di

Per San Giorgio e Canottieri un'altra giornata da urlo

Le valnuresi restano al comando in C femminile, l'Ongina ottiene l'ottava vittoria consecutiva fra i maschi. I Cappuccini lottano ma sono sconfitti, Rivergaro finisce ko

Il San Giorgio, al comando della Serie C femminile insieme ad altre due formazioni

Si accendono le stelle di Canottieri e San Giorgio. La quindicesima giornata risplende per le formazioni guidate da Parimbelli e Bartolomeo: per i gialloneri arriva l’ottava vittoria consecutiva sul campo dell’Energy Parma, un risultato che vale il quarto posto in graduatoria a quota 32 punti. Il Fun Food San Giorgio, invece, con il 3-1 sull’Anderlini conquista tre punti che confermano le gialloblù al comando insieme ad Arbor e Rubierese, grazie alle prestazioni maiuscole di Sudario e Ambrosini, coadiuvate dall’entusiasmo delle giovani Bracchi e Arfini.

Sabato piuttosto complesso per il Fun Food MioRiver che trova sulla propria strada un’agguerrita Grissinbon: la trasferta reggiana vede le ragazze di coach Bruno lottare soltanto a sprazzi contro la quinta forza del campionato che, nonostante la grinta messa in campo dalle rivergaresi nel terzo parziale, si porta a casa l’intera posta in palio. Arriva una sconfitta anche per i Cappuccini che lottano a spada tratta contro l'Univolley: i ragazzi di coach Bruni tengono viva la partita passando prima in vantaggio, vedendosi recuperare e sorpassare e chiudendo il quarto parziale ai vantaggi. Il set corto premia i reggiani che strappano così due punti.

FUN FOOD SAN GIORGIO–S. DI P. ANDERLINI  3–1 

(25-17, 26-24, 22-25, 25-20)

FUN FOOD SAN GIORGIO: Giorgi 3, Ambrosini 18, Della Bartolomea 2, Bracchi 14, Arfini 12, Sudario 22, Di Cintio, Prazzoli, Bulla, Carini, Guienne, Solari, Cricchini (L). All. Parimbelli-Gregori

Il Fun Food San Giorgio conquista tre punti contro la squadra del momento, l’Anderlini Modena, dominando il primo parziale, soffrendo nel secondo, subendo quindi la rimonta della formazione ospite nel terzo e rischiando per buona parte del quarto. Vittoria sofferta per le ragazze di Parimbelli e per questo ancora più bella. Per San Giorgio splende sempre più la luce del centrale Nayara Sudario, mentre brilla la schiacciatrice Lisa Ambrosini, autrice della consueta prestazione di sostanza. All’Anderlini non basta l’ottima prova di squadra per portare via punti dal fortino piacentino. Parimbelli schiera al solito la diagonale principale Giorgi-Bracchi, al centro Sudario e Della Bartolomea, in banda Ambrosini ed Arfini, Cricchini libero. L'inizio della partita è un monologo del team di casa, anche se, dopo la partenza sprint (9-1) si gioca punto a punto fino alla fine. Nel secondo set l’avvio è sempre in quarta per le padrone di casa, dove a fare la differenza sono i muri punto (alla fine saranno 12-3 per il Fun Food) ma, arrivati sul 18-14 San Giorgio subisce la rimonta fIno al 23 pari. Fase vibrante con le due squadre che esprimono il massimo sforzo e si affrontano a viso aperto: l'Anderlini annulla il primo set point ma poi soccombe. Il terzo set ha un andamento identico al precedente e, sempre sul 18-14 per la squadra di casa, le ospiti trovano la reazione, lottano con tenacia su ogni palla fino a mettere la freccia (20-21). Nel finale si spegne la luce nel campo delle piacentine, diversi gli errori che portano le squadre sul 2-1 e la partita si riapre. Nel quarto parziale, dopo l’iniziale equilibrio (9-9), San Giorgio allunga con Arfini protagonista (17-13), subendo però il rientro dell’Anderlini nel finale (20-19). Nei momenti decisivi i troppi errori delle giovani modenesi consentono al Fun Food di chiudere in bellezza la serata.

GRISSINBON GIOVOLLEY-FUN FOOD MIORIVER 3-0

(25-13, 25-11, 26-24)

FUN FOOD MIORIVER: Benassi 3, Caviati, Civetta C., Civetta R. 1, Cornelli 11, Chinosi 8, Puddu, Rocca 10, Tansini 1, Ussi 2, Bersanetti (L). All. Bruno

Proprio come all’andata il GioVolley riesce ad aggiudicarsi il match con Rivergaro in tre set, con le piacentine che hanno evidenziato un eccessivo carico di tensione. La pressione ha paralizzato la formazione di Bruno, soprattutto nei primi due set. Il Fun Food deve fare a meno di Benassi: giocano Ussi e Molinari al centro, Puddu in cabina di regia, Rocca, Tansini e Cornelli in attacco, Bersanetti libero. Il primo set si apre con le reggiane che vogliono dimostrare il proprio valore: Rocca tiene il MioRiver a meno tre (8-5) ma molti errori gratuiti facilitano il compito delle avversarie che chiudono agevolmente il set. Il secondo parziale è il “gemello” del primo: le ragazze del Fun Food non riescono a reagire nei momenti di difficoltà e soprattuto commettono troppi errori. Le reggiane ringraziano, prendono il largo chiudendo anche il secondo set.

Anche il terzo parziale si apre con una serie di sbagli del sestetto piacentino: GioVolley scappa sul 10-3, così Bruno dà spazio in palleggio a Rosita Civetta che entra bene nei meccanismi della squadra. Due ace di Chinosi (in campo al posto di Tansini) e due attacchi di Cornelli riportano sotto il MioRiver (10-8). Il Fun Food tira il fiato e l’esperienza delle giocatrici reggiane ribalta il risultato fino al 21-15. Inizia allora la grande rimonta delle rivergaresi con un muro di Civetta, Chinosi e Cornelli e due ace di Ussi che inchiodano lo score sul ventiquattro pari. Una grande rimonta che rimane però fine a sè stessa perché il GioVolley chiude set e incontro con due attacchi. Prossimo appuntamento sabato prossimo con il MioRiver  atteso dalla sfida interna con la Liu Jo Accademia Volley.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Risultati e classifica 15 giornata 2017-2018.xls-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento