rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Volley C e D

Il carrarmato Nure volley travolge anche Mirandola ed è campione d'inverno

Prosegue la corsa del Carpaneto, bel successo al tie break anche per il River. Bene San Nicolò, mentre Team 03 e Podenzano si aggiudicano i derby

FINESTRA 2000 SAN NICOLO'-VIGILI DEL FUOCO MARCONI 3-0

(25-14, 25-15, 25-19)

FINESTRA 2000 SAN NICOLO': Rossi 1, Merigo 6, Molinaroli 15, Delfanti 4, Bozzoni 9, Prela 5, Pollastri (L1), S. Bastiani (L2), Longinotti 3, Baggi, Mann 2, Perelli 2. N.e. Bori. All.: F. Bastiani.

La Finestra 2000 San Nicolò chiude il girone d’andata battendo con un secco 3-0 i Vigili del Fuoco Marconi, confermandosi al quarto posto in graduatoria al giro di boa del campionato. I padroni di casa si presentano inizialmente con la diagonale Merigo-Bozzoni, Molinaroli-Prela di banda, Rossi-Delfanti al centro ed i liberi Pollastri e S. Bastiani che si alternano in ricezione e difesa, mentre Longinotti, Baggi, Mann e Perelli via via subentrano nel corso dell’incontro. San Nicolò vive una serata facile, trovando ben poca resistenza da parte degli avversari: troppa la differenza tra le due squadre, con il punteggio mai in discussione. Ora una settimana di sosta, poi prima giornata di ritorno con il San Nicolò impegnato di nuovo in casa con la Pallavolo Soliera, sesta in classifica con 4 punti di distacco dai piacentini.
 

SIAB RIVER VOLLEY 2001-REGGIANA PALLAVOLO FEMMINILE 3-2

(22-25, 25-20, 25-20, 13-25, 15-11)

SIAB RIVER VOLLEY 2001: Benassi, Bulla, Ferrari A. (L), Ferrari E., Ferrari V., Galante. Maloberti. Molinaroli, Puddu, Riboni, Sacchi, Tiboni. All. Anni

Il River volley scende in campo deciso a superare la Reggiana Pallavolo. Il primo set si gioca sempre punto a punto fino al 20 pari. Dopo di che qualche errore e sbavatura di troppo delle padrone di casa porta le ospiti ad aggiudicarsi il primo parziale. Il secondo set sembra essere la fotocopia del primo: punto a punto. Le ragazze di coach Anni, però, riescono a far emergere un po’ di orgoglio in più e con delle giocate veloci e precise riescono ad aggiudicarsi il parziale. La terza frazione inizia bene per le ragazze della Sab che restano sempre davanti alle avversarie. Tutto procede per il meglio fino al 22-16 per le padrone di casa, quindi uno scatto delle ragazze della Reggiana porta ad un 22-21 sul tabellone. Il sestetto di Rivergaro non ci sta ed allunga guadagnandosi anche il terzo set. Il quarto parziale vede un cambiamento drastico nell’atteggiamento delle ragazze di capitan Maloberti: un crollo e l’interruttore si spegne. Il sestetto ospite guida senza problemi andandosi ad aggiudicare con troppa facilità il 2-2. Il tie break vede uno scatto d’orgoglio nelle ragazze di casa che non mollano un pallone e, con un buon gioco, riescono ad aggiudicarsi frazione e partita.

PROGETTO VOLLEY CADELBOSCO-CARPANETO VOLLEY 0-3

(15-25, 20-25, 17-25)

Il Savi Italo Carpaneto chiude il girone d’andata tornando dalla trasferta di Cadelbosco con un bottino pieno e il pronostico rispettato, in un testacoda che vedeva le rossonere opposte al fanalino di coda del campionato. Le reggiane, pur mettendo in campo tutto il proprio impegno, non si dimostrano in grado di impensierire la squadra della Grandi , che sfrutta l’occasione per testare nuove formazioni ed alternative d’assetto e di gioco che potranno tornare utili in futuro. I tre set si sviluppano con andamenti simili, con le ragazze del  Savi Italo, che si fanno trovare pronte sin dalle fasi iniziali nello scavare un gap di punti che permette di giocare in tranquillità e senza alcun affanno. La classifica anche dopo questo turno resta inalterata per le piacentine, viste le concomitanti vittorie piene, conseguite dalle dirette concorrenti Jovi e Limpia.

Ora arriva la breve sosta prevista al termine del girone d’andata, pausa durante la quale si spera di recuperare le atlete con problemi fisici, ma soprattutto in cui sarà importante mantenere tensione e livelli d’allenamento alti, per farsi trovare pronte alla ripresa di un campionato dove, visto il calendario, gli esiti delle prime partite andranno a determinare con buona probabilità il posizionamento finale in classifica.

ARDAVOLLEY CADEO-EMMEZETA TEAM 03 2-3

(24-26, 25-19, 32-34, 25-19, 6-15)

EMMEZETA TEAM 03: Pautasso, Romanini C. 8,  Grassi 7, Romanini G. 30,  Cassani 14, Colombini (L), Civetta 5, Gorra 12, Farina 7 , Balzarelli,  Gilio (L), Cavilli 2.  All. Corraro - Falcione

In un lunghissimo e combattuto derby salvezza tra Cadeo e Team 03 ad avere la meglio sono le ospiti dopo una vera e propria maratona durata due ore e mezza. L’Emmezeta deve strappare con i denti due set ai vantaggi per avere ragione delle giovani avversarie che, dopo aver pareggiato i conti per due volte nel computo dei set, cedono infine solo al tie-break. Le ragazze di coach Corraro hanno dovuto sudare le classiche sette camicie per aggiungere nuovamente punti alla loro classifica, ora abbastanza tranquilla, trascinate da una Giorgia Romanini superlativa, che arriva a fine partita con un tabellino di ben 30 punti. Cadeo gioca una grande gara dimostrando di poter aspirare ad una salvezza che con questo tipo di prestazioni non può certamente sfuggire. 

BFT BURZONI-ENI VOLLEY PODENZANO 0-3

(14-25, 21-25, 20-25)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il carrarmato Nure volley travolge anche Mirandola ed è campione d'inverno

SportPiacenza è in caricamento