Questo sito contribuisce all'audience di

Il Nure lascia un punto per strada ma resta al comando

In Serie C bei successi per Libertas e River, in D per il Carpaneto è il mese perfetto: conquista il quarto successo consecutivo senza perdere un set

La festa della Ltp Vap

FINESTRA 2000 PSN-VIERREVI PGS FIDES 0-3

(21-25, 26-28, 25-27)

FINESTRA 2000 PSN: Rossi 2, Merigo 1, Molinaroli 20, Delfanti 8, Bozzoni 5, Perelli 3, Pollastri (L), Prela 10, Longinotti 1, Baggi, Mann 5, Guglielmetti 1. N.e. Laudicina (L2). All.: F. Bastiani (in panchina S. Bastiani).

Altra severa sconfitta per 3-0 per la Finestra 2000 San Nicolò nell’incontro interno con la Vierrevi PGS Fides Modena, terza in classifica, anche stavolta però, come nell'ultimo appuntamento, con molti rimpianti per la squadra di casa. La formazione iniziale prevede la diagonale Merigo-Bozzoni, Molinaroli-Perelli di banda, Rossi-Delfanti al centro, Pollastri libero. Nel corso del match subentreranno Prela, Longinotti, Baggi, Mann e Guglielmetti.

Nel primo set San Nicolò si porta avanti 10-8, poi c’è una fase di buio in cui gli ospiti inanellano sette punti consecutivi fino al 15-10, conquistando un margine che consente di chiudere 25-21. Nella seconda frazione si lotta punto a punto, i piacentini conducono 22-20, i modenesi recuperano e si va ai vantaggi conclusi, dopo vari scambi combattuti, a favore degli ospiti 28-26. L’andamento del terzo parziale è ancora più beffardo per i padroni di casa: avanti fino al 23-20, sembra sia concreta la possibilità di conquistare il set. Ma ancora una volta la Finestra 2000 si smarrisce sul più bello consentendo la rimonta ospite per il 27-25 e conseguente 3-0 finale.

RIVER VOLLEY 2001-EMMEZETA TEAM 03 3-2

(25-17, 19-25, 25-17, 11-25, 15-11)

EMMEZETA TEAM 03: Pautasso 4, Romanini C. 10, Grassi 3, Romanini G. 20, Gorra  5, Cassani 10, Colombini (L), Civetta 10, Farina, Guardascione 1,  Chiozza 3, Cavilli, All. Corraro

La gara vista dal Team 03

Serata nera per l’Emmezeta Team 03 che perde al tie break contro Rivergaro e deve fare i conti con la sfortuna che si accanisce sul sestetto rossoblù e lo priva di due titolari che escono dal campo per infortunio. Prima Gorra nel terzo set e poi Guardascione nel quarto restano a terra doloranti e devono abbandonare forzatamente la partita. Costretta sempre a rincorrere le padrone di casa, l’Emmezeta non riesce a dare qualità e continuità al proprio gioco. Rimonta due volte lo svantaggio in termine di set, ma dopo una reazione nervosa nel quarto, segnato dalla lunga interruzione per i soccorsi alla centrale rossoblù e poi vinto con un parziale piuttosto netto, non riesce a mantenere il ritmo nel tie break e si deve accontentare di un punto che serve comunque a muovere la classifica. 

La gara vista dal River 2001

Fin dai primi punti River-Team 03 dimostra diessere una partita tutta da giocare. Le padrone di casa riescono a tenere a qualche punto di distanza le avversarie che non sembrano intenzionate ad abbassare la guardia. Una buona tenuta di gioco e di concentrazione portano le ragazze di coach Anni a chiudere il primo parziale. Il secondo set parte male per la Siab che si trova in grande difficoltà. Le ragazze del Team 03 riescono ad ottenere un largo vantaggio dovuto alla mancanza di attenzione e ad eccessivi errori da parte delle padrone di casa. Verso la metà del parziale qualche cambio nella formazione fa ben sperare: la squadra di capitan Maloberti si rimette in moto e riavvicina le ospiti. Lo sforzo non basta: le ospiti si aggiudicano il secondo set.

Il terzo parziale vede una discreta ripartenza della Siab anche se ancora con qualche sbavatura. Le ragazze del Team 03, però rimangono sempre vicine e in qualche momento avanti nel punteggio. Le padrone di casa però riescono ad allungare in modo decisivo nel finale. La quarta frazione sembra ripetere pari pari la seconda: il River si spegne e le ospiti si impongono sfruttando un buon distacco.

Si va al tie-break con il sestetto di casa cheparte bene si porta subito avanti di due punti, vantaggio conservato fino a metà parziale. Le avversarie di riprendono e sorpassano la Siab che però non ci sta e con uno scatto finale si aggiudica il set e la partita.

BFT BURZONI-CARPANETO VOLLEY 0-3

(9-25, 12-25, 24-26)

Altro derby ed altra vittoria (la quarta consecutiva) per le ragazze del Savi Italo Carpaneto volley, che con un nuovo 3-0 chiudono l’ultimo mese di campionato, senza aver lasciato alle avversarie nemmeno un set. Il match esterno con la Bft Burzoni si risolve in poco più di un'ora di gioco, con parziali che nei primi due set (25-9, 25-12) ben descrivono un andamento che ha visto in pratica una sola squadra in campo, con le le rossonere del Savi Italo che quando riescono a mettere in campo tutto il proprio potenziale, danno l’impressione di essere fra le migliori compagini del torneo.

Nella terza frazione le carpanetesi restano vittima della classica flessione, entrando in campo poco concentrate, permettendo così alle avversarie di crearsi un gap importante di qualche punto che si manterrà per buona parte del set. Nelle fasi finali decisivo risulta il cambio operato da coach Grandi che gioca la carta Sara Parenti: pur in non buone condizioni fisiche riesce non solo a scendere in campo, ma a ridare al Carpaneto equilibrio di gioco in seconda linea, oltre a dimostrarsi anche estremamente efficace in attacco, con palloni pesanti messi a terra nelle fasi decisive. Questo ad ulteriore dimostrazione della bontà di una rosa che consente al tecnico Grandi ampie scelte.

La frazione si chiude 26-24 a favore del Savi Italo, che con questo ulteriore bottino pieno si mantiene nelle zone alte di classifica; rammarico invece in casa Bft, che ha davvero creduto di poter perlomeno prolungare il match.

ENI VOLLEY PODENZANO-SAN POLO CELI PARMA 3-2

(25-19, 25-19, 25-27, 17-25, 16-14)

GALAXY COLLECCHIO-ARDAVOLLEY CADEO 2-3

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

(24-26, 25-21, 25-19, 27-29, 13-15)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il mondo della pallavolo piange Osvaldo Tarasconi

  • Piacenza - Un altro angelo biancorosso è volato in cielo, ci lascia Paolo Valdatta

  • Covid19 - I dati di martedì 24 marzo: 30 morti a Piacenza, i contagiati sono 96. Venturi: «Città vicina al picco»

  • Covid19 - I dati di venerdì 27 marzo: 25 morti a Piacenza, il totale sale a 447. Venturi: «Calano i contagi»

  • Piacenza Spoon River. Piangiamo 370 morti e un tasso di letalità apparente al 18%

  • L'addio a Paolo Valdatta, il "gigante buono" con la passione per calcio e pallavolo

Torna su
SportPiacenza è in caricamento