Questo sito contribuisce all'audience di

Il Monticelli non si ferma più: con il derby arriva il pokerissimo. VIDEO

Battuto il River, primato in classifica consolidato. Giornata negativa per le altre squadre, si salva solamente il Piace volley che supera Baganzola

LEONARDI-CARPANETO 3-0

Altra trasferta  non felice per un Carpaneto che sperava in quel di Marano di riuscire ad interrompere la serie negativa che l’ha vista sconfitta nelle prime tre trasferte di campionato. Purtroppo le premesse non erano positive, infatti ad un match che già si presentava complicato vista la consistenza delle avversarie, si è andata ad aggiungere la pesante assenza causa infortunio di ben due titolari: a quella scontata di Scotti si è sommata quella della centrale Fantini, scesa in campo solo per qualche scambio nella parte finale del terzo set ad esito ormai scontato.

Il compito delle modenesi, quadrate e sostanzialmente prive di punti deboli, è stato però agevolato da un approccio al match delle rossonere lontano da quello che sarebbe stato indispensabile per riuscire a portare a casa un risultato positivo. Con parziali che si svilippano in fotocopia, la troppa imprecisione in fase d’avvio crea un divario di 5 o 6 punti che, come sempre succede, da un lato permette alle locali di giocare in tranquillità e ha l'effetto opposto sulle piacentine, che sottoposte alla tensione del recupero non sono in pratica mai in grado di esprimere il proprio livello, con un gioco su palla alta alquanto scontato e poco redditizio e centrali poco coinvolte. Ora l’attenzione è rivolta al match casalingo di venerdì 22 novembre che vedrà le rossonere opposte alle Parmensi del Coop. 1964 con un doppio auspicio: riuscire seppur parzialmente a recuperare la rosa al completo e di confermare in casa propria la consistenza dimostrata nei primi due turni.

LEONARDI  MARANO-CARPANETO  VOLLEY 3-0

(25-20, 25-16, 25-15)

LTP VAP-SASSUOLO 1-3

Big match a Rivergaro fra la formazione locale del Volley Academy Piacenza e le modenesi del Green Warriors Sassuolo, rispettivamente terza e seconda forza del campionato. Alla fine ad avere la meglio sono state  meritatamente le ospiti, anche se a tratti le locali non hanno demeritato, mostrando il loro valore.

L'allenatore locale inizia con la diagonale Romanin/Camurri, in banda Cicola e Gilioli, al centro Guzin e Nicolini ed infine Barbero in seconda linea. L’inizio è equilibrato (1-2, 4-3, 5-6 e 7-9), gradualmente al squadra di Sassuolo guadagna un lieve vantaggio, trascinata da Antropova (ragazza di origine russa di ben 202 centimetri), sino al 8-11 quando Sazzi ferma il gioco. Le avversarie mantengono il break (11-15, 12-16, 14-19 e 15-22), le locali hanno una reazione d’orgoglio e si riavvicinano (19-23), ma ormai il set è segnato e le modenesi chiudono 20-25.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel secondo set le piacentine targate Vap ripartono con la formazione invariata e subito le avversarie guadagnano un gap importante (2-6, 4-9 e 6-14) con le locali sono in difficoltà. Entrano Mazzocchi per Gilioli e Molinari per Guzin e quando il set sembra segnato (8-18) è un turno di battuta di Camurri a creare difficoltà alla ricezione avversaria portando il punteggio sul 14-18. E’ ancora il servizio a mandare in tilt la formazione avversaria, questa volta è Cicola che in salto-spin porta il punteggio sul 19-21. La frazione si riapre ma è Antropova a togliere le castagne dal fuoco per 23-25 finale.  Si riparte e l'avvio è equilibrato (3-3, 4-4, 5-5), Sassuolo prova l’allungo (6-10, 7-11), ma le locali sono a non lasciarle scappare e trovare la parità sul 14-14. Ora sono brave le piacentine ad allungare (16-14, 19-15), per poi chiudere definitivamente per il 25-17 finale. Nel quarto set dopo una prima fase di cambio palla (4-3, 5-6, 6-7 e 8-9) la formazione ospite allunga trascinata dalla solita Antropova e da Ferrari (11-13, 14-17 e 15-18). Le piacentine provano a reagire, ma le avversarie con freddezza e bravura chiudono set e partita 25-20.

Onore alla squadra ospite che complessivamente ha meritato la vittoria, anche se a tratti le locali hanno dimostrato di poter reggere il confronto. Le piacentine ritornano in campo il sabato 23 novembre in quel di Vignola, dove affronteranno la formazione di casa che veleggia nei bassifondi della classifica. Un'occasione da sfruttare

L.T.P. VAP PC – GREEN WARRIORS SASSUOLO MO 1-3

(20-25 23-25 25-23 20-25)

L.T.P. VAP PC: Romanin, Mazzocchi, Marchetti, Rocca, Gilioli, Camurri, Bersanetti (L2), Barbero (L1), Molinari, Nicolini, Guzin, Cicola, Borrelli;

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

GREEN WARRIORS SASSUOLO MO: Pelloni (L1), Bisegna, Mammini, Ferrari, Ariss, Veronesi (L2), Couchund, Fornari, Montagnani, Tassini, Antropova, Bonato, Piccinini;

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piacenza sconfitto 3-1 dal Cittadella, i biancorossi giocano bene ma soffrono troppo sulle palle alte

  • Lega Pro - Ufficiali i Gironi A, B e C per la stagione 2020/2021. Il Piacenza è con le toscane, lombarde e piemontesi

  • Il Piacenza chiude il precampionato con un pareggio contro la Virtus Verona. Cosa va e cosa non va

  • Piacenza-Virtus Verona: 1-1, a Siani risponde Bridi

  • La Gas Sales Bluenergy va a singhiozzo, Padova vince 3-1. Biancorossi fuori dalla Coppa Italia

  • Il calcio vuole ripartire a metà ottobre, ma c'è un grosso punto interrogativo per i più piccoli

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento