Lunedì, 15 Luglio 2024
Volley C e D

Miovolley e Team 03 sul velluto, per il River una grande reazione

La squadra della Leggeri supera con un netto 3-0 il Volley Academy Piacenza, va al SangioPode il derby con l'Rm

Il Busa Trasporti apre la stagione in Serie C con un derby vittorioso sul campo della Volley Academy Piacenza. Le ragazze di coach Leggeri superano le avversarie in tre set mettendo a referto i primi punti stagionali nella sfida del sabato pomeriggio che vede l’esordio assoluto in categoria di Francesca Signorino.

Il MioVolley inizia il campionato con Bonelli e Boselli in diagonale, Cordani e Galibardi bande, Bossalini e Bertolamei al centro, libero è Bontempi. La partita si apre punto a punto fino al dodici pari: sblocca la situazione Boselli che si rende piuttosto efficace dalla linea dei nove metri spingendo in avanti il MioVolley. Il set si chiude senza altri cambi di inerzia sul 16-25.

RISULTATI E CLASSIFICHE SERIE C E SERIE D MASCHILI E FEMMINILI

Secondo parziale con il Busa Trasporti che spinge già dalle fasi iniziali, questa volta è Cordani a fare male alla ricezione avversaria, nel finale entra in campo la 2008 Francesca Signorino, centrale in forza alla formazione Under 16 MioVolley. La terza frazione sembra sulla falsariga della precedente: il Busa Trasporti conduce fino al 15-20 quando è la Volley Academy a riportarsi sotto fino al venti pari. Sul 23-24 tutto si ribalta con la Vap a passare 25-24: grande punto per le biancoverdi per la parità, è Bossalini a regalare i tre punti al MioVolley.

MPM VOLLEY ACADEMY PIACENZA-BUSA TRASPORTI MIOVOLLEY 0-3

(16-25; 13-25; 25-27)

BUSA TRASPORTI MIOVOLLEY: Bonelli, Boselli, Cordani, Galibardi, Bertolamei, Bossalini, Signorino, Bontempi (L). NE: Bricchi, Ferri, Martino, Mozzi, Zucchi, Burzoni (L). All. Leggeri-Parenti

---

DECALACQUE RIVER - EVERTON VOLLEY 3-2

(21-25 20-25 25-23 25-18 15-6)

DECALACQUE RIVER: Polenghi, Caviati 1, Rocca 11, Antola 15, Chinosi 19, Carini 4, Colombini, Giovannacci, Alberti 16, Pisani, Molinari, Marchesini, Riboni (L1), Albasi (L2);

Esordio brillante e convincente del Decalacque River nel campionato regionale di serie C nell'incontro che la vedeva opposta alla squadra reggiana dell'Everton, formazione costruita per disputare una stagione nei piani alti della classifica. Il River, dopo aver perso i primi due parziali, ha avuto una grande reazione ed ha saputo ribaltare le sorti del match grazie ad una ottima prova corale.

La formazione di casa parte con il seguente starting six: diagonale Caviati-Chinosi, bande Antola e Rocca, al centro Alberti e Carini ed infine Riboni a presidiare la seconda linea. Il River inizia bene e si costruisce un discreto vantaggio, ma la reazione degli ospiti non si fa attendere ele reggiane allungano (13-16). Il finale di set è favorevole all'Everton che è bravo a gestire il cambio palla sino al 21-25 finale.

Giovannacci conferma la stessa formazione del set precedente e sono subito le reggiane a prendere in mano le redini del gioco, trascinate da un'ispirata Magnani. Sul punteggio di 5-10 l'allenatore locale ferma il gioco per riordinare le idee, tuttavia le ospiti riescono a mantenere il vantaggio grazie ai troppi errori al servizio del River (11-16). Le padrone di casa riescono a recuperano alcuni punti (14-16), ma l'Everton scappa nuovamente e chiude 20-25.

Il terzo set si apre con ancora la formazione reggiana in fuga, poi arriva la reazione del River che pareggia a 10 e allunga 15-12. La reazione delle reggiane non tarda ad arrivare e si giunge al 17-17; le squadre proseguono a braccetto sino al 22-22, quando un ace di Antola seguito da due attacchi di Chinosi e Rocca riaprono la partita 25-23.

Il Decalacque River ringalluzzito dal set precedente parte subito forte (8-4) e sono sempre le locali a condurre i giochi (15-8). Le reggiane tentano di riaprire il set recuperando alcuni punti (22-17), Giovannacci chiama il time-out per gestire al meglio il finale di set ed infatti le sue ragazze non lo tradiscono (25-18). Si riparte per il tie-break con le locali sempre avanti; si cambia campo sul punteggio di 8-2 e le trebbiensi continuano a macinare punti sino al 15-6 finale.

River Decalacque Serie C

EMMEZETA MAX MOTO TEAM 03 – VOLLEY MODENA  3-0

(25-22, 25-22, 25-22)

EMMEZETA MAX MOTO TEAM 03: Scapuzzi 1, Tagliaferri 1, Romanini 15, Nartelli 4, Rossetti 8, Cristalli, 4, Cassani 14, Marcovic 7, Pommella, Subona, Rabija, Percoraro (L),  Bergamaschi (L). All. Amani  - 2° Pavlovic

Esordio con il botto per l’Emmezeta Maxmoto che sfodera una bellissima prestazione davanti ai propri tifosi, accorsi numerosi al Palagambardella, e getta via subito i panni della matricola incamerando tre preziosissimi punti. La neo promossa formazione rossoblu ha trovato alla prima di campionato il Volley Modena, formazione infarcita di giocatrici che da anni bazzicano serie C e serie B2 e che ha chiuso la scorsa stagione, giocata nel girone B, appena fuori dalla zona playoff.

Coach Amani schiera Scapuzzi al palleggio con Romanini opposta, capitan Cassani e Marcovic di banda, Cristalli e Rossetti al centro ed il libero Pecoraro a completare il sestetto di partenza. Il match inizia con le rossoblu che si scrollano subito di dosso le tensioni dell’esordio e prendono un bel vantaggio, che costringe il coach ospite a chiamare il suo secondo time out sul 13-7. Le esperte avversarie recepiscono il messaggio e tornano in campo iniziando una bella rimonta che si completa sul 16 pari. Amani opta per il doppio cambio sulla diagonale con Nartelli e Tagliaferri. L’alzatrice all’esordio assoluto in categoria riporta in vantaggio le padrone di casa con un ottimo turno in battuta. Anche Nartelli fa la sua parte e mette a terra due palloni importanti nel finale di set, chiuso da un attacco di Cassani.

Il secondo parziale vede le grintose modenesi reagire subito e prendere un bel vantaggio che arriva fino a 9-2. Amani concede respiro a Pecoraro e spazio al Bergamaschi avvicendando i liberi. Marcovic va in battuta sul 9-3 e guida la rimonta rossoblu fino al 9-8. Aggancio perfezionato sul 15 pari ed ancora il doppio cambio che ha così ben funzionato nel primo parziale. Marcovic guida nuovamente la prima fuga rossoblu tenendo la battuta fino al 20-16 prima del nuovo aggancio di Modena sul 22 pari. Cresce al momento giusto la correlazione muro-difesa delle rossoblu e le ospiti non riescono più a passare. Cassani, Marcovic e Romanini chiudono i conti per il doppio vantaggio. Il terzo parziale è decisamente il più regolare come andamento. Sempre in equilibrio fino al 22 pari ed ancora una volta l'allungo decisivo delle padrone di casa che chiudono con l’ennesimo punto di Romanini. Dell’esplosivo opposto rossoblu e di capitan Cassani, entrambe all’esordio assoluto in categoria, i migliori score a consacrazione della continua crescita tecnica di entrambe.  Al di là del rotondo risultato coach Amani, anche lui esordiente in categoria, ha avuto risposte importanti riguardo la completezza della rosa e le diverse soluzioni di gioco che potrà proporre nel corso del lungo e complicato percorso che aspetta le sue ragazze.

Team 03 Squadra_C_23-24

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Miovolley e Team 03 sul velluto, per il River una grande reazione
SportPiacenza è in caricamento