rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Volley C e D

Per la Libertas San Paolo percorso netto al termine dell'andata

I piacentini chiudono con nove vittorie in altrettanti incontri in Serie C maschile dove torna al successo anche il San Nicolò. In D femminile il Team 03 arriva a otto sorrisi consecutivi

E sono nove. Ultima giornata del girone di andata della Serie C maschile per la Libertas Steriltom in trasferta a Casinalbo di Modena contro la pericolante PGS Fides ed ennesima vittoria da tre punti, seppur sofferta,  che consente alla compagine piacentina di mantenere la testa della classifica in solitaria senza avere subito alcuna sconfitta nell'intera fase ascendente.

RISULTATI E CLASSIFICA SERIE C E SERIE D MASCHILE E FEMMINILE

Nonostante la serata di non particolare forma i biancorossi riescono a domare i padroni di casa ed incassare i tre punti in palio. Capogreco schiera Capra in regia con Bassani opposto,  Delorenzi e Vitelli al centro,  Mazzoni e Fiorentini di banda con Gilioli e Soavi ad alternarsi nel ruolo di libero. I piacentini partono assai contratti senza riuscire a sviluppare il gioco fin qui mostrato. Tanta sofferenza soprattutto in ricezione condizionano il gioco che spesso risulta troppo prevedibile e poco incisivo.

I padroni di casa, dal canto loro, non avendo nulla da perdere giocano una delle loro migliori partite stagionali. Punto a punto fin quasi alla fine del primo parziale quando con uno sprazzo di buon gioco i piacentini accelerano conquistando il primo set 25 a 23. Il secondo set sembra la fotocopia del precedente, anch'esso chiuso a favore della Libertas Steriltom 25 a 23.

Nel terzo parziale i padroni di casa hanno la forza di non lasciarsi andare ed anzi si trovano in vantaggio 18 a 10. La reazione dei biancorossi porta al 19 pari, ma al fotofinish chiudono 25 a 23 i modenesi.

Il quarto set vede ancora i padroni di casa in fuga ed i piacentini a rincorrere. Sul finale però esce la maggiore esperienza della Libertas Steriltom capace di concretizzare con il minimo sforzo. Vittoria 25 a 21 e conquista dell'intera posta in palio. Mister Capogreco le ha provate tutte per trovare la reazione dei suoi che però stranamente non è arrivata: tutti gli effettivi a disposizione sono entrati in campo ma nessuno in modo convincente. Ora quindici giorni di pausa per ritrovarsi in vista della ripresa a Reggio Emilia contro i ragazzi del Tricolore.  

PGS FIDES - LIBERTAS STERILTOM 1-3

(23-25, 23-25, 25-23, 21-25)

LIBERTAS STERILTOM: Capra, Pontoglio 4, Bertuzzi 1, Fiorentini 13, Vitelli 7, Zangrandi 8, Mazzoni 12, Delorenzi 5, Bassani 17, Mazzoni,  Soavi e Gilioli (liberi) Allenatore: Capogreco.  Dirigente Accompagnatore: Sichel. 

SERIE C MASCH PHASEREM polisportiva San Nicolò 2022-2023

TRICOLORE PIEVE VOLLEY – PHASEREM SAN NICOLO’ 2-3

(20-25, 25-21, 25-19, 19-25, 13-15)

PHASEREM SAN NICOLO’: Baggi, Bonomi 11. Bori 9, Longinotti 8, Mann 5, Merigo 3, Molinaroli 13, Prela 11 Ne Dallavalle, Belfanti Liberi Bastiani S. Pescarolo

La Phaserem San Nicolò torna da Reggio Emilia con la vittoria tanto agognata e due punti pesanti. Il Tricolore nel primo set non regge al ritmo imposto alla gara dai ragazzi di Bastiani che giocano bene in battuta e sfruttano al massimo la combinazione muro-difesa-attacco, con il set che vola via senza storia.

Dal secondo parziale gli ospiti fanno tesoro degli errori e con il muro prendono le misure agli attacchi degli ospiti, trovando anche un filotto di punti consecutivi che permettono di essere sempre in vantaggio per tutto il set di quattro-cinque lunghee se non bastasse, a tutto questo si aggiunge un devastante fuori mano: Nicolas Sabadini mette a terra palloni su palloni senza che i ragazzi del San Nicolò riescano ad arginarlo a muro.

Secondo e terzo set viaggiano sulla stessa lunghezza d’onda, i padroni di casa surclassano in rendimento e continuità la Phaserem aggiudicandosi giustamente e meritatamente le due frazioni.

Sembra un copione già visto invece nel quarto set la squadra di Bastiani si risveglia dal torpore nel quale l’aveva affossata il Tricolore a suon di attacchi e reagisce finalmente riprendendo in mano il gioco, come conferma l’8 a 2 iniziale e, battendo in maniera egregia, mette in difficoltà la ricostruzione degli avversari che diventa facile preda dei muri e delle belle difese. Gli ospiti si aggiudicano il set e soprattutto acquisiscono fiducia nelle proprie possibilità di ribaltare il risultato.

Il quinto set è una battaglia, nessuna delle due squadre ci sta a perdere e si va avanti punto su punto. L’episodio che vale la svolta arriva sul punteggio di 10 a 8 per San Nicolò. L’arbitro non fischia una palla dubbia al palleggiatore ospite e la sfera cade nel campo degli ospiti. Si scatena un putiferio e proprio l’opposto che fino a quel momento aveva trascinato i reggiani perde la testa ed insulta l’arbitro che, giustamente, estrae prima il giallo e poi il rosso. Il nervosismo purtroppo ottenebra la reazione degli ospiti e i piacentini non concedono sconti aggiudicandosi set e partita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per la Libertas San Paolo percorso netto al termine dell'andata

SportPiacenza è in caricamento